Edicola

Foglietti, in Gazzetta la determina Aifa su smaltimento scorte

06/05/2014 06:16:02
Da giugno le modifiche apportate ai foglietti illustrativi non comporteranno più la distruzione automatica delle scorte da parte di produttori e farmacie. Sulla Gazzetta Ufficiale di sabato scorso, infatti, è uscita l’attesa determina con cui l’Aifa dà attuazione alle norme previste dall’articolo 44, comma 4-quinquies, della Legge 98/2013: il provvedimento, emanato dopo una serie di incontri tra Agenzia, Federfarma e le altre sigle della filiera, consente a produttori e farmacisti di esaurire le vecchie confezioni in giacenza benché a particolari condizioni e limitatamente a una specifica casistica. Lo smaltimento “post-modifica”, in sostanza, dovrà essere sempre autorizzato dall’Agenzia, che in determinati casi potrà imporre al farmacista l’obbligo di rilasciare al cliente il nuovo foglietto. Tale condizione, in particolare, dovrebbe scattare quando le modifiche agli stampati riguardano:
  • Restrizione dell’indicazione terapeutica
  • Modifiche restrittive dello schema posologico
  • Aggiunta di nuova controindicazione
  • Avvertenze speciali e precauzioni d’impiego
  • Interazioni con altri medicinali e altre forme di d’interazione
  • Uso in gravidanza e allattamento
  • Aggiunta effetti indesiderati e/o modifica nella frequenza di quelli già descritti
  • Sovradosaggio
  • Modifica restrittiva delle condizioni di conservazione
  • Modifica restrittiva della validità dopo la prima apertura
In presenza di motivate ragioni di sicurezza, inoltre, l’Aifa potrà imporre lo stesso obbligo anche in presenza di modifiche di altra natura, oppure limitare lo smaltimento fino a una certa data.
La determina, inoltre, stabilisce che nei casi in cui il farmacista è tenuto a rilasciare la nuova versione del foglietto, tale obbligo scatta decorsi 30 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del provvedimento di modifica degli stampati. Entro lo stesso termine, le aziende dovranno assicurare ai farmacisti «l’accessibilità» del nuovo foglietto, mediante trasmissione manuale o un sistema informatico alternativo (che dovrà garantire la conformità dello stampato alle ultime modifiche). Federfarma sta collaborando da tempo con Farmindustria, Assogenerici e Assosalute per mettere a punto uno strumento informatico che agevoli tale accessibilità e al quale ogni singola azienda produttrice dovrà poi aderire in base alla propria valutazione.
Maggiori dettagli sul provvedimento verranno diffusi a breve da Federfarma con una circolare. (AS)

Notizie correlate

14/09/2018

Al nuovo direttore generale dell’AIFA gli auguri di Federfarma

Federfarma formula i migliori auguri di buon lavoro al nuovo direttore generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Luca Li Bassi, medico chirurgo ed esperto di management sanitario e sanità pubblica e conferma la disponibilità da parte delle farmacie alla massima collaborazione con una Istituzione che opera a tutela della salute dei cittadini...
25/07/2017

Spesa farmaci, Aifa: convenzionata in crescita ma non sfonda

Invertendo l’ordine dei fattori, il risultato non cambia. E’ il commento che sorge spontaneo a leggere i dati del report con cui l’Aifa fotografa l’andamento della spesa farmaceutica pubblica nei primi tre mesi dell’anno: anche se da gennaio il sistema di tetti è cambiato (con la distribuzione diretta che è andata a sommarsi all’ospedaliera e la convenzionata si è messa a correre per...
07/06/2017

Tavolo sulla diretta, al via due sottogruppi su Pht e modelli distributivi

Si sposta su Pht e modelli distributivi locali la lente del gruppo di lavoro sui costi della diretta varato a gennaio dal Tavolo del Mise sulla governance del farmaco e coordinato dall’Aifa. Con l’obiettivo comune, Regioni e filiera, di ragionare su un percorso che porti a una significativa riduzione delle distanze oggi esistenti a livello territoriale in materia di doppio canale...
25/03/2017

Intesa Aifa-Fimmg, farmacie spettatrici interessate

Potrebbe diventare una buona notizia anche per le farmacie del territorio l’intesa raggiunta l’altro ieri al tavolo dell’Aifa sulla medicina generale, che apre gestione e aggiornamento dei piani terapeutici ai medici di famiglia. L’accordo, fortemente cercato dalla Fimmg...
14/03/2017

Stefanelli: Tavolo Aifa è per ridurre diretta, non allargarla

«Il Tavolo dell’Aifa sulla distribuzione diretta dovrebbe servire, come suggerisce il nome, a risolvere i problemi della distribuzione diretta. Stupisce che ora le Regioni se ne servano per provare a risolvere i loro problemi sulla convenzionata». E’ la battuta con cui...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni