Edicola

Bocciato anche l’ultimo emendamento da “condono”

01/04/2016 00:29:57
Respinto dalla commissione Industria di Palazzo Madama anche l’ultimo dei sei emendamenti al ddl concorrenza che avrebbero consentito l’apertura di nuove sedi in deroga a concorsi e programmazione territoriale, secondo la vecchia e italica logica dei condoni. Per la farmacia è l’unica notizia di qualche rilevanza che arriva dalla seduta di ieri: acquisiti i pareri della commissione Bilancio, i senatori hanno riavvolto il nastro per esaminare emendamenti e subemendamenti di articoli ben distanti dal 48, quello che tratta di capitale e titolarità. Sul quale, dunque, resta in sospeso la ventina di proposte di modifica che la Commissione aveva accantonato nell’ultima riunione prima di Pasqua. Meno una, l’emendamento 48.72, bocciato ieri dopo il no impartito dalla Quinta il giorno prima.

La proposta, respinta per gli oneri di bilancio che avrebbe comportato, istituiva «in via sperimentale» l’assegnazione di nuove sedi «in deroga alle norme che prevedono la distribuzione territoriale delle farmacie e la loro assegnazione tramite concorso». Chiusa la settimana parlamentare, l’articolo 48 deve rassegnarsi a un nuovo rinvio, che ancora una volta va collegato al confronto in corso tra Governo e Senato sugli aggiustamenti da apportare al testo. Non c’è più alcun dubbio che ormai tutto si gioca sulla questione catene. Lo ha detto ieri a chiare lettere Salvatore Tommaselli (Pd), relatore del ddl in Commissione con Luigi Marino (Ap): «Resta da affrontare il nodo farmacie» è la dichiarazione rilasciata all’Ansa «su cui definiremo una norma che consentirà l'apertura di questo mondo al mercato dei capitali, mantenendo comunque una disciplina contraria alle concentrazioni anticoncorrenziali». Si riprenderà martedì, ma la scelta della Commissione di lasciare per ultimi gli articoli più “caldi” sta avendo l’effetto di concentrare sulla volata finale frizioni e schermaglie dialettiche. Tanto da spingere Marino a gettare acqua sul fuoco: «Il lavoro della Commissione è stato esemplare» ha detto ieri ancora all’Ansa «abbiamo tentato di raccordare le esigenze del Governo con quelle di maggioranza e opposizione. Adesso non vorrei che sull'ultimo miglio ci scomponessimo per irrigidimenti che non hanno ragion d'essere». (AS)

Notizie correlate

28/09/2017

Concorrenza, Federfarma si mobilita per rimuovere ambiguità

Federfarma è pronta ad agire a tutti i livelli perché dalla Legge 124/2017 sulla concorrenza vengano rimosse le ambiguità e criticità che oggi la caratterizzano. Il che significherà, per il sindacato, promuovere ricorsi alla giustizia amministrativa...
06/09/2017

DDL concorrenza e farmacie indipendenti: si comincia a fare sul serio

Dopo il primo importante incontro, dello scorso 12 luglio, Federfarma e Federfarma Servizi hanno continuato a lavorare anche durante le ferie estive per mettere a punto un obiettivo comune e una visione condivisa per il futuro della farmacia indipendente a seguito dell’approvazione definitiva del cosiddetto DDL Concorrenza...
04/08/2017

Pagliacci (Sunifar): in rete contro il capitale, ma a pari condizioni

L’arrivo del capitale preoccupa le farmacie rurali quanto quelle urbane, ma l’abitudine alle avversità e a lavorare in un contesto di “frontiera” le aiuterà ad affrontare con successo anche questa sfida. Sono le parole con cui la presidente del Sunifar...
03/08/2017

Ddl concorrenza, Federfarma: “keep calm” e avanti

“Keep calm and carry on”, state tranquilli e andiamo avanti. E’ la frase che nel ’39, alla viglia della guerra, venne fatta stampare dal governo britannico su milioni di manifesti, da affiggere in tutta l’Inghilterra per evitare che la popolazione si facesse prendere dal panico...
02/08/2017

Approvato il DDL Concorrenza. Federfarma: ora al lavoro per gestire un cambiamento epocale

“Quando siamo arrivati alla dirigenza di Federfarma, a fine maggio di quest’anno, il DDL aveva già alle spalle un lungo iter parlamentare e, a mio avviso, le conseguenze di un siffatto provvedimento erano state sottovalutate, nonostante le grida di allarme di varie associazioni provinciali. Noi abbiamo subito motivato...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni