Edicola

Fascia C, Racca: dalla Corte di giustizia UE visione "di sistema"

09/12/2013 23:57:47
«E ora nessuno dovrà più dire che la farmacia italiana deve adeguarsi all’Europa». Annarosa Racca, presidente nazionale di Federfarma, aspettava soltanto la sentenza della Corte di giustizia europea sulla liberalizzazione della fascia C per levarsi un po’ di sassolini dalla scarpa. Le conclusioni rilasciate a settembre dall’avvocato generale, lo svedese Niels Wahl, avevano già posto una seria ipoteca sul pronunciamento finale, ma scaramanzia e prudenza hanno consigliato di tenere il profilo basso ancora per un po’. Ora però, analizzate in dettaglio pure le motivazioni della sentenza di giovedì scorso, è il momento di prendersi qualche rivincita con i detrattori “storici” della farmacia.
Presidente, letta e metabolizzata la sentenza quali sono le sue considerazioni “a freddo”?
La prima cosa che ho apprezzato è la visione di sistema che emerge dall’analisi dei giudici. Correttamente, la Corte individua la Pianta organica come strumento fondante del modello italiano di farmacia, ne fa risalire le ragioni alla volontà di assicurare ai cittadini una distribuzione «sicura e di qualità» e ne promuove la coerenza. Rispetto agli obiettivi non solo di tutela della salute pubblica, ma anche di sostenibilità del sistema nel suo insieme.
In che senso?
I giudici dimostrano di aver colto il punto di equilibrio del sistema farmacia italiano: la Pianta organica assicura un’equa distribuzione delle farmacie sul territorio, anche nelle aree che commercialmente non sarebbero appetibili. Il corrispettivo di tale onere – così come di altri obblighi quali il servizio notturno – è l’esclusiva sulla distribuzione del farmaco etico, senza la quale gran parte delle farmacie non sarebbe più sostenibile.
E’ un ragionamento che può andare anche al di là della fascia C…
Appunto. Puntiamo al rinnovo della convenzione e alla riforma della remunerazione perché riteniamo vada riscritto il patto tra farmacie e Ssn, occorra ripristinare quel punto di equilibrio della Pianta organica che genericazioni, calo della spesa e distribuzione diretta stanno rendendo sempre più instabile.
Spiegherete questa sentenza a governo e istituzioni?
Di più. L’intenzione, ancora da trasformare in un progetto vero e proprio, è quella di trasformare le sentenze fin qui emanate dalla Corte di giustizia in tema di servizio farmaceutico in un position paper da divulgare.
E magari da inviare a qualcuno di quegli “esperti” che accusavano la farmacia italiana di scarso “europeismo”…
Io spero sinceramente che questa sentenza metta definitivamente a tacere quei luoghi comuni che ci è toccato combattere in tutti questi anni. I giudici europei hanno detto che il nostro modello è coerente rispetto agli obiettivi e le sue regole obbediscono a una logica chiara e inopinabile. Il nostro paese ha una farmacia che funziona e obbedisce ai suoi scopi, quindi non va rivoluzionata ma semmai sostenuta e irrobustita. (AS)

Notizie correlate

14/06/2017

Ddl concorrenza, 400 emendamenti. I relatori: l'esame sarà veloce

Sono circa 400 gli emendamenti al ddl concorrenza presentati alle commissioni Finanze e Attività produttive della Camera entro la scadenza di ieri. E’ quanto riferisce un lancio dell’Ansa diffuso in serata, nell’attesa che le proposte di modifica vengano fascicolate e distribuite (prevedibilmente nella giornata di oggi) ai componenti delle due commissioni. Difficile comunque...
28/02/2017

Sentenza Tar Lazio: la farmacia non può rivendere al distributore

Non sono ammissibili passaggi di medicinali «a titolo di compravendita o comunque oneroso dal magazzino della farmacia a quello del grossista», perché «si perderebbe definitivamente ogni ragione di distinzione tra i concetti e le correlative funzioni» che definiscono farmacie e aziende della distribuzione farmaceutica...
05/07/2016

Sop e pubblicità, dal Tar Lazio sentenza che fa discutere

Solleva più dubbi di quelli che scioglie la sentenza con cui, la settimana scorsa, il Tar Lazio ha negato l’esistenza di restrizioni alla pubblicità sui cosiddetti Sop, i farmaci senza obbligo di ricetta riservati al consiglio del farmacista. L’intervento dei giudici fa riferimento al ricorso presentato nell’autunno 2015...
28/04/2016

Emiliano: vocazione farmacia garanzia di libertà

Due settimane fa, a Ballarò, aveva replicato al giornalista americano Alan Friedman e ai suoi inviti alla liberalizzazione totale delle farmacie ricordando che i presidi dalla croce verde offrono servizi di prossimità molto utili ai cittadini. Michele Emiliano...
03/03/2016

Ddl concorrenza, non passano gli emendamenti sulla fascia C

Sono stati tutti bocciati gli emendamenti al ddl concorrenza su fascia C e farmacia non convenzionata. E’ l’esito della seduta con cui ieri sera la commissione Industria del Senato ha passato al vaglio le proposte di modifica all’articolo 48 del disegno di legge...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni