Edicola

L’innovazione che fa ripartire protagonista di Cosmofarma 2015

05/03/2015 05:28:48
Anche quest’anno Cosmofarma sarà il faro dal quale il mondo della farmacia potrà scrutare il futuro prossimo e attrezzarsi per tempo. E’ il messaggio che arriva dalla conferenza stampa con cui ieri a Milano, nella lussuosa cornice di Villa Necchi Campiglio, gli organizzatori di Cosmofarma Exhibition hanno presentato a giornalisti e addetti ai lavori il programma dell’edizione 2015, in calendario a Bologna dal 17 al 19 aprile. A fare da filo conduttore quest’anno sarà il tema dell’innovazione intesa come leva per ripartire, concetto riassunto nel claim “Il futuro è oggi”. E infatti, i quattro focus che (come già nel 2014) polarizzeranno gli eventi in cartellone sono stati volutamente dedicati ai comparti più dinamici e professionalmente significativi del mercato della farmacia: l’Automedicazione, risorsa sempre più preziosa per il Ssn e la sua sostenibilità; la Dermocosmesi, che con i suoi 2 miliardi circa di fatturato gioca un ruolo sempre più centrale nel bilancio economico delle farmacie; le Tecnologie per la farmacia, dai medical devices (anche in ottica farmacia dei servizi) agli strumenti per la gestione dell’impresa; l’Alimentazione, uno dei temi cardine dell’Expo 2015.

Ma la sovrapposizione con l’Expo va ben al di là del semplice gemellaggio tematico. Quest’anno, infatti, Cosmofarma non si ferma ai tre giorni di metà aprile ma prosegue a Milano da maggio a ottobre con una presenza speciale all’interno dell’evento fieristico internazionale. Le aziende presenti a Bologna, infatti, potranno disporre di uno spazio espositivo nel Padiglione della Biodiversità di Expo 2015, curato da BolognaFiere. «Con questa edizione» aggiunge Duccio Campagnoli, presidente del gruppo «portiamo avanti il progetto di realizzare accanto a Cosmofarma, l’evento di riferimento per la farmacia, una grande piattaforma espositiva dedicata alla filiera della farmaceutica, della salute e del benessere.

A Bologna poi la farmacia avrà anche modo di interrogarsi sulle scelte che l’attendono. Aiuteranno in tal senso il terzo Osservatorio Cosmofarma, curato da Doxa Pharma e imperniato su una tavola rotonda dove aziende produttrici e titolari si confronteranno sui temi del momento, e dai due convegni “politici” di Federfarma e Sunifar: nel primo, verrà presentato uno studio dell’economista Federico Spandonaro sulla sostenibilità economica della farmacia in prospettiva Convenzione, nel secondo troverà spazio un’indagine sulla ruralità e sulle attese delle piccole farmacie. «I convegni, i dibattiti, le novità sul mercato presentate a Cosmofarma sono essenziali per capire come evolve il servizio farmaceutico e per anticipare il cambiamento in base alle molteplici esigenze della popolazione» è il parere di Annarosa Racca, presidente di Federfarma «rendendo le nostre farmacie sempre più accoglienti, moderne e attrezzate. Quest’anno, inoltre, la manifestazione si arricchisce ulteriormente con l’alleanza con Expo Milano 2015. Per il servizio farmaceutico è un momento di grande trasformazione, in un contesto sociale, normativo ed economico particolare, ed è necessario procedere rapidamente al rinnovo della convenzione farmaceutica nazionale, anche per poter sviluppare quella “farmacia dei servizi” che il Governo ha delineato e che i cittadini aspettano».

Ma la novità più rilevante della XIX edizione di Cosmofarma è sicuramente il primo Congresso scientifico “Dermocosm–Vita Cutis”: organizzato nella cornice della menifestazione bolognese e presieduto dal dermatologo e docente universitario Antonino Di Pietro, riunirà medici dermatologi, medici estetici, chirurghi plastici, farmacisti e aziende per discutere delle ultime novità riguardanti la salute della pelle. L’obiettivo è quello di identificare gli spazi di interesse per dermatologi e farmacisti e avvicinare le due figure professionali promuovendo sinergie condivise verso il paziente e il mercato. «La farmacia, grazie ai suoi elevati livelli di specializzazione e cura del servizio» ricorda il presidente del Gruppo Cosmetici in Farmacia di Cosmetica Italia, Stefano Fatelli «è diventata per il cittadino un punto di riferimento anche per il benessere e per la cura della persona. Non solo medicinali dunque, ma anche bellezza in un canale di vendita dinamico, sempre più attento alle mutate esigenze della popolazione. Anche per questo, in occasione di Cosmofarma la nostra proposta comprenderà momenti di formazione tecnica-scientifica (corsi Ecm, seminari) e imprenditoriale; verranno inoltre presentate ricerche realizzate ad hoc su mercato e consumatore, senza dimenticare che durante la fiera ci impegneremo a raccogliere e comprendere la visione strategica del farmacista circa future dinamiche e ruolo del prodotto cosmetico all'interno del canale e i processi di internazionalizzazione».

Tra le conferme vale invece la pena segnalare Farmacia Prestige, il format che ospita aziende e brand di alta gamma e offre nuovi contenuti ai farmacisti che puntano a differenziare la propria offerta e a distinguersi nel mercato generico. Grazie alla collaborazione con Cosmetica Italia ritorna anche Beauty Farma, l’area dedicata alle dimostrazioni live e agli approfondimenti focalizzati sull’estetica in farmacia, che a differenza delle prestazioni nei centri estetici offre un approccio più terapeutico ai trattamenti. L‘edizione 2014 di Cosmofarma aveva visto la partecipazione di 27.566 visitatori, e 356 espositori, con oltre 600 brand delle più importanti case produttrici e distributrici, italiane e internazionali, di farmaci, cosmetici, integratori alimentari e dispositivi medici. Le aziende leader nel settore dei servizi per la farmacia, dall’arredo alle insegne ai software, hanno avuto un ruolo chiave nel successo della scorsa edizione.

Notizie correlate

27/04/2017

Il sindacato presenta il brand della farmacia indipendente

Manca ormai una decina di giorni all’inaugurazione di Cosmofarma Exhibition 2017, fissata per venerdì 5 maggio, ed è ormai pronto il programma degli incontri che Federfarma proporrà alla platea dei farmacisti nella cornice dell’evento bolognese...
18/04/2016

A Cosmofarma politici convinti: sul capitale servono altri paletti

E’ improbabile che il ddl concorrenza riesca a diventare legge entro giugno, come il Governo ha scritto nel Piano nazionale delle riforme che accompagna il Def, il Documento di economia e finanza. E’ una delle evidenze che arrivano dal convegno “politico”...
15/04/2016

Cosmofarma al via, Racca: "Qui si capirà come affrontare il futuro"

Non sono soltanto i vent’anni di vita che si celebrano quest’anno a rendere speciale l’edizione 2016 di Cosmofarma. Quella che si apre stamattina a Bolognafiere, è una manifestazione da non perdere soprattutto per quei titolari di farmacia che hanno colto la crucialità del momento. Oggi più che mai è l’ora delle scelte...
08/04/2016

Cosmofarma, attualità sotto la lente nei convegni Federfarma

Il ddl concorrenza e il ruolo della farmacia nel nuovo Ssn, lo stato di salute delle imprese dalla croce verde, le prospettive della ruralità davanti all’arrivo del capitale, il problema carenze e le relazioni pericolose con il parallel trade. Toccheranno tutti i temi...
04/03/2016

Cosmofarma 2016, la farmacia apre una finestra sul suo futuro

Venti e tre. Sono i numeri di Cosmofarma Exhibition 2016, in programma dal 15 al 17 aprile nel capoluogo emiliano: venti, come le candeline sulla torta di compleanno che spegnerà quest’anno la manifestazione, e tre perché dalla sua nascita a oggi Cosmofarma...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni