Edicola

Furti di farmaci, riprendono i colpi negli ospedali

05/08/2016 00:20:36
Lievita il sospetto che dopo una rapida tregua, agevolata anche da indagini e arresti, gli ospedali italiani siano tornati nel mirino dei ladri di farmaci ad alto costo. Invitano a tale ipotesi i colpi messi a segno negli ultimi quindici giorni in due strutture del Meridione: prima Isernia, a fine luglio, e due giorni fa Camerino, in provincia di Macerata. Poi all’elenco si potrebbe anche aggiungere il furto registrato ai primi di giugno all’Asl di Perugia, circa 870mila euro di farmaci della distribuzione diretta. Molto meno pesante al confronto l’ultima razzia, quella di Camerino : circa 40mila euro il valore degli anticoagulanti e antitumorali sottratti, con i ladri che per accedere sono passati da una porta secondaria tra farmacia e locali dell’obitorio.

Ed è proprio qui che al danno si aggiunge la beffa: il percorso, infatti, è esattamente lo stesso compiuto dai malviventi che all’inizio del gennaio scorso avevano già visitato l’ospedale, portandosi via più di 100mila euro di medicinali. Sarebbe stato logico aspettarsi che, dopo questo primo assalto, la direzione dell’ospedale installasse allarmi e impianti di videosorveglianza per prevenire altre razzie, invece così non è stato. O meglio, le pratiche erano state avviate, ma i ladri sono stati (ovviamente) più veloci della burocrazia.

Resta, come si diceva, il sospetto che si sia aperta una nuova stagione di furti ospedalieri, ma dall’Aifa arrivano inviti alla cautela. «E’ ancora presto per dirlo» spiega a Filodiretto Domenico Di Giorgio, direttore dell’Ufficio qualità dei prodotti e contraffazione «intanto aspettiamo di ricevere informazioni dettagliate sui furti. Perugia non conta, si è già capito che dietro ci sono mandanti locali. Per gli altri due, invece, a una prima analisi ci troveremmo di fronte a bande criminali che si sono buttate da poco nel nuovo business, ma servono conferme. Facciamo anche fatica a capire quali sono i canali che usano per ripulire le confezioni e poi piazzarle: gli alert già inviati non hanno dato frutti, escluderemmo la Germania tra le destinazioni perché ormai lì l’attenzione delle autorità è altissima». (AS)

Notizie correlate

14/09/2018

Al nuovo direttore generale dell’AIFA gli auguri di Federfarma

Federfarma formula i migliori auguri di buon lavoro al nuovo direttore generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Luca Li Bassi, medico chirurgo ed esperto di management sanitario e sanità pubblica e conferma la disponibilità da parte delle farmacie alla massima collaborazione con una Istituzione che opera a tutela della salute dei cittadini...
25/07/2017

Spesa farmaci, Aifa: convenzionata in crescita ma non sfonda

Invertendo l’ordine dei fattori, il risultato non cambia. E’ il commento che sorge spontaneo a leggere i dati del report con cui l’Aifa fotografa l’andamento della spesa farmaceutica pubblica nei primi tre mesi dell’anno: anche se da gennaio il sistema di tetti è cambiato (con la distribuzione diretta che è andata a sommarsi all’ospedaliera e la convenzionata si è messa a correre per...
07/06/2017

Tavolo sulla diretta, al via due sottogruppi su Pht e modelli distributivi

Si sposta su Pht e modelli distributivi locali la lente del gruppo di lavoro sui costi della diretta varato a gennaio dal Tavolo del Mise sulla governance del farmaco e coordinato dall’Aifa. Con l’obiettivo comune, Regioni e filiera, di ragionare su un percorso che porti a una significativa riduzione delle distanze oggi esistenti a livello territoriale in materia di doppio canale...
18/05/2017

Furti di farmaci, numeri ancora in calo secondo l'ultimo report Aifa

Dopo i picchi del 2014-2015, i furti di medicinali ai danni di magazzini ospedalieri o depositi farmaceutici così come gli assalti ai Tir dei distributori sembrano ridiscesi stabilmente a livelli fisiologici. E’ quanto suggerisce il Report che l’Aifa ha pubblicato nei giorni scorsi...
25/03/2017

Intesa Aifa-Fimmg, farmacie spettatrici interessate

Potrebbe diventare una buona notizia anche per le farmacie del territorio l’intesa raggiunta l’altro ieri al tavolo dell’Aifa sulla medicina generale, che apre gestione e aggiornamento dei piani terapeutici ai medici di famiglia. L’accordo, fortemente cercato dalla Fimmg...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni