Berlusconi chiama fuori i suoi ministri ma scoppia il dissenso

30/09/2013 00:19:47
Silvio Berlusconi chiama “fuori” dal Governo i ministri del Pdl e apre una crisi al buio che rischia di lasciare segni anche sul suo stesso partito. Lo si è capito nel pomeriggio di domenica, quando alcuni di quei ministri che poche ore prima avevano accettato disciplinatamente la richiesta di dimissioni del loro presidente hanno fatto capire che “obbedisco” non significa “condivido”. Il primo è stato il vicepremier – e ministro dell’Interno – Angelino Alfano, che in un twitter si è definito «berlusconiano e leale. Però la lealtà mi impone di dire che non possono prevalere posizioni estremistiche estranee alla nostra storia». Poi il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che in una intervista dice di voler continuare «a esprimere le mie idee e i miei principi nel campo del centrodestra, ma non in questa Forza Italia». Quindi Nunzia De Girolamo, ministro dell'Agricoltura, che in una nota scrive di non riconoscersi «in strappi estremi ed estranei alla cultura e alla sensibilità». Infine Gaetano Quagliariello, ministro per le Riforme, che avverte: «Se Forza Italia è questa, io non aderirò».
Intanto per capire che ne sarà del Governo dopo lo strappo bisognerà aspettare mercoledì: sarà solo dopodomani, infatti, che il premier Enrico Letta si presenterà alle Camere per un voto di fiducia che, ad ascoltare le sue dichiarazioni delle ultime ore, sarà anche una richiesta alle forze politiche sedute in Parlamento perché si assumano le proprie responsabilità. «Se non lo faranno» ha detto Letta «trarrò le mie conclusioni. (AS)

Notizie correlate

12/03/2021

Andrea Mandelli (Fofi) neo vicepresidente della Camera. Gli auguri di Cossolo

Con un totale di 248 voti ottenuti a scrutinio segreto, Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli ordini dei farmacisti italiani e deputato di Forza Italia è stato eletto vicepresidente della Camera dei Deputati. Il presidente della Fofi succede a Mara Carfagna che con il nuovo governo Draghi è diventata ministro per il Sud. "Ringrazio il presidente Berlusconi...
05/03/2021

Rafforzare l’assistenza territoriale, la proposta di Farmindustria. Federfarma pronta a un modello condiviso

La riorganizzazione dell’assistenza sanitaria territoriale è una priorità del governo Draghi. In quest’ambito deve rientrare anche la possibilità di rendere tutti i farmaci non ospedalieri prescrivibili anche dai medici di medicina generale e distribuibili nel canale delle farmacie convenzionate. A chiederlo durante l’audizione in commissione parlamentare sulla Semplificazione, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla semplificazione...
26/02/2021

Draghi nomina i sottosegretari alla Salute: confermato Sileri, arriva Andrea Costa. Da Federfarma auguri di buon lavoro

Dopo un lungo Consiglio dei ministri è stata stilata la lista dei 39 sottosegretari del governo Draghi. Per la sanità arriva una conferma: Pier Paolo Sileri, ex viceministro nel governo Conte e ora sottosegretario. Medico chirurgo, eletto nel 2018 al Senato con il M5S, ricoprendo inizialmente la carica di presidente della Commissione igiene e sanità di Palazzo Madama. La new entry invece è quella di Andrea Costa, presidente di Liguria Popolare, lista che nella regione...
24/02/2021

Confcommercio, in 7 anni spariscono 77mila attività commerciali. Farmacie le meno colpite dalla desertificazione

Dal 2012 al 2020 hanno chiuso in Italia  oltre 77mila attività di commercio al dettaglio e quasi 14mila imprese di commercio ambulante. E' quanto rileva l'analisi dell'Ufficio Studi di...
22/02/2021

Governo Draghi, farmacie pronte a collaborare su vaccinazioni e potenziamento sanità territoriale

Dopo la fiducia ottenuta dal governo Draghi, le farmacie italiane annunciano di essere pronte a realizzare il potenziamento della sanità territoriale, così come delineato nel discorso del premier alle Camere. “Le farmacie italiane esprimono apprezzamento per la volontà manifestata dal Presidente del Consiglio, Prof. Mario Draghi, di potenziare...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni