Edicola

Manovra economica al Senato: presentato l'emendamento governativo, proseguono i lavori della commissione Bilancio

02/09/2011 13:48:01
Sono ripresi questa mattina i lavori della commissione Bilancio del Senato sulla manovra correttiva. Il termine per la presentazione dei sub-emendamenti all'emendamento fiscale del Governo - a firma del ministro dell'Economia Giulio Tremonti, che lo ha illustrato ieri pomeriggio, e del relatore di maggioranza Antonio Azzollini - è stato spostato dalle 9.00 alle 13.00 di oggi. La commissione si sta quindi occupando dei sub-emendamenti alla proposta di modifica del relatore relativa a Comuni, Province e incompatibilità per i parlamentari. In attesa dei sub-emendamenti alla parte fiscale, restano tutti i circa 1.300 emendamenti al decreto, ma nelle prossime ore una congrua parte potrebbe essere ritirata, come richiesto ieri dal presidente del Senato, Renato Schifani. Nella seduta di ieri pomeriggio, infatti, il senatore D'Alia (UDC-SVP-AUT:UV-MAIE-VN-MRE-PLI) ha preannunciato, a nome del suo Gruppo, l'intenzione di ritirare tutti gli emendamenti ad eccezione di alcuni che esprimono, in modo più significativo, la posizione politica del Terzo Polo su alcune delle questioni più sensibili, purché anche la maggioranza sia disponibile a ritirare i propri emendamenti. La decisione del Terzo Polo, ispirata alla massima collaborazione, è stata determinata in seguito alla decisione del Governo di non presentare ulteriori emendamenti.
Il presidente della commissione, Antonio Azzollini, ha concluso la seduta di ieri comunicando che i lavori si protrarranno senza ulteriori interruzioni fino alla conclusione dell'esame, al fine di rispettare i termini stabiliti dalla Conferenza dei Capigruppo che ha fissato a martedì 6 settembre l'inizio dell'esame del provvedimento in Assemblea. Pertanto restano convocate le sedute di oggi (ore 14.30 e 20.30, oltre a quella mattutina in corso), così come la seduta di prevista per domani mattina (ore 9.00).
Per quanto riguarda le novità fiscali introdotte dall'emendamento governativo, si segnala che è stato soppresso il contributo di solidarietà previsto dal testo originario del decreto sui redditi superiori a 90.000 euro, che è stato sostituito da ulteriori misure di contrasto all'evasione fiscale. Nel dettaglio è stata in primo luogo prevista la partecipazione dei Comuni all'attività di accertamento tributario, con la pubblicazione sui rispettivi siti web, delle dichiarazioni dei redditi presentate dai contribuenti. Inoltre sarà parzialmente modificata la struttura dei modelli delle dichiarazioni fiscali, con la previsione dell'indicazione degli istituti bancari presso i quali si opera. Verranno altresì inasprite le sanzioni previste per l'evasione fiscale e, infine, saranno modificati i termini di prescrizione per i reati in materia tributaria.

Ultime notizie

18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....
28/03/2019

Dal Sunifar (farmacie rurali) un progetto per i cittadini delle aree interne del paese

Qual è il contributo che la farmacia rurale può dare per migliorare la qualità della vita delle persone, rafforzare la comunità, superare le diseguaglianze territoriali e sociali, in particolare nelle Aree Interne del Paese?
A questa domanda fornisce risposte concrete il progetto presentato dal Sunifar (farmacie rurali) in collaborazione con Cittadinanzattiva e Uncem...
27/03/2019

"Tour della Salute" e "Crescendo in Salute": prevenzione e benessere in 14 tappe

Non lascia, ma anzi raddoppia il "Tour della Salute", che quest'anno, giunto alla seconda edizione, è pronto a partire per un nuovo viaggio itinerante, proponendo anche il format "Crescendo in Salute". Il doppio evento, dal 4 maggio al 27 ottobre prossimi, toccherà le piazze di 14 regioni italiane con l'obiettivo di sensibilizzare...
01/03/2019

Dagli Stati Generali a Roma le proposte della farmacia italiana

Più di 2.300 titolari di farmacie private hanno partecipato ieri a Roma alla seconda edizione degli Stati Generali della Farmacia Italiana, per consolidare il confronto interno alla categoria e presentare alla politica e alle istituzioni le proposte delle farmacie per migliorare il servizio ai cittadini. Il presidente Marco Cossolo ha evidenziato come la frammentazione delle politiche del farmaco...
08/02/2019

Sabato 9 febbraio tutti in farmacia per donare un farmaco a chi ne ha bisogno

“Anche quest’anno le farmacie partecipano numerose alla Giornata di Raccolta del Farmaco, confermando con grande senso di responsabilità e solidarietà il proprio ruolo di presidio territoriale sociosanitario sempre attento alle esigenze dei cittadini, in particolare dei più deboli. Ringrazio tutti i colleghi, i volontari e i cittadini che con la loro generosità permettono di donare un numero sempre maggiore di farmaci a coloro che ne hanno bisogno” afferma il presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni