Edicola

Racca: con l'Aifa l'11 luglio non si parlerà solo di concertazione

02/07/2013 09:42:48
Primo punto, ovviamente, la concertazione. Poi il Pht e il problema dell’accesso all’innovazione, infine il governo del farmaco tra spinte federaliste e voglie di neocentralismo. E’ densa la lista degli argomenti che Federfarma, Farmindustria e Assogenerici metteranno sul tavolo dell’Aifa l’11 luglio, data dell’incontro chiesto un mese fa dalle tre sigle per parlare di concertazione con l’Agenzia. Ne parla a Filodiretto la presidente del sindacato, Annarosa Racca, che giovedì aveva anticipato la “scaletta” dei temi all’assemblea generale di Federfarma.

Presidente, a quanto pare dunque l’11 luglio non parlerete soltanto di comunicazione con l’Aifa…
Infatti. Nelle settimane scorse abbiamo concordato con Farmindustria e Assogenerici i temi sui quali avviare con l’Agenzia un franco e approfondito scambio di vedute. Partiremo da ciò che ci aveva spinto a chiedere l’incontro, la richiesta di una più stretta concertazione tra Aifa e filiera sui provvedimenti che riguardano il farmaco, ma poi ci allargheremo ad altre questioni.

Vediamole allora: il Pht…
Chiederemo che sia reso più flessibile, in entrata e in uscita. E’ necessario,cioè, accelerare la riclassificazione in Pht di alcuni farmaci da anni riservati all’uso ospedaliero e ormai ampiamente collaudati nell’impiego, così come è necessario che alcune molecole da molto tempo confinate nella distribuzione diretta vengano passate sul territorio, perché non ci sono più ragioni cliniche a imporne la dispensazione sotto controllo ospedaliero. Sono ameno cinque anni che non si vedono farmaci innovativi in fascia A.

Quindi il governo del farmaco…
Vorremmo che nella farmaceutica il federalismo sanitario facesse qualche passo indietro. In altri termini, urge ripristinare una cabina di regia a livello centrale che restituisca uniformità e omogeneità all’assistenza farmaceutica. Le differenze oggi esistenti tra le Regioni – e persino tra le Asl – in materia di diretta, rimborsabilità, generici e servizio farmaceutico non sono più sostenibili. Né per i cittadini, né per i titolari e i produttori.

Parlerete anche di remunerazione?
Assolutamente sì. Lo faremo anche grazie alle aperture di Farmindustria, che pur conservando alcuni dubbi sulla riforma ha accettato la nostra richiesta di portare la questione davanti all’Aifa. E’ un segnale del sereno che siamo riusciti tutti a riportare nei rapporti interni alla filiera. (AS)

Ultime notizie

18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....
28/03/2019

Dal Sunifar (farmacie rurali) un progetto per i cittadini delle aree interne del paese

Qual è il contributo che la farmacia rurale può dare per migliorare la qualità della vita delle persone, rafforzare la comunità, superare le diseguaglianze territoriali e sociali, in particolare nelle Aree Interne del Paese?
A questa domanda fornisce risposte concrete il progetto presentato dal Sunifar (farmacie rurali) in collaborazione con Cittadinanzattiva e Uncem...
27/03/2019

"Tour della Salute" e "Crescendo in Salute": prevenzione e benessere in 14 tappe

Non lascia, ma anzi raddoppia il "Tour della Salute", che quest'anno, giunto alla seconda edizione, è pronto a partire per un nuovo viaggio itinerante, proponendo anche il format "Crescendo in Salute". Il doppio evento, dal 4 maggio al 27 ottobre prossimi, toccherà le piazze di 14 regioni italiane con l'obiettivo di sensibilizzare...
01/03/2019

Dagli Stati Generali a Roma le proposte della farmacia italiana

Più di 2.300 titolari di farmacie private hanno partecipato ieri a Roma alla seconda edizione degli Stati Generali della Farmacia Italiana, per consolidare il confronto interno alla categoria e presentare alla politica e alle istituzioni le proposte delle farmacie per migliorare il servizio ai cittadini. Il presidente Marco Cossolo ha evidenziato come la frammentazione delle politiche del farmaco...
08/02/2019

Sabato 9 febbraio tutti in farmacia per donare un farmaco a chi ne ha bisogno

“Anche quest’anno le farmacie partecipano numerose alla Giornata di Raccolta del Farmaco, confermando con grande senso di responsabilità e solidarietà il proprio ruolo di presidio territoriale sociosanitario sempre attento alle esigenze dei cittadini, in particolare dei più deboli. Ringrazio tutti i colleghi, i volontari e i cittadini che con la loro generosità permettono di donare un numero sempre maggiore di farmaci a coloro che ne hanno bisogno” afferma il presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni