Edicola

Sesti (Sid): da DiaDay Federfarma screening senza precedenti

03/11/2017 09:21:04
Il DiaDay, la campagna per lo screening del diabete che Federfarma lancerà dal 14 novembre in più di 7.500 farmacie, rappresenta il più esteso e massiccio tentativo mai condotto in questo Paese di scovare quella vasta percentuale di italiani che sono affetti dalla patologia ma non lo sanno. Un milione circa secondo i calcoli dell’Istat, ma si tratta soltanto di stime perché stiamo parlando di un “sommerso” che finora è rimasto nell’ombra. La riflessione è di Giorgio Sesti, presidente della Sid (Società italiana di diabetologia), uno dei componenti del board scientifico che governerà la campagna e lavorerà sui dati raccolti dalle farmacie.

Presidente, quanta importanza attribuite al fatto che lo screening passa dalle farmacie del territorio?
E’ semplicemente decisivo. Il farmacista, in misura forse maggiore nei piccoli centri, gode di ampia fiducia, quindi è più facile che la campagna raggiunga i target prefissati. In particolare, contiamo sulla credibilità del farmacista perché sia di riferimento alle persone che mostreranno indici di rischio elevati o scopriranno di essere diabetici.

La fase di reclutamento è ormai chiusa e i dati dicono che allo screening parteciperanno 7.500 farmacie, il 45% degli esercizi associati a Federfarma. La ritiene una buona copertura?
Si tratta di un campione estremamente significativo. Finora, le campagne che lanciavamo avevano respiro locale e raggiungevano alcune centinaia o al massimo qualche migliaio di persone. Con il DiaDay, coinvolgeremo centinaia di migliaia di italiani.

Sarà anche importante che i farmacisti facciano scrupolosamente la propria parte. Qualche indicazione al riguardo, da diabetologo?
Il questionario è molto semplice da somministrare e rispetta gli standard internazionali. Se il paziente mostra un indice di rischio elevato si procede al prelievo capillare. In caso i risultati consiglino una visita dal medico, sarà importante che il farmacista responsabilizzi la persona e la inviti a non prendere sotto gamba l’esito dello screening. Il diabete è una patologia strisciante che può generare complicanze severe, è fondamentale aiutare l’assistito a prenderne coscienza e affrontarla. Stesso discorso nel caso in cui emerga soltanto un consistente rischio di contrarre la patologia: occorre sensibilizzare la persona perché cambi abitudini, migliori il proprio stile di vita, tenga sott’occhio i suoi parametri. (AS)

Notizie correlate

26/11/2018

DiaDay: oltre 130mila i test effettuati gratuitamente in farmacia durante la seconda edizione dello screening del diabete

Sono oltre 130mila i test effettuati gratuitamente ai cittadini durante il DiaDay, la seconda edizione della campagna nazionale di prevenzione del diabete, alla quale hanno partecipato attivamente oltre 5mila farmacie. I risultati sono all’esame del board scientifico che elaborerà le proprie osservazioni, tenendo conto anche di variabili demografiche quali età e sesso...
15/11/2018

DiaDay 2018: campagna prorogata fino a sabato 24 novembre

DiaDay2018, la seconda edizione della campagna nazionale di screening effettuata gratuitamente dalle farmacie, è stata prorogata a sabato 24 novembre. I cittadini avranno quindi una settimana in più per effettuare, in una delle 6.500 farmacie aderenti all’iniziativa sul territorio nazionale, l’autoanalisi gratuita della glicemia...
18/09/2018

DiaDay 2018: le farmacie di nuovo in campo contro il diabete

Si terrà da lunedì 12 novembre a domenica 18, in concomitanza della Giornata Mondiale del Diabete in calendario il 14 novembre,  la seconda edizione del DiaDay, la campagna nazionale di screening del diabete effettuata gratuitamente dalle farmacie....
09/05/2018

Campagna di comunicazione del Ministero della Salute per la prevenzione del diabete di tipo 2: le farmacie strumento di educazione sanitaria

“Le 17.000 farmacie aderenti a Federfarma partecipano con entusiasmo alla campagna di comunicazione realizzata dal Ministero della Salute per la prevenzione del diabete di tipo 2, che vede come testimonial il noto presentatore televisivo Amadeus, esponendo nei prossimi giorni la locandina informativa dell’iniziativa...
30/11/2017

DiaDay, i primi dati statistici in attesa di quelli scientifici

Quasi uno su due ha 65 anni o più, mentre uno su quattro va dai 55 ai 64. E le donne sono poco meno del 60%. E’ la fotografia dei 160mila italiani che, dal 14 al 24 novembre, sono entrati in farmacia per sottoporsi all’autoanalisi gratuita della glicemia...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni