Edicola

In pre-consiglio la bozza di decreto della Salute sull’on line

02/12/2013 22:12:59
E’ approdato martedì scorso in pre-consiglio dei Ministri (gli incontri preparatori con cui il Governo definisce gli ordini del giorno delle sedute a venire) lo schema di decreto legislativo con cui l’Italia deve recepire la direttiva Ue 2011/62 su contraffazione ed e-commerce farmaceutico. Dalle anticipazioni, i contenuti della bozza sembrano tenere in considerazione le richieste che Federfarma ha rivolto in varie occasioni al ministero della Salute. Per cominciare, l’e-commerce dovrebbe essere limitato ai soli farmaci senza obbligo di ricetta, come già hanno disposto Francia e Spagna, e a farlo dovrebbero essere solo i canali autorizzati alla vendita di tali prodotti nel “mondo reale”, ossia farmacie ed esercizi di vicinato.
Per l’apertura di un sito, inoltre, sarà necessaria un’ulteriore autorizzazione da parte della Regione o della provincia autonoma competente, oppure da altri organismi individuati per legge dalle amministrazioni regionali. Toccherà al ministero della Salute – e non all’Antitrust – oscurare siti e individuare pratiche commerciali illegali, così come sarà il sito del dicastero a riportare l’elenco completo degli indirizzi web di farmacie ed esercizi di vicinato autorizzati alla vendita on line.
Cauta soddisfazione da parte di Federfarma: «Daremo un giudizio solo quando avremo esaminato con attenzione il testo» spiega la presidente nazionale del sindacato, Annarosa Racca «ma da quanto riportano alcune agenzie l’impressione è che hanno trovato ascolto le nostre richieste di un’apertura strettamente regolata al web».
Ancora non si hanno notizie sulla data della riunione di Consiglio in cui verrà esaminato lo schema di decreto, ma i tempi per l’entrata in vigore non saranno comunque brevi: una volta approvata dal Governo, la bozza dovrà essere trasmessa alle commissioni parlamentari competenti per il parere obbligatorio, da emanare entro 40 giorni. Sul documento, inoltre, dovrà essere acquisto anche il parere della Conferenza Stato-Regioni. Da notare che gli stati membri avevano tempo fino al gennaio scorso per adeguarsi alla normativa, tanto che a metà novembre Bruxelles ha minacciato il deferimento del nostro paese alla Corte di Giustizia se il provvedimento non verrà recepito entro due mesi. (AS)

Ultime notizie

01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'audizione di Antonio Gaudioso in Commissione parlamentare

Federfarma accoglie con particolare favore le dichiarazioni del Segretario Generale di Cittadinanzattiva, Antonio Gaudioso, rese nel corso dell’audizione in Commissione parlamentare per la semplificazione nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui servizi erogati dal Servizio Sanitario Nazionale...
01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca da parte di Banca IFIS

Federfarma accoglie favorevolmente la comunicazione odierna sul completamento, con esito positivo, dell’acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca  da parte di Banca IFIS. “L’avvenuta acquisizione di Farbanca da parte di Banca IFIS rappresenta sicuramente il viatico per la creazione, insieme a Credifarma, di un polo specializzato bancario del settore
28/05/2020

Collaborazione farmacie con medici famiglia e pediatri per l’aumento delle coperture vaccinali

Per corrispondere alle primarie esigenze di tutela della salute della popolazione, Federfarma ritiene imprescindibile stabilire le necessarie interazioni con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta per individuare quei percorsi condivisi che - a similitudine di quanto avviene in altri Paesi dell'Unione europea - porti alla promozione e all'esecuzione di campagne vaccinali antinfluenzali nelle farmacie...
27/05/2020

Dichiarazione Marco Cossolo, presidente Federfarma. Cordoglio per la scomparsa di un altro farmacista, Paolo Ferraro, vittima del coronavirus

“Con la scomparsa di Paolo Ferraro, 70 anni,  titolare di farmacia rurale a Villa Latina (FR), si allunga purtroppo l’elenco dei colleghi rimasti vittime del COVID-19 nell’espletamento del proprio dovere. Paolo Ferraro ha combattuto la malattia, in rianimazione per un mese,  e la sua morte è un  grande dolore per tutti noi” afferma il presidente di Federfarma, Marco Cossolo...
25/05/2020

Dichiarazione del presidente Marco Cossolo

“Accolgo con vera soddisfazione le dichiarazioni odierne del Commissario Arcuri che ringrazio per aver  esplicitamente riservato ai farmacisti e al personale medico le prime forniture di mascherine prodotte dalla filiera italiana. L’iniziativa attesta, ancora una volta, il riconoscimento delle Istituzioni per il fondamentale ruolo svolto dalla farmacia italiana nel contesto emergenziale....

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni