Edicola

730 precompilato, più di 53 milioni le spese trasmesse dalle farmacie

04/08/2016 00:53:46
Sono più di 53 milioni le spese sanitarie trasmesse tra gennaio e luglio per il 730 precompilato dalle farmacie che si appoggiano a Promofarma, la società di servizi informatici di Federfarma. Il dato fotografa soltanto una parte dello sforzo che, dall’inizio dell’anno, i presidi dalla croce verde stanno sostenendo per assicurare al contribuente la detrazione delle spese su medicinali e dispositivi dalla prossima dichiarazione dei redditi: sono circa un quinto del totale, poco più di 3mila su un totale di circa 16.500, le farmacie associate al sindacato titolari che trasmettono i dati degli scontrini fiscali passando da Promofarma; le restanti, invece, hanno scelto di inviare direttamente a Sogei, la società di Ict del ministero delle Finanze che gestisce la parte informatica di progetti come il 730 precompilato o la ricetta dematerializzata.

I dati, in ogni caso, dicono che il sistema viaggia ormai a regime e il prossimo anno gli italiani avranno a che fare con una dichiarazione dei redditi ulteriormente semplificata. Soltanto a luglio, il campione di farmacie monitorato da Promofarma ha effettuato più di 33.500 invii di dati, che diventano 293mila se l’analisi considera i primi sette mesi dell’anno.

Intanto nei giorni scorsi l’Agenzia delle Entrate, d’intesa con il Garante per la privacy, ha dato indicazioni sulle modalità con cui i contribuenti possono opporsi alla trasmissione delle proprie spese sanitarie (e rinunciare quindi alla detrazione sul 730). In caso di acquisti effettuati in farmacia, chiariscono le Entrate, l’opposizione può essere esercitata evitando semplicemente di comunicare alla cassa il proprio codice fiscale; in più, dal prossimo primo ottobre al 31 gennaio, sarà possibile richiedere (per telefono, mail o domanda su modulo cartaceo) la cancellazione dal sistema delle spese eventualmente già registrate. (AS)

Notizie correlate

08/05/2017

Autodiagnosi in farmacia: per documentare basta lo scontrino

Basta lo scontrino parlante per documentare fiscalmente le prestazioni e i servizi di autoanalisi erogati dalle farmacie. E’ la valutazione con cui l’Agenzia delle Entrate ha risposto nei giorni scorsi alla richiesta di consulenza giuridica avanzata...
05/01/2016

Un anno di Filodiretto, la classifica delle notizie più lette

In cima c’è il ddl concorrenza, e non poteva essere altrimenti. Ma si guadagnano uno “share” di tutto rispetto anche temi come il 730 precompilato, le iniziative di Amazon nel recapito a domicilio, i problemi economici della grande distribuzione organizzata...
30/12/2015

730 precompilato, Federfarma “avverte” Studiofarma

Sprizzano di nuovo scintille tra Federfarma e CompuGroup Medical (Cgm), il colosso tedesco dell’informatica presente in Italia con Studiofarma e Qualità in farmacia. Motivo del contendere, i nuovi obblighi riguardanti l’invio dei dati fiscali per il 730 precompilato...
03/12/2015

730, raccolta scontrini al via dalle prossime settimane

I farmacisti dovrebbero cominciare nelle prossime settimane a raccogliere e archiviare i dati degli scontrini fiscali per il 730 precompilato. Un’operazione che non graverà in alcun modo sull’attività al banco perché penseranno a tutto i gestionali delle farmacie...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni