Edicola

28/04/2017

Fiducia delle imprese ai livelli pre-crisi

Il Sole 24 Ore, 28/04/2017
Luca Orlando
L'indice di fiducia delle imprese ad aprile è tornato ai livelli pre-crisi, toccando quota 107,4, il massimo dal 2002. In lievissima frenata (da 107,6 a 107,5) invece la fiducia dei consumatori. La ripresa dell'economia trova conferma anche in altri dati: l'export extra europeo a marzo ha registrato un balzo del 15,1%, con una crescita che ha riguardato tutti i settori; gli ordini delle macchine utensili nel primo trimestre hanno segnato +22%. L'ottimismo degli imprenditori ha ripercussioni positive anche sul fronte dell'occupazione, dove il saldo tra ottimisti e pessimisti migliora in tutti i settori, in particolare in quello dei beni strumentali.
28/04/2017

Un giorno per imparare a guarire

La Stampa, 28/04/2017
Alberto Mantovani
Il 29 aprile si celebra in tutto il mondo la Giornata dell'Immunologia, indetta dall'Unione internazionale delle società immunologiche (lUIS). “Si tratta – scrive l’immunologo Alberto Mantovani -  di un'importante occasione di riflessione sul ruolo - assai rilevante - dell'immunologia nella salute globale. I meccanismi dell'immunità e dell'infiammazione sono infatti legati a malattie fra loro molto diverse, come artrite reumatoide, lupus, psoriasi, malattia di Crohn, asma bronchiale - molte delle quali colpiscono soprattutto le donne - che registrano un'incidenza annua in costante crescita”.
28/04/2017

Un giorno con Patch Adams «Vi svelo la cura del sorriso»

Il Mattino, 28/04/2017
Maria Pirro
“Non possiamo promettere di guarire le persone, ma possiamo promettere di prenderci cura di loro”. Parola di Patch Adams, il noto medico-clown da anni impegnato a dare sollievo ai bambini ricoverati in ospedale. I vantaggi della “terapia del sorriso” sono riconosciuti dalla comunità scientifica: una fragorosa risata non solo stimola le endorfine, sostanze chimiche prodotte dal cervello che aiutano a sentirsi bene, ma riduce gli ormoni dello stress nel corpo, aiutandolo a distendersi e a rilassarsi. Nei suoi corsi di formazione Patch Adams propone esperimenti da fare nella vita quotidiana: “Essere negativi per un mese con tutti e scrivere i risultati ottenuti, poi essere felici e ottimisti e verificare le conseguenze”. O, ancora, “parlare per cinque minuti, senza fermarsi, esclusivamente di cose belle”.
27/04/2017

Taglio al cuneo con la lotta all’evasione Iva

Il Sole 24 Ore, 27/04/2017
Marco Mobili
I tecnici del Mef lavorano all’ipotesi di rendere obbligatoria la fatturazione elettronica anche nel B2B, con l’obiettivo di realizzare un recupero d'imposta tra 5 e 10 miliardi. In questo modo l’aumento del gettito Iva non peserebbe sulle tasche dei consumatori ma andrebbe a colpire gli evasori, che secondo le stime ogni anno sottraggono al fisco almeno 40 miliardi di euro. Prima, però, bisogna ottenere il via libera dalla Commissione europea, secondo cui la fatturazione elettronica tra privati può essere solo una libera scelta e non un’imposizione di legge.
27/04/2017

Dalla cornea alla sclerosi: l’Italia delle staminali buone

La Repubblica, 27/04/2017
Michele Bocci, Federica Cravero
Mentre dal passato ritornano le false promesse del metodo Stamina e Davide Vannoni viene fermato con l'accusa di voler riprendere l'attività nella Repubblica Dominicana, la ricerca “vera” va avanti anche grazie agli scienziati italiani. Per esempio è appena stata pubblicato su Nature uno studio su un cervello in provetta, per osservare i neuroni e vedere come crescono quelli dei bambini. Dal 2015 esiste una terapia per curare le ustioni della cornea. Ci sono poi le sperimentazioni delle terapie geniche, che utilizzano le cellule per trasportare nell'organismo i geni sani e sostituire quelli malati. Con questo metodo si punta a trattare la distrofia di Duchenne e la sclerosi multipla.
26/04/2017

Promesse tradite e conti squilibrati. L’Ue valuta le azioni sul caso Italia

Corriere della Sera, 26/04/2017
Federico Fubini
Il Programma nazionale delle riforme redatto dal ministero dell’Economia italiano è al vaglio dei tecnici della Commissione europea. Se nel documento il ministero giudica la riforma della pubblica amministrazione «eseguita all'80%» nel 2016, mentre in uno studio di due mesi fa la Commissione definisce i progressi «limitati». L’Economia valuta la riforma del mercato del lavoro come compiuta al 90% nel 2016, mentre Bruxelles parla di «qualche progresso». Sulla lotta all’evasione, da parte italiana si considera che le misure necessarie siano già state messe in opera al 75%, invece la Commissione Ue parla di passi «limitati». Il programma italiano poi evita valutazioni sulla legge di concorrenza o altre misure per facilitare l'accesso alle professioni o il lancio di un'impresa. Tutti temi sui quali i tecnici Ue hanno riserve. La correzione dei conti da 3,4 miliardi c'è, come richiesto, ma doveva essere una misura in più, oltre all'intervento previsto per l'anno prossimo; invece dal ministero dell'Economia è già filtrata voce che sarebbe un anticipo della prossima manovra.
26/04/2017

Nella flora intestinale gli inattesi meccanismi della longevità

La Stampa Tutto Scienze, 26/04/2017
Paola Mariano
Nei batteri del microbiota intestinale si nasconde l'elisir di lunga vita: ringiovanire potrebbe essere possibile proprio modificando questa flora e arricchendola con microrganismi ad hoc. Lo suggerisce uno studio, pubblicato sulla rivista Nature, che apre nuove prospettive scientifiche. Il trapianto della flora intestinale è già oggi una tecnica utilizzata per sconfiggere infezioni causate dal batterio «Clostridium difficile», resistente agli antibiotici, ed è una terapia sperimentale per altre malattie, non solo del tratto digerente (come il morbo di Crohn) ma anche neurologiche (come Parkinson e autismo).
25/04/2017

Padoan: ora la Ue può cambiare

MF, 25/04/2017
Becky Quick, Joe Kernend, Andrew Ross Sorkin
“L'Italia si sta occupando da sola dei confini europei. Noi riceviamo un grosso numero di rifugiati con le nostre risorse, senza ancora avere ottenuto un aiuto dall'Europa per far fronte a questa emergenza e per integrare queste persone. Da Bruxelles vorrei che fossero più proattivi sulle strategie comuni, per aiutare non solo noi in Italia ma anche i rifugiati direttamente nei Paesi dove vivono, in Nord Africa o in Medio Oriente, per dare loro l'opzione di rimanere a casa”. Questo uno dei temi affrontati dal ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan in un’intervista rilasciata al canale televisivo Class Cnbc.
25/04/2017

Il mormone che ha misurato il caso

La Repubblica salute, 25/04/2017
Elena Dusi
“Fino a ieri consideravamo due cause principali del cancro, l'ereditarietà da un lato e i fattori ambientali uniti allo stile di vita dall'altro. Noi abbiamo scoperto quanto è grande l'influenza del caso. Due terzi delle mutazioni che fanno ammalare avvengono senza una causa precisa”. Lo afferma Cristian Tomasetti, autore con Bert Vogelstein di studi sul ruolo che il caso gioca nell'ammalarsi di cancro. Introdurre nella scienza il fattore "sfortuna" non poteva che suscitare clamore. “Da un lato ho ricevuto critiche da chi crede in Dio”, spiega Tomasetti, “ma a essere infastidito in assoluto di più dalla nostra teoria è stato chi crede in una scienza capace di spiegare tutto in maniera deterministica. Si pensa che ogni cosa debba avere una causa, e forse oggi non siamo abbastanza bravi da capirla, ma un giorno ci riusciremo, e potremo controllarla”.
24/04/2017

I conti pubblici «aprono» al benessere

Il Sole 24 Ore, 24/04/2017
Francesca Barbieri, Chiara Bussi
Gli indicatori di benessere entrano nei bilanci pubblici. A fare da apripista sono l'Italia e la Francia, ma anche la Slovenia si sta muovendo sulla stessa strada. Dal 2015 il Governo di Parigi invia al Parlamento un rapporto che misura l'impatto delle politiche adottate su dieci indicatori di ricchezza. Da quest’anno l'Italia ha inserito nel Documento di economia e finanza (Def) quattro indicatori di benessere: reddito medio disponibile, indice di diseguaglianza, tasso di mancata partecipazione al lavoro e emissioni di CO2 e di altri gas che alterano il clima. Per ciascun parametro si illustrano l'andamento negli ultimi tre anni e le stime sulla loro evoluzione nel periodo di riferimento del Def (2020). Queste ultime sono formulate anche sulla base delle misure previste per il raggiungimento degli obiettivi di politica economica e dei contenuti del Programma nazionale di riforma.
24/04/2017

Padoan rimodula gli aumenti Iva per alleggerire l’impatto della manovrina

La Stampa, 24/04/2017
Roberto Giovannini
La “manovrina” di correzione dei conti per il 2018, del valore di circa 5 miliardi, sarà il primo passo per disinnescare gli aumenti dell'Iva previsti dalle clausole di salvaguardia. Nel testo finale del provvedimento correttivo dei conti pubblici trasmesso al Quirinale, il governo rimodula infatti gli aumenti dell'aliquota al 22% - previsti per il prossimo anno dalle clausole di salvaguardia - e dimezza il potenziale aumento dell'aliquota al 10% (dal 13% all'11,5%). In questo modo, sottolineano fonti del ministero dell'Economia, le risorse strutturali individuate con la manovrina tra tagli e maggiori entrate vengono “blindate” e destinate per intero alla sterilizzazione delle clausole.
23/04/2017

Padoan replica allo schiaffo di Fitch: «Il debito scende»

Corriere della Sera, 23/04/2017
Giuseppe Sarcina
L'agenzia Fitch taglia il rating sull'Italia. II ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, replica nel corso della conferenza stampa conclusiva del G20 finanziario a Washington. “A me sembra che non ci sia nulla di nuovo dal punto di vista economico. Il taglio sembra più legato ai rischi politici”. In particolare, l’agenzia Fitch cita “il fallimento” del governo nel processo di riduzione del debito. “Non accetto la parola ‘fallimento’ - dichiara il ministro Padoan - mi sembra totalmente fuori luogo. Il debito si è stabilizzato e sta iniziando a scendere, anche se mi piacerebbe vedere un calo più rapido”.
Visualizzazione risultati 1-12 (di 5036)
 |<  < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni