Edicola

Farmaci per posta, Federfarma "avverte" l'Asl di Siena

04/09/2013 09:28:20
Il protocollo firmato a Siena da Asl e Poste italiane per la consegna domiciliare dei farmaci a cronici e “alto-consumatori” presenta «elementi di illegittimità» e comporta «rischi» per la salute dei cittadini. E’ quanto rileva Federfarma nella lettera inviata sabato all’Azienda sanitaria toscana per contestare la sperimentazione che dovrebbe partire dal 16 settembre: per tre mesi, i pazienti cronici ricoverati nelle Rsa dell’Azienda e un gruppo selezionato di 200 assistiti tra quelli a maggiore spesa e saranno riforniti dei farmaci prescritti con ricetta rossa mediante pacchi recapitati direttamente a casa o nelle strutture di degenza da Poste italiane. La delibera di riferimento, approvata dall’Asl all’inizio di agosto, stanzia un finanziamento di 5mila euro per il progetto sperimentale, concluso il quale si valuterà in base ai risultati se passare alla fase a regime (in cui il recapito verrà rimborsato alle Poste in base ai normali tariffari previsti per tali spedizioni).
Per Federfarma, invece, la sperimentazione non va neanche fatta partire. «Il protocollo» motiva nella lettera il sindacato «di fatto istituisce la distribuzione diretta di qualsiasi tipo di medicinale, sostituendosi in concreto al servizio farmaceutico territoriale garantito dalle farmacie aperte al pubblico». Peggio ancora, si sostituisce il postino al farmacista proprio quando i destinatari del farmaco sono soggetti fragili come gli anziani in politrattamento, cui viene così “spersonalizzato” il rapporto con il farmacista. E per di più si instaura «un’ingiusta discriminazione» tra cittadini, perché chi riceve i farmaci per posta evita il ticket mentre chi si reca in farmacia deve pagarlo. Alla luce di tali considerazioni e degli ulteriori rilievi che dovessero emergere dalle analisi dei consulenti legali del sindacato, conclude quindi la missiva, «Federfarma si riserva di tutelare gli interessi delle farmacie nelle sedi più opportune». Stessa linea da Urtofar e associazione provinciale dei titolari, che definiranno nel dettaglio le contromosse da mettere in campo nell’assemblea programmata per dopodomani. (AS)

Ultime notizie

18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....
28/03/2019

Dal Sunifar (farmacie rurali) un progetto per i cittadini delle aree interne del paese

Qual è il contributo che la farmacia rurale può dare per migliorare la qualità della vita delle persone, rafforzare la comunità, superare le diseguaglianze territoriali e sociali, in particolare nelle Aree Interne del Paese?
A questa domanda fornisce risposte concrete il progetto presentato dal Sunifar (farmacie rurali) in collaborazione con Cittadinanzattiva e Uncem...
27/03/2019

"Tour della Salute" e "Crescendo in Salute": prevenzione e benessere in 14 tappe

Non lascia, ma anzi raddoppia il "Tour della Salute", che quest'anno, giunto alla seconda edizione, è pronto a partire per un nuovo viaggio itinerante, proponendo anche il format "Crescendo in Salute". Il doppio evento, dal 4 maggio al 27 ottobre prossimi, toccherà le piazze di 14 regioni italiane con l'obiettivo di sensibilizzare...
01/03/2019

Dagli Stati Generali a Roma le proposte della farmacia italiana

Più di 2.300 titolari di farmacie private hanno partecipato ieri a Roma alla seconda edizione degli Stati Generali della Farmacia Italiana, per consolidare il confronto interno alla categoria e presentare alla politica e alle istituzioni le proposte delle farmacie per migliorare il servizio ai cittadini. Il presidente Marco Cossolo ha evidenziato come la frammentazione delle politiche del farmaco...
08/02/2019

Sabato 9 febbraio tutti in farmacia per donare un farmaco a chi ne ha bisogno

“Anche quest’anno le farmacie partecipano numerose alla Giornata di Raccolta del Farmaco, confermando con grande senso di responsabilità e solidarietà il proprio ruolo di presidio territoriale sociosanitario sempre attento alle esigenze dei cittadini, in particolare dei più deboli. Ringrazio tutti i colleghi, i volontari e i cittadini che con la loro generosità permettono di donare un numero sempre maggiore di farmaci a coloro che ne hanno bisogno” afferma il presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni