Infezioni resistenti, AIFA pubblica raccomandazioni su terapie mirate

22/11/2022 08:41:31
L'Agenzia italiana del farmaco ha pubblicato le nuove raccomandazioni sulla terapia mirata delle infezioni anti microbico resistenti, destinate alla medicina territoriale e ospedaliera. Si tratta di raccomandazioni specifiche per le infezioni più complesse da trattare, causate dai batteri considerati ''critici'' dall'Organizzazione mondiale della sanità. Le raccomandazioni sono state elaborate dal Gruppo di lavoro multidisciplinare Cts AIFA-Opera (Ottimizzazione della PrEscRizione Antibiotica), costituito nel 2021 per supportare l'Agenzia nella promozione dell'uso ottimale degli antibiotici. “Sviluppate con un approccio basato sulle più recenti evidenze scientifiche - evidenzia l’AIFA in una nota - le Raccomandazioni indicano gli antibiotici da privilegiare - differenziati in prima, seconda scelta e alternative - e il dosaggio e la via di somministrazione più appropriati e con il più basso rischio di selezione di batteri resistenti. L'obiettivo è quello di preservare l’efficacia sia degli antibiotici di uso convenzionale (approvati prima del 2010), sia delle molecole più recentemente immesse sul mercato, riducendo l'insorgenza delle resistenze”.
Nell’illustrare le nuove Raccomandazioni, Nicola Magrini, direttore generale dell'Agenzia, ha spiegato che l'antibiotico resistenza “è un fenomeno globale, ma in Italia è influenzato da due fattori negativi in particolare: siamo forti consumatori di antibiotici” e prendiamo troppi "antibiotici di ultima scelta, che da noi vengono invece spesso utilizzati come prima scelta". Più che di uso prudente, Magrini ha voluto parlare di "uso appropriato" degli antibiotici. Nella battaglia all'antibiotico-resistenza, ha aggiunto Magrini, resta "importante produrre dati e sensibilizzare agli stessi. L'AIFA ha storia ventennale in questo ambito, con pubblicazioni di Rapporti noti e molto ben consultati". Occorre poi pensare a strumenti di sensibilizzazione destinati al largo pubblico, ricorrendo a mezzi espressivi che consentano di spiegare in maniera semplice concetti anche complessi. Per il direttore generale dell'AIFA servono "raccomandazioni basate sulle migliori evidenze, che si occupino anche di falsi miti".

Notizie correlate

25/01/2023

Antibiotico resistenza, farmacisti marchigiani impegnati a sensibilizzare su corretto uso

Con la pandemia che ha accentuato il fenomeno della resistenza agli antibiotici, “i farmacisti marchigiani sono sempre più impegnati, a fianco del Servizio sanitario della Regione, a sensibilizzare i cittadini a un corretto uso di questi farmaci”. A confermare...
21/01/2023

Antibiotico resistenza, da AIFA un manuale e una app per combatterla

Per agevolare l'uso appropriato degli antibiotici e ridurne l'abuso, l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha curato l’edizione italiana del 'Manuale antibiotico Aware'. Il testo è la traduzione del volume curato dall’Organizzazione...
18/11/2022

Giornata Europea Antibiotici. Tobia: dati allarmanti su resistenza. Farmacie hanno un ruolo cruciale

Il 18 novembre si celebra la Giornata Europea degli antibiotici, un'iniziativa di sanità pubblica, coordinata dagli ECDC, che cade nella settimana mondiale sull'uso consapevole degli antibiotici organizzata, in un'ottica One Health, da OMS, FAO, United Nations Environment Programme (UNEP) e Organizzazione Mondiale della sanità animale (OIE).
L'iniziativa si rivolge alla popolazione generale, ai...
17/11/2022

Antibiotico resistenza, Cossolo: “Farmacista può fare molto nell’attività di counseling”

«Il farmacista può sviluppare la sua attitudine al counseling, alla capacità di far capire al cittadino come prendersi cura della propria salute. Questo può valere sia per il corretto uso degli antibiotici, sia per l’aderenza alla terapia». Queste le parole...
22/09/2022

Antibiotico-resistenza, il nuovo Piano nazionale all’esame delle Regioni. Il ruolo dei farmacisti

Il Ministero della Salute ha redatto il nuovo Piano nazionale di Contrasto all’Antibiotico-resistenza 2022-2025 che ora passa all’esame delle Regioni. Nel documento si evidenzia come i farmacisti abbiano il compito...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni