Edicola

Manovra: ticket sui farmaci anche in Toscana, Emilia, Umbria

05/08/2011 14:29:43
Toscana, Emilia-Romagna e Umbria hanno deciso di adottare una linea comune in materia di ticket, a fronte dell'indisponibilità del Governo a individuare una copertura alternativa a quella derivante dal ticket sulle prestazioni di specialistica ambulatoriale, introdotto dalla recente manovra del Governo.
Le tre Regioni "rosse" hanno optato per una rimodulazione in base al reddito delle varie forme di compartecipazione alla spesa da parte dei cittadini. Verranno introdotti, in questo ambito, anche ticket sui farmaci, finora non applicati nelle tre realtà locali.
Già definite le misure in Toscana ed Emilia-Romagna, mentre l'Umbria ha convocato per stamattina la Giunta regionale con all'ordine del giorno la decisione sui ticket.
Per quanto riguarda i farmaci, in Toscana ed Emilia sono previste diverse fasce di reddito con quote a carico dei cittadini differenziate.
Non pagheranno alcun ticket gli attuali esenti, per reddito, disoccupati, pensionati sociali, invalidi, cronici.
In particolare, non pagheranno ticket gli assistiti appartenenti a nuclei familiari con reddito familiare annuo lordo inferiore a 36.000 euro. La quota di partecipazione sarà di un 1 euro a confezione (fino a un massimo di 2 euro per ricetta) per gli assistiti appartenenti a nuclei familiari con reddito compreso tra 36.000 e 70.000 euro, di 2 euro a confezione (fino a un massimo di 4 euro a ricetta) per gli assistiti con reddito tra 70.000 e 100.000 euro e di 3 euro a confezione (con un massimo di 6 euro a ricetta) per i redditi più alti.
Il ticket si applicherà anche ai medicinali equivalenti e non coperti da brevetto e sarà aggiuntivo rispetto all'eventuale differenza tra prezzo di rimborso e prezzo al pubblico nel caso in cui il cittadino non accetti la sostituzione ovvero il medico indichi sulla ricetta la non sostituibilità del farmaco prescritto.  Rimodulati in base al reddito e al tipo di prestazione anche i ticket sulla specialistica.
Dalle due  Regioni informano  che i nuovi ticket entreranno in vigore non appena definite le relative procedure tecniche e burocratiche.  

I commenti dei rappresentanti delle Regioni
L'iniziativa è stata presentata in una conferenza stampa congiunta dei rappresentanti delle tre Regioni, tenutasi ieri a Firenze. "Abbiamo voluto fare una manovra che desse il segnale che vogliamo tutelare le fasce più deboli. Finora abbiamo resistito a questa ingiustizia del ticket e abbiamo proposto di tassare il tabacco. Tutte le Regioni hanno condiviso questa proposta, ma sorprendentemente il Governo ha rinviato tutto a settembre" ha dichiarato Enrico Rossi, Presidente della Giunta regionale della Toscana. Vasco Errani, Presidente della Regione Emilia-Romagna, ha ricordato che i ticket sulla specialistica erano già stati sperimentati senza successo nel 2007: "furono sperimentati per sei mesi e tolti perché tutte le Regioni dimostrarono nei fatti che avevano l'effetto contrario e il 30% delle prestazioni si spostava sul privato." Franco Tomassoni, assessore alla sanità dell'Umbria, ha preannunciato la volontà delle Regioni di continuare la battaglia per sostituire il ticket con un'accisa sul pacchetto di sigarette "che avrebbe avuto un valore salutistico, oltre che sanitario, e ci avrebbe messo in linea con l'Europa per la lotta al tabagismo."

Ultime notizie

09/07/2019

Maratona Patto per la Salute: le proposte di Federfarma

Nuova remunerazione, nuova convenzione e definizione del ruolo della farmacia nella gestione del paziente cronico, in sinergia con gli altri operatori sanitari del territorio, a partire dai medici di medicina generale, sono elementi essenziali affinché la farmacia possa contribuire alla sostenibilità del sistema e al miglioramento del livello di assistenza garantito ai cittadini....
01/07/2019

Trasmissione telematica corrispettivi elettronici in vigore da oggi. Periodo transitorio senza applicazione di sanzioni

L’Agenzia delle Entrate, facendo seguito alla richiesta di Federfarma al Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria  e a conclusione di un lungo quanto impegnativo iter che ha visto la Federazione impegnata su più fronti al fine di ottenere una proroga dell’entrata in vigore, fissata per oggi 1° luglio, del provvedimento sulla “Memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi”, ha emanato, lo scorso 29 giugno...
05/06/2019

DiaDay 2018: nella seconda edizione scoperti quasi 5.000 diabetici che non sapevano di esserlo. Oltre ai 130mila test effettuato anche il monitoraggio dell’aderenza alle terapie

“Grazie alle oltre 5.000 farmacie che nel novembre del 2018 si sono impegnate gratuitamente nella iniziativa di screening abbiamo scattato una fotografia del diabete in Italia. Abbiamo monitorato quasi 130.000 persone in pochi giorni, abbiamo permesso a quasi 5.000 soggetti...
31/05/2019

Comunicato congiunto FOFI, Federfarma, Assofarm, UTIFAR e SIFO

Proseguono secondo il programma i lavori del Tavolo sulla farmacia dei servizi, istituito dal Ministero della salute, che si è riunito nuovamente ieri mattina  a Roma. Come si ricorderà, scopo del Tavolo, al quale...
18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni