Edicola

I titolari: la politica scelga, con noi o con le catene

07/02/2013 10:21:43
Sicurezza, Economia e Assistenza in cambio di Programmazione, Sviluppo della rete e Concertazione. Eccoli i termini del patto che la farmacia vorrebbe stipulare con la politica e che Federfarma ha presentato stamattina ai partiti dal teatro Capranica di Roma. Ne hanno riassunto i contenuti i due presidenti dei titolari, Annarosa Racca e Alfredo Orlandi, con un doppio intervento d’apertura che è servito a mettere subito sul tavolo la domanda che tutti i farmacisti vorrebbero rivolgere ai politici: «Volete una farmacia radicata e presente su tutto il territorio» ha chiesto Racca «oppure una farmacia concentrata nelle catene e nei centri commerciali?». «Ditecelo subito» ha rincarato Orlandi «perché se le farmacie non sono niente di più che esercizi commerciali, ci adeguiamo e smettiamo subito di fare i turni».
L’aut aut fa da premessa al patto, perché Federfarma “firmerà” soltanto con quelle forze che credono in una farmacia dalla dimensione esclusivamente professionale. Quanto ai termini, come detto è un dare-avere imperniato su due terzetti: dal loro lato del tavolo, le farmacie sono pronte a mettere sul tappeto un più ampio contributo in materia di appropriatezza nell’uso del farmaco (la Sicurezza), aderenza alle terapie (Economia) e servizi sul territorio (Assistenza). Dal suo lato, però, la politica dovrà assicurare ai titolari un quadro regolatorio finalmente stabile e coerente, anche attraverso il riordino dell’apparato legislativo di riferimento, reso sempre più confuso da una pioggia di interventi estemporanei (Programmazione). Dovrà anche lavorare per “intrecciare” la rete delle farmacie e quella dei medici di famiglia, senza concentrazioni (le Uccp) che determinerebbero vuoti di servizio ma incoraggiando invece l’interconnessione tra i vari punti erogativi attraverso le nuove tecnologie (Sviluppo della rete). Infine, la politica dovrà dimostrare che la stagione della decretazione d’urgenza e dei blitz legislativi è finito e le riforme si faranno d’ora in avanti con la concertazione, intesa come confronto con gli operatori che vivono sul territorio per capire e valutare le possibili soluzioni. «E’ attorno al concetto di “Concertazione”» ha concluso la presidente Racca «che vorremmo si aprisse una nuova stagione nei rapporti tra farmacia e politica, un nuovo corso al quale riorientare tutti i tavoli di trattativa in corso o da aprire». La palla è nel campo dei partiti, ora tocca a loro rispondere.

Scarica la relazione di Annarosa Racca

Scarica la relazione di Alfredo Orlandi

Ultime notizie

18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....
28/03/2019

Dal Sunifar (farmacie rurali) un progetto per i cittadini delle aree interne del paese

Qual è il contributo che la farmacia rurale può dare per migliorare la qualità della vita delle persone, rafforzare la comunità, superare le diseguaglianze territoriali e sociali, in particolare nelle Aree Interne del Paese?
A questa domanda fornisce risposte concrete il progetto presentato dal Sunifar (farmacie rurali) in collaborazione con Cittadinanzattiva e Uncem...
27/03/2019

"Tour della Salute" e "Crescendo in Salute": prevenzione e benessere in 14 tappe

Non lascia, ma anzi raddoppia il "Tour della Salute", che quest'anno, giunto alla seconda edizione, è pronto a partire per un nuovo viaggio itinerante, proponendo anche il format "Crescendo in Salute". Il doppio evento, dal 4 maggio al 27 ottobre prossimi, toccherà le piazze di 14 regioni italiane con l'obiettivo di sensibilizzare...
01/03/2019

Dagli Stati Generali a Roma le proposte della farmacia italiana

Più di 2.300 titolari di farmacie private hanno partecipato ieri a Roma alla seconda edizione degli Stati Generali della Farmacia Italiana, per consolidare il confronto interno alla categoria e presentare alla politica e alle istituzioni le proposte delle farmacie per migliorare il servizio ai cittadini. Il presidente Marco Cossolo ha evidenziato come la frammentazione delle politiche del farmaco...
08/02/2019

Sabato 9 febbraio tutti in farmacia per donare un farmaco a chi ne ha bisogno

“Anche quest’anno le farmacie partecipano numerose alla Giornata di Raccolta del Farmaco, confermando con grande senso di responsabilità e solidarietà il proprio ruolo di presidio territoriale sociosanitario sempre attento alle esigenze dei cittadini, in particolare dei più deboli. Ringrazio tutti i colleghi, i volontari e i cittadini che con la loro generosità permettono di donare un numero sempre maggiore di farmaci a coloro che ne hanno bisogno” afferma il presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni