Edicola

Chiamparino: costi standard per tutti o manovra insostenibile

05/11/2014 00:56:39
Le proposte che le Regioni porteranno al Governo in vista dell’invio alle Camere della Legge di Stabilità «mirano a rendere più stringente il Patto per la salute firmato ad agosto». I governi regionali, cioè, sono pronti «ad accentuare la logica su cui è basato il Patto e fare più risparmi, a condizione però che - insieme al Governo - si rimettano in gioco risorse per investimenti nella sanità che sono giacenti presso il bilancio dello Stato per opere che non si sono realizzate. Risorse che potrebbero aiutare a migliorare l’assetto edilizio e tecnologico della sanità con ricadute positive anche sulle spese di gestione». E’ uno dei passaggi salienti dell’audizione con cui ieri Sergio Chiamparino, presidente della Conferenza delle Regioni, ha esposto alle commissioni Bilancio di Camera e Senato il parere dei governatori sulla manovra per l’anno nuovo. Chiamparino, in particolare, ritiene «condivisibile» l’obiettivo del Governo di «trasferire risorse alle imprese e ai cittadini», ma nella sua formulazione originaria «questa manovra non è sostenibile» per le Regioni. Perché ai 4 miliardi di tagli promessi dal testo vanno aggiunte le sforbiciate derivanti dalle manovre precedenti, che fanno altri 1.750 milioni di euro.
Come correggere il tiro allora? Il pacchetto di controproposte sul quale stanno lavorando i governatori (con l’obiettivo di presentarle al premier Matteo Renzi già nei prossimi giorni) parte dal principio che le Regioni sono «a pieno titolo componenti autonome ma integrate nello Stato». Dunque, ha detto Chiamparino, risparmi e i sacrifici vanno “spalmati” tra tutti. Ed ecco allora la più importante delle contromisure ancora da presentare a Renzi: estendere il meccanismo dei costi standard a tutte le amministrazioni dello Stato, ministeri compresi. non c’è dubbio, ha ammesso Chiamparino, che le Regioni devono ancora percorrere «molta strada» per entrare in «una logica di risanamento e riqualificazione della spesa pubblica», ma «altrettanta ne devono percorrere lo Stato e la pubblica amministrazione nel suo insieme».
Ci vorrà ancora qualche giorno perché le Regioni mettano a fuoco tutti i dettagli delle loro controproposte. Intanto però sul Patto della Salute scatta un botta e risposta a distanza tra il presidente Chiamparino e il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. «Il Patto per la Salute aveva aumentato di 5 miliardi di euro il Fondo sanitario ed evitato tagli alla Sanità» ha ricordato il Ministro a margine dell’evento organizzato dalla Regione Lazio per presentare il piano riorganizzativo della rete ospedaliera «se le Regioni chiederanno di ridimensionare il Fondo ci siederemo tutti insieme e cercherò di valutare se farlo e con quali criteri». (AS)

Notizie correlate

23/10/2015

Fsn 2016, Regioni chiedono chiarezza su farmaci, contratti e Lea

Le Regioni proveranno a farsi “piacere” l’aumento di un miliardo (anziché i tre preventivati dal Def) al Fondo sanitario nazionale 2016 che il Governo metterà sul tavolo con la Legge di stabilità. Ma prima vanno risulti tutti gli interrogativi che gravano...
09/10/2015

Fondo sanitario 2016, le Regioni insistono: un miliardo in più non basta

Non basta alle Regioni il miliardo in più che il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha messo qualche giorno fa sul piatto del Ssn per il 2016. Il Patto per la Salute e il Def, il Documento di economia e finanza, ne promettevano tre e di certo con uno non si riusciranno a finanziare i nuovi Lea...
19/06/2015

Tagli Ssn, Chiamparino: si ridurrà sforbiciata a farmaceutica

Sui tagli da 2,3 miliardi di euro che le Regioni vogliono “spalmare” sul finanziamento 2015 del Ssn torna a farsi vicino l’accordo con il Governo. Nel quale la farmaceutica dovrebbe patire una “sforbiciata” più contenuta di quanto originariamente preventivato...
07/11/2013

Scaccabarozzi (Farmindustria): basta accanirsi sul farmaco

Bene l’intesa di ieri tra le Regioni sui costi standard e l’impegno dei governatori di accelerare sul Patto per la Salute, ma le proposte dei tecnici sulla farmaceutica - dalle gare per categorie terapeutiche omogenee all’allargamento extra-convenzione della 405/2001...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni