Evoluzione farmacia dei servizi: Cattani, “potenziare il ruolo del farmacista”; Ciccozzi, "farmacie in prima linea sul territorio"

02/12/2022 08:51:15
“Il ruolo del farmacista è fondamentale vista la capillare presenza di circa 20mila farmacie che sono il primo baluardo del Servizio Sanitario Nazionale per il cittadino, dove trovano competenza e, oggi, prestazioni nuove come vaccini, strumenti legati alla prevenzione e percorsi di aderenza alle terapie che rendono il cittadino più autonomo”. A illustralo a Federfarma channel è stato Marcello Cattani, presidente e amministratore delegato Sanofi Italia, che ha preso parte alla presentazione del volume “Evoluzione della farmacia dei servizi. Prevenzione attiva e gestione delle cronicità”, che si è tenuta martedì 29 novembre.
Secondo Cattani, dunque, il ruolo del farmacista deve essere potenziato, mentre per quel che riguarda la filiera del farmaco, considerando l'obiettivo delle aziende di sviluppare e rendere disponibili farmaci più efficaci e più sicuri, “devono esserci risorse adeguate per supportare l'innovazione, cambiando le vecchie regole oggi non più sostenibili, come il pay-back, e adeguando il finanziamento di farmaci innovativi, per avere un modello sostenibile e rendere la filiera, che comprende la competenza dei farmacisti, più solida”.
Alla presentazione del libro è intervenuto anche Massimo Ciccozzi, responsabile dell'Unità di Ricerca Epidemiologia Molecolare dell'Università Campus Biomedico di Roma, che ha sottolineato l'importanza del ruolo delle farmacie anche nella dispensazione di un antivirale come il Paxlovid. “Non doversi recare in ospedale, avendo un antivirale disponibile in farmacia e che non richiede il supporto medico, è stato fondamentale”, ha sottolineato Ciccozzi a Federfarma channel, evidenziando che “le farmacie sono una delle prime linee di territorio e se si riuscisse, nel breve periodo, a connettere il medico di base con la farmacia, puntando all'interdisciplinarietà, risolveremmo tantissimi problemi per giocare d'anticipo su eventuali future pandemie”.
 
L’intervista integrale a Marcello Cattani è disponibile qui
 
L’intervista integrale a Massimo Ciccozzi è disponibile qui

Ultime notizie

02/02/2023

Desertificazione sanitaria, Petrosillo: “Farmacia baluardo importante per far fronte al problema”

Nelle zone periferiche e ultraperiferiche delle aree interne è evidente sempre di più la cosiddetta desertificazione sanitaria, ovvero la mancanza di medici, strutture sanitarie, servizi. Questo uno dei temi al centro dell’incontro “Bisogni di salute nelle aree interne, tra desertificazione sanitaria e PNRR”, organizzato da Cittadinanzattiva per approfondire l’argomento e analizzare come...
02/02/2023

Fondo Sanitario Nazionale: in tre anni quasi sette miliardi, mai così tanti

Nei prossimi 3 anni si riverseranno nelle casse del Fondo Sanitario Nazionale (FSN) quasi 7 miliardi, “un picco mai sfiorato nella storia repubblicana”. È quanto ha sottolineato Marcello Gemmato, sottosegretario alla Salute, che è intervenuto in...
02/02/2023

Sperimentazioni cliniche, EMA: obbligatorio l’uso del Clinical Trials Information System (CTIS)

In Europa, nell’ambito delle richieste di autorizzazione dei trials clinici, è diventato obbligatorio, dal 31 gennaio 2023, l’invio di tutte le domande iniziali attraverso il sistema Clinical Trials Information System (CTIS). A prevederlo è l’Agenzia Europea...
01/02/2023

Tg Federfarma Channel - Edizione del 2 febbraio

In questo numero: Desertificazione sanitaria, Petrosillo: “Farmacia baluardo importante per far fronte al problema”; Fondo Sanitario Nazionale: in tre anni quasi sette miliardi, mai così tanti; Sperimentazioni cliniche, EMA: obbligatorio l’uso del Clinical Trials Information System (CTIS)
01/02/2023

Sperimentazioni cliniche, Schillaci firma i decreti sui comitati etici. La soddisfazione di Federfarma

Il ministro della Salute, Orazio Schillaci, annuncia "la firma dei quattro decreti in materia di comitati etici" "un passo decisivo, atteso da anni, verso la piena implementazione nel nostro ordinamento del Regolamento europeo 536/2014 in materia di sperimentazioni cliniche. Si dà così un grande impulso alla ricerca sanitaria che, oltre a consentire la disponibilità di più alternative terapeutiche - afferma Schillaci - costituisce uno straordinario volano per la...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni