Edicola

Aderenza alle terapie, scatta la sinergia tra farmacie e medici

05/06/2015 00:12:47
Si chiama “Seguilaterapia” il progetto che, con sms e “memo” telefonici programmati da farmacie e medici di famiglia, assicura l’aderenza alle cure farmacologiche di anziani e cronici in politrattamento. Presentato ieri al ministero della Salute, il servizio mira a contrastare lo spreco di risorse (per complicanze e ricoveri) originato da errori e dimenticanze dei pazienti: secondo dati Aifa, il 60% degli over 65 non seguirebbe correttamente la terapia.

Per raggiungere l’obiettivo, il progetto si avvale del contributo incondizionato di Mylan e della collaborazione di Federfarma, Fofi e Fimmg. Per richiedere il servizio, il paziente in politrattamento non deve far altro che recarsi in farmacia con la ricetta del medico, il piano terapeutico oppure le confezioni dei medicinali che assume con regolarità; il farmacista inserisce quindi il programma terapeutico nel portale web di “Seguilaterapia”, programma che il medico curante verificherà e validerà (in alternativa può essere lo stesso medico di famiglia a registrare la terapia sul portale, attraverso la piattaforma cloud di Fimmg). Una volta completato l'inserimento dati, il portale programmerà i “memo” da inviare al paziente all’approssimarsi di ogni scadenza, tramite sms, cellulare o anche telefono di casa (per gli anziani meno avvezzi alla tecnologia). Che siano testo o messaggio vocale, gli avvisi forniranno al malato tutte le informazioni necessarie, compreso l’esaurimento delle scatolette: «Buongiorno, Seguilaterapia.it le ricorda di assumere (quantità) di (molecola e nome commerciale)»; oppure «Buongiorno, Seguilaterapia.it le ricorda che la confezione di (nome molecola e nome commerciale) si esaurirà tra sette giorni».

«Siamo convinti» ha dichiarato Marcella Marletta, direttore generale dei Dispositivi medici e del servizio farmaceutico della ministero della Salute «che questa iniziativa possa essere di enorme aiuto nel migliorare, e di molto, lo stile di vita di tutti quei pazienti, spesso di età avanzata che vedono tristemente le loro giornate scandite dalla paura di dimenticarsi di prendere i farmaci». «La presa in carico del paziente è un obiettivo prioritario della farmacia» ha aggiunto Annarosa Racca, presidente di Federfarma «accompagnare i malati nel percorso di cura consente di aumentare l'aderenza alle terapie e dunque accrescere la salute dei cittadini e utilizzare più appropriatamente le risorse disponibili, pubbliche e private».
«Questo progetto» ha ricordato Giacomo Milillo, segretario nazionale della Fimmg «ha il grosso vantaggio di mettere in collegamento due figure fondamentali dell'assistenza primaria, il medico e il farmacista, due professionisti la cui collaborazione può generare crescite significative dell'aderenza alla terapia e quindi dell'efficacia delle cure territoriali per la salute dei cittadini». «Da tempo» ha detto infine Andrea Mandelli, presidente della Fofi «l'aderenza alla terapia è il fronte principale su cui si giocano il miglioramento delle condizioni di salute della popolazione, ma anche la sostenibilità del servizi sanitari». (AS)

Ultime notizie

18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....
28/03/2019

Dal Sunifar (farmacie rurali) un progetto per i cittadini delle aree interne del paese

Qual è il contributo che la farmacia rurale può dare per migliorare la qualità della vita delle persone, rafforzare la comunità, superare le diseguaglianze territoriali e sociali, in particolare nelle Aree Interne del Paese?
A questa domanda fornisce risposte concrete il progetto presentato dal Sunifar (farmacie rurali) in collaborazione con Cittadinanzattiva e Uncem...
27/03/2019

"Tour della Salute" e "Crescendo in Salute": prevenzione e benessere in 14 tappe

Non lascia, ma anzi raddoppia il "Tour della Salute", che quest'anno, giunto alla seconda edizione, è pronto a partire per un nuovo viaggio itinerante, proponendo anche il format "Crescendo in Salute". Il doppio evento, dal 4 maggio al 27 ottobre prossimi, toccherà le piazze di 14 regioni italiane con l'obiettivo di sensibilizzare...
01/03/2019

Dagli Stati Generali a Roma le proposte della farmacia italiana

Più di 2.300 titolari di farmacie private hanno partecipato ieri a Roma alla seconda edizione degli Stati Generali della Farmacia Italiana, per consolidare il confronto interno alla categoria e presentare alla politica e alle istituzioni le proposte delle farmacie per migliorare il servizio ai cittadini. Il presidente Marco Cossolo ha evidenziato come la frammentazione delle politiche del farmaco...
08/02/2019

Sabato 9 febbraio tutti in farmacia per donare un farmaco a chi ne ha bisogno

“Anche quest’anno le farmacie partecipano numerose alla Giornata di Raccolta del Farmaco, confermando con grande senso di responsabilità e solidarietà il proprio ruolo di presidio territoriale sociosanitario sempre attento alle esigenze dei cittadini, in particolare dei più deboli. Ringrazio tutti i colleghi, i volontari e i cittadini che con la loro generosità permettono di donare un numero sempre maggiore di farmaci a coloro che ne hanno bisogno” afferma il presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni