Edicola

Patto per la Salute. Lorenzin: "Nuova rotta per SSN"

06/08/2014 14:57:42
Il Patto per la salute delinea una nuova rotta per il Servizio sanitario nazionale nel segno della qualità, dando, dopo anni di tagli lineari, certezze sul fronte del budget di spesa e la possibilità di avviare una programmazione triennale. Obiettivo è rendere il sistema sanitario sostenibile di fronte alle sfide dell’invecchiamento, dell’arrivo di nuovi farmaci più efficaci ma costosi e della medicina personalizzata. È questo il messaggio lanciato dal Ministro della salute Beatrice Lorenzin in occasione della presentazione ufficiale del nuovo Patto per la salute, avvenuta nell’ambito di un convegno organizzato dal Nuovo Centrodestra, presente, tra gli altri, il capogruppo del NCD alla Camera Nunzia De Girolamo.
Tanti i punti qualificanti del Patto evidenziati dal Ministro: la lotta agli sprechi per ottenere risparmi da reinvestire in sanità, la garanzia per tutti i cittadini dell’accesso alle cure, ai farmaci e a uno standard qualitativo di assistenza con l’aggiornamento dei LEA e del nomenclatore tariffario, l’umanizzazione delle cure.
Elemento centrale del Patto è la riorganizzazione dell’assistenza attraverso il potenziamento della sanità del territorio per ridurre l’ingolfamento degli ospedali. In questo processo – ha affermato il Ministro Lorenzin – medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacie devono avere un ruolo da protagonisti.
In questo ambito la Farmacia dei servizi ha un ruolo essenziale come presidio sanitario sul territorio, collegato in rete con le altre strutture del SSN.
Tale approccio è perfettamente in linea con l’evoluzione auspicata e sostenuta da Federfarma- presente all’incontro insieme a rappresentanti delle Istituzioni, dell’università e degli altri operatori sanitari - con il Presidente Annarosa Racca e il Vice-Presidente Gioacchino Nicolosi. “L’obiettivo della riorganizzazione del SSN – ha affermato Annarosa Racca – deve essere quello di costruire una sanità territoriale basata sul ruolo centrale del medico di medicina generale e della farmacia come primi presidi sanitari quotidianamente al servizio dei cittadini, grazie alla capillarità, alla professionalità e al rapporto di fiducia che si instaura tra il professionista e il cittadino. Come più volte ha sostenuto il Ministro Lorenzin – ha proseguito il Presidente Federfarma - non dobbiamo inventarci soluzioni strane o stravolgere il sistema: da sempre medici e farmacie operano sul territorio e la loro presenza capillare e il loro impegno professionale vanno sfruttati nel modo migliore. Proprio in quest’ottica Federfarma e Fimmg hanno avviato un confronto per definire strategie comuni.”
(PB)

Notizie correlate

18/09/2015

Conferenza Regioni, all’Emilia Romagna la commissione Salute

Previsioni rispettate: va all’Emilia Romagna il coordinamento della commissione Salute della Conferenza delle Regioni, il “tavolo” degli assessori alla Sanità guidato fino a luglio dal veneto Luca Coletto. A deciderlo la seduta di ieri della Conferenza...
21/10/2014

Lorenzin: il Fondo sanitario non si tocca, Regioni evitino “do ut des”

«Se le Regioni fanno saltare il Patto per la salute se ne assumeranno le responsabilità». E in ogni caso, i governatori «non possono toccare il Fondo sanitario. Servirebbe una legge dello Stato». E’ dura la replica del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, alle preoccupazioni avanzate dalle Regioni sugli effetti dei tagli per 4 miliardi promessi dalla Legge di stabilità...
11/07/2014

Patto, finale animato ma l’intesa c’è: farmacia dei servizi confermata

Altro che pura formalità. La firma di Governo e Regioni sul nuovo Patto della Salute alla fine è arrivata ma non è stato quel mero automatismo che avrebbe dovuto essere. Perché ieri governatori e Ministri sono tornati improvvisamente a duellare come se l’orologio...
07/07/2014

Patto salute: dall’Hta ai ticket, ciò che giovedì esaminano le Regioni

Programma al momento confermato per l’ultimo atto del nuovo Patto della Salute, all’esame delle Regioni per il via libera finale nella mattinata di giovedì prossimo. Intanto, come aveva lasciato intendere la settimana scorsa il presidente del Veneto, Luca Zaia, il testo dell’accordo è ancora oggetto di piccole limature da parte di Ministeri e governatori...
04/07/2014

Patto salute chiuso, farmacia dei servizi a pieno titolo nel Ssn

Approvato salvo intese. Formula da decreto del Consiglio dei ministri per il nuovo Patto della Salute, che ottiene il sì di Governo e Regioni ma in alcuni punti resta ancora aperto a eventuali limature (previa intesa tra le parti, appunto) fino alla prossima settimana, quando verrà firmato formalmente e presentato alla stampa...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni