Edicola

Patto Salute, Lorenzin promette condivisione con operatori

06/11/2013 23:35:28
Luce verde ai costi standard già da quest’anno, ma in via sperimentale. E per il 2014 le Regioni proporranno al ministero della Salute un nuovo meccanismo, sempre imperniato sul benchmarking tra sanità regionali ma a geometria variabile. Questi, in sintesi, i termini dell’intesa raggiunta stasera dai governatori dopo lo stallo di una settimana fa: la Conferenza Stato-Regioni sbloccherà in tempi rapidissimi il Dpcm che ha già selezionato le cinque Regioni “top” (Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Marche e Umbria), tra le quali poi i governatori stessi dovranno pescare il terzetto che farà da riferimento per i costi standard. Solo per il 2013, però, perché per il nuovo anno le Regioni intendono apportare d’intesa con il Governo alcuni correttivi al sistema, a partire dalla rideterminazione a cadenza annuale dei costi standard.
Ma dalla Conferenza delle Regioni di oggi arriva anche l’impegno dei governatori a rinnovare il Patto per la Salute in tempi stretti. «Accelereremo il lavoro con il ministro Lorenzin» ha detto al termine dei lavori il presidente Vasco Errani. «Il nuovo Patto seguirà a ruota i costi standard e dovrà essere un vero e proprio piano regolatore virtuoso per la costruzione di una nuova Sanità» ha aggiunto Luca Coletto, coordinatore degli assessori alla Salute. «Accolgo con ottimismo l'invito del presidente Errani» ha replicato a distanza il ministro Lorenzin «e sono pronta fin da subito a mettere in atto tutte le misure necessarie per rendere operativa la “riforma”. Possiamo avviare un processo di riqualificazione del Ssn che punti su organizzazione e qualità fin dal prossimo anno».
Nel percorso, tuttavia, categorie e professioni della Sanità avranno modo di dire la loro e fornire il proprio contributo. Lo ha promesso sempre oggi il Ministro nel suo intervento al 68° Congresso nazionale della Fimmg (il più rappresentativo sindacato della mg), in corso fino a sabato a Roma. Niente Patto, ha assicurato Lorenzin, «senza averlo condiviso e partecipato con gli operatori». E alle Regioni qualche tirata d’orecchie: «Dobbiamo programmare la Sanità dei prossimi 5 o 10 anni considerando l'invecchiamento della popolazione e un sistema previdenziale che cambierà lo scenario e il reddito della popolazione» ha detto il Ministro «è decadente un gruppo dirigente che non si assume le responsabilità del suo tempo». (AS)

Notizie correlate

09/07/2019

Maratona Patto per la Salute: le proposte di Federfarma

Nuova remunerazione, nuova convenzione e definizione del ruolo della farmacia nella gestione del paziente cronico, in sinergia con gli altri operatori sanitari del territorio, a partire dai medici di medicina generale, sono elementi essenziali affinché la farmacia possa contribuire alla sostenibilità del sistema e al miglioramento del livello di assistenza garantito ai cittadini....
18/09/2015

Conferenza Regioni, all’Emilia Romagna la commissione Salute

Previsioni rispettate: va all’Emilia Romagna il coordinamento della commissione Salute della Conferenza delle Regioni, il “tavolo” degli assessori alla Sanità guidato fino a luglio dal veneto Luca Coletto. A deciderlo la seduta di ieri della Conferenza...
21/10/2014

Lorenzin: il Fondo sanitario non si tocca, Regioni evitino “do ut des”

«Se le Regioni fanno saltare il Patto per la salute se ne assumeranno le responsabilità». E in ogni caso, i governatori «non possono toccare il Fondo sanitario. Servirebbe una legge dello Stato». E’ dura la replica del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, alle preoccupazioni avanzate dalle Regioni sugli effetti dei tagli per 4 miliardi promessi dalla Legge di stabilità...
06/08/2014

Patto per la Salute. Lorenzin: "Nuova rotta per SSN"

Il Patto per la salute delinea una nuova rotta per il Servizio sanitario nazionale nel segno della qualità, dando, dopo anni di tagli lineari, certezze sul fronte del budget di spesa e la possibilità di avviare una programmazione triennale. Obiettivo è rendere...
11/07/2014

Patto, finale animato ma l’intesa c’è: farmacia dei servizi confermata

Altro che pura formalità. La firma di Governo e Regioni sul nuovo Patto della Salute alla fine è arrivata ma non è stato quel mero automatismo che avrebbe dovuto essere. Perché ieri governatori e Ministri sono tornati improvvisamente a duellare come se l’orologio...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni