Edicola

Recapito farmaci, in un mese e mezzo 2mila richieste

09/09/2015 00:44:24
Sono già duemila circa le richieste giunte al numero verde del servizio di consegna domiciliare del farmaco, lanciato il 20 luglio da Federfarma in collaborazione con le farmacie aderenti. Il dato, ufficializzato dalla Federazione in un comunicato diffuso ieri ai media, dimostra il forte interesse con cui gli italiani hanno subito accolto l’iniziativa. E conferma le potenzialità della farmacia quando può “proiettare” la propria capillarità a favore del Ssn e delle persone disagiate.

Il report, che “fotografa” un mese e mezzo di attività del numero verde, offre diverse cifre degne di riflessione. Per esempio, c’è la ripartizione geografica delle telefonate che hanno poi originato una consegna a domicilio da parte della farmacia competente per territorio (o prescelta dal richiedente): il 30% è arrivata da pazienti o persone disagiate del nord Italia, il 33% da residenti nelle regioni del Centro, poco più del 19% dal Sud e il 16,5% circa dalle Isole. Di forte interesse per le farmacie, infine, il dato relativo alla distribuzione oraria delle richieste di recapito raccolte dal call center, utile a organizzare consegne e movimenti: i due picchi principali di telefonate si concentrano attorno alle 10 e alle 12 del mattino; ne segue un terzo, più contenuto, verso le 14 e infine il quarto, ancora inferiore, dopo le 20.

«E’ significativo che, in poco più di un mese, duemila cittadini hanno avuto la possibilità di approvvigionarsi di farmaci grazie alla consegna a domicilio» è il commento ai dati del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin «questa è la prova più evidente che l’iniziativa messa in campo da Federfarma è molto importante, soprattutto per gli anziani. Il servizio sanitario è interamente impegnato per dare ai cittadini efficienza. La farmacia, in questo senso, è spesso uno dei primi presidi per il cittadino: penso soprattutto ai residenti in piccoli comuni, in montagna o nelle isole. Costruire una sanità capace di raggiungere tutti è il nostro obiettivo».

«Il servizio funziona e dà concreta risposta a quei cittadini che hanno realmente difficoltà a muoversi» aggiunge dal canto suo la presidente di Federfarma, Annarosa Racca «è la conferma che la farmacia risponde alle esigenze della popolazione grazie alla capillarità della sua rete, così come alla professionalità e alla disponibilità dei farmacisti che lavorano al banco. Per le farmacie il servizio gratuito di consegna costituisce un ulteriore impegno in favore della collettività che dimostra ancora una volta come la farmacia sia un presidio sanitario vicino ai cittadini, fortemente impegnato a soddisfare le esigenze della popolazione che invecchia e ha nuove esigenze sanitarie». (AS)

Notizie correlate

09/08/2016

Numero verde 800189521, consegna dei farmaci a domicilio. Dalla farmacia attenzione e aiuto alle persone più fragili

Ad un anno dalla sua attivazione il servizio di consegna gratuita dei farmaci a domicilio, attivato dalle farmacie private,  conferma la sua grande utilità e il gradimento da parte della popolazione piu’ fragile.“Gli anziani, i cronici e le persone sole vivono spesso questi giorni dell’anno come i piu’ problematici...
21/07/2015

Recapito domiciliare, da Ministro apprezzamenti per il nuovo servizio

Il servizio di recapito domiciliare dei farmaci lanciato da ieri in tutta Italia dalle farmacie private è segno di «grande attenzione per le esigenze di salute di una popolazione che invecchia e nella quale aumenta l’incidenza delle cronicità». E’ il commento con cui il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, dà il proprio benvenuto all’iniziativa fortemente voluta da Federfarma...
20/07/2015

Dalla farmacia un nuovo servizio per le persone più fragili

Dal 20 luglio chi è solo e non può recarsi in farmacia per una patologia grave o cronica  può usufruire del servizio gratuito di consegna a domicilio di farmaci, fornito a livello nazionale dalle farmacie italiane aderenti a Federfarma e patrocinato dal...
16/12/2013

Recapito presidi a domicilio, il Garante privacy detta le regole

Giro di vite salva-privacy su Asl e Regioni in tema di consegna a domicilio di presidi e integrativa. A impartirla il Garante per la protezione dei dati personali, che nelle settimane scorse ha preparato un Provvedimento di imminente pubblicazione...
25/11/2013

Da "Portafarmaci" un aiuto durante lo sciopero dei trasporti pubblici

Sciopero dei trasporti pubblici ormai rientrato a Genova, ma nei quattro giorni in cui gli autobus dell’Amt sono rimasti nei depositi ad assicurare la pronta disponibilità dei farmaci ha contribuito anche "Portafarmaci", il servizio di recapito a domicilio...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni