Edicola

24/06/2011

Superaddizionali Irpef e Irap in tre Regioni anche nel 2011

Il Sole 24 ore, 24/06/2011
Roberto Turno
Per il secondo anno consecutivo, contribuenti e imprese di Campania, Calabria e Molise, continueranno a pagare salato il conto del dissesto della sanità locale. A causa del mancato rispetto nel 2010 dei piani di rientro dai disavanzi di ASL e ospedali, il ministero dell'Economia ha confermato ieri che per l'anno di imposta 2011 nelle tre Regioni rimarranno in vigore le maxi addizionali Irpef (+0,30%) e Irap (+0,15%).  Il salasso si somma al danno dei disservizi sanitari di Regioni dove tra l'altro sono scattati ticket e compartecipazioni per gli assistiti. Esce, invece, dal tunnel delle maxiaddizionali  il Lazio.
24/06/2011

Senza riforme crescita dimezzata. L'allarme di Marcegaglia: misure per il rilancio o servirà ulteriore manovra da 18 miliardi

Il Sole 24 ore, 24/06/2011
Nicoletta Picchio
Subito la manovra da 40 miliardi per mettere sotto controllo i conti pubblici e riforme strutturale per spingere la crescita; concludendo il seminario del Centro Studi di Farmindustria, Emma Marcegaglia insiste su questi due tasti. Altri temi prioritari le relazioni industriali e la riforma della giustizia civile, accorpando tribunali e aumentando l'informatizzazione.
24/06/2011

Un punto di riferimento per tutti i servizi per la salute

Il Giornale, 24/06/2011
Caterina Markes
"Le farmacie sono pronte a raccogliere la sfida dei nuovi servizi - afferma Annarosa Racca, presidente Federfarma - ma per farlo hanno bisogno di risorse adeguate: per questo auspico che sia avviato al piu' presto un confronto con le istituzioni per rivisitare il sistema della remunerazione e che di pari passo si aprano le trattative per il rinnovo della convenzione per completare la trasformazione della farmacia in centro territoriale integrato con il SSN".
23/06/2011

Basta tagli ai farmaci o l'industria disinveste. Intervista a Massimo Scaccabarozzi

Il Sole 24 ore, 23/06/2011
Roberto Turno
Abbiamo davanti due grandi sfide, l'una legata all'altra: la sostenibilità della spesa sanitaria, e non solo di quella farmaceutica, in uno Stato federalista e la capacità di produrre e di innovare della nostra industria.  Per Scaccabarozzi,  eletto ieri presidente di Farmindustria, esistono opportunità di investimento in Italia ma "ci aspettiamo che non ci siano piu' discriminazioni nei nostri confronti. Penso ai tetti di spesa, che solo noi abbiamo in sanità. Mi riferisco ai ripetuti tagli, alla burocrazia, all'instabilità regolatoria, al mancato rispetto dei principi fondamentali della competitività industriale, come la tutela del marchio e della proprietà intellettuale.""Noi pensiamo che il farmaco non debba essere al centro della prossima manovra" perchè "sarebbe un'altra penalizzazione non piu' sopportabile".
21/06/2011

Deficit da 2,4 miliardi sui farmaci in ospedale

Il Sole 24 Ore, 21/06/2011
Roberto Turno
'Continua a salire la febbre della spesa farmaceutica in ospedale' scrive Il Sole 24 Ore: 'nei primi tre mesi del 2011 ha fatto segnare un rosso di 569 milioni, attestandosi quasi al doppio del budget massimo annuo a disposizione'. 'In tre mesi, da gennaio a marzo, il tetto si è attestato al 4,4% dell'intera spesa sanitaria, contro un limite del 2,4 per cento. Tutte le Regioni sono in rosso: dal picco massimo del 6,1% delle Marche al 2,8% del Molise. Con disavanzi che vanno però dai 111,2 milioni in Lombardia (il doppio esatto del budget) ai 655mila euro nelle Marche'. 'In controtendenza', prosegue l'articolo, 'i conti della spesa in farmacia, che nel primo trimestre hanno registrato un calo del 6,2 per cento rispetto a un anno fa', mentre aumentano 'del 26% i ticket a carico degli italiani'.
21/06/2011

Enti e costi politica, 2 miliardi di tagli

Il Sole 24 Ore, 21/06/2011
Marco Mobili e Marco Rogari
I tecnici del Tesoro continuano a lavorare ai contenuti della manovra prevista per fine mese. Almeno 5-6 miliardi saranno recuperati nella sanità con il metodo dei costi standard. Un'operazione che dovrebbe interessare anche ministeri e amministrazioni periferiche , garantendo altri 5 miliardi di risparmio.
20/06/2011

Opere supercostose, farmaci fuori mercato: ecco gli 8 grandi sprechi della spesa pubblica

La Repubblica, 20/06/2011
Roberto Petrini
La Commissione guidata da Piero Giarda, nell'ambito di uno dei quattro tavoli istituiti dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti, ha consegnato il documento con le indicazioni per la manovra da 40 miliardi che sarà varata a fine mese. Tra gli sprechi individuati, sui quali sarà necessario intervenire, la commissione segnala i casi in cui lo Stato paga più del valore di mercato: ciò si verifica quando, ad esempio, lo stesso medicinale ha un prezzo differente da ASL a ASL.
19/06/2011

Il bugiardino dimezzato

Io Donna, 19/06/2011
Elena Meli
Foglietti illustrativi in versione digitale, consultabili sullo smartphone o sul tablet, con le indicazione dei soli effetti collaterali più probabili. È la proposta di un gruppo di ricercatori americani, che ha riscontrato come sui bugiardini dei farmaci più comuni siano riportati centinaia di eventi avversi provocando un eccesso di informazione che disorienta il paziente.
17/06/2011

Fecondazione fino a 50 anni. Paga la Regione

Libero, 17/06/2011
Daniela Mastromattei
La Regione Veneto innalza a 50 anni il limite di età fino al quale verrà rimborsata la fecondazione assistita. La decisione ha provocato un acceso dibattito: i dati del Registro nazionale italiano della procreazione medica assistita dimostrano che, oltre i 43 anni, le donne sottoposte al trattamento hanno una probabilità di rimanere incinta pari all'1-2 per cento.
16/06/2011

Diabetici, niente kit in farmacia. La Soresa affida il servizio ai privati

Il Mattino, 16/06/2011
P.Mai.
Affidando ad una società privata la distribuzione di ausili per diabetici, sottolinea il presidente di Federfarma nazionale Annarosa Racca, 'si mette in dubbio la ricchezza rappresentata dalla farmacia italiana'. In questo modo, aggiunge il presidente di Federfarma Napoli Michele Di Iorio, la Regione Campania 'si priva di un enorme patrimonio, la conoscenza che i farmacisti trasferiscono, giorno dopo giorno, ai cttadini in difficoltà'.
16/06/2011

Farmacie, telecamere e corsi contro le rapine

Gazzetta di Modena, 16/06/2011
Stefano Totaro
Il presidente di Federfarma Modena Silviana Casale illustra le iniziative adottate dall'Associazione per contrastare il fenomeno delle rapine: in particolare, sono stati organizzati incontri con ufficiali delle forze dell'Ordine che hanno dato suggerimenti per prevenire il fenomeno e consigli sul comportamento da tenere in caso di pericolo.
15/06/2011

Telecamere anti-rapina. Ora si possono installare

Gazzetta di Mantova, 15/06/2011
Graziella Scavazza
A Mantova è stata siglata la convenzione tra Prefetto, Comune, Forze dell'Ordine, Federfarma e le Associazioni dei commercianti per la sicurezza nei negozi e nelle farmacie: ogni esercizio sarà dotato di un sistema di videosorveglianza collegato in rete con le centrali delle forze dell'ordine. (ndr.: l'iniziativa rientra nell'ambito dell'intesa sulla sicurezza firmata a livello nazionale da Federfarma e dal ministero dell'Interno. A seguito di tale accordo molte Associazioni hanno siglato protocolli analoghi).
Visualizzazione risultati 6481-6492 (di 6819)
 |<  <  537 538 539 540 541 542 543 544 545 546  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni