Edicola

Farmacie e crisi, i paesi che se la passano peggio

11/04/2013 10:49:23
La pesante recessione che da cinque anni grava sull’Europa non ha risparmiato neanche le farmacie, sulle quali si sono scaricati gli effetti di tagli ed economie impartiti al welfare da diversi paesi. Nelle settimane scorse Filodiretto aveva già riferito della Germania, dove nel 2012 chiusure e fallimenti hanno riportato il totale delle farmacie ai livelli del 1994, e dell’Olanda, dove per la prima volta dall’inizio del secolo i titolari che hanno “lasciato” sono più di quelli che hanno aperto.
Sofferenze e chiusure però si registrano anche in diversi altri paesi. In Irlanda – il cui governo ha recentemente adottato pesanti misure recessive, che hanno diminuito la spesa farmaceutica pubblica e tagliato i compensi alle farmacie per la dispensazione dei farmaci rimborsati - sono 175 le farmacie che hanno dato forfait nel 2012, oltre il 10% del totale. Chiusure anche in Francia e in Belgio, dove sono in vigore moratorie dirette a sfoltire le farmacie sul territorio e tornare a quorum “sostenibili” per il sistema. Nel 2012 hanno chiuso 243 farmacie francesi, poco più dell’1% di tutti i presidi, da cui un innalzamento del quorum a 2.800 abitanti per farmacia (nel 2007 era a 2.500 abitanti). In Belgio invece hanno chiuso 55 farmacie (anche in questo caso una riduzione di poco più dell’1 % su un totale di 5.072), da cui un quorum di 2.214 abitanti per farmacia rispetto ai 1.900 di 13 anni prima.
Clima pesante pure in Portogallo, dove per ora non si registrano chiusure massicce ma la solidità economica delle farmacie preoccupa: sono oltre 600 gli esercizi che non vengono più riforniti dai grossisti perché non pagano (mancanza di liquidità) e molti altri sono ormai nelle mani di banche e distributori causa indebitamento. Colpa principalmente dei tagli di spesa: negli ultimi tre anni è stato perso un miliardo di euro sulla farmaceutica, mentre nel 2012 è stato imposto alle farmacie una contribuzione di quasi 200 milioni di euro.
Quasi inutile parlare della Grecia: non sono ancora disponibili dati definitivi, ma i durissimi tagli impartiti dal governo alla spesa farmaceutica (quasi dimezzata rispetto al 2009), stanno portando alla chiusura di moltissime farmacie. Per sopravvivere molte si sono date alle esportazioni parallele e di conseguenza comincia a scarseggiare un consistente numero di farmaci.

Ultime notizie

18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....
28/03/2019

Dal Sunifar (farmacie rurali) un progetto per i cittadini delle aree interne del paese

Qual è il contributo che la farmacia rurale può dare per migliorare la qualità della vita delle persone, rafforzare la comunità, superare le diseguaglianze territoriali e sociali, in particolare nelle Aree Interne del Paese?
A questa domanda fornisce risposte concrete il progetto presentato dal Sunifar (farmacie rurali) in collaborazione con Cittadinanzattiva e Uncem...
27/03/2019

"Tour della Salute" e "Crescendo in Salute": prevenzione e benessere in 14 tappe

Non lascia, ma anzi raddoppia il "Tour della Salute", che quest'anno, giunto alla seconda edizione, è pronto a partire per un nuovo viaggio itinerante, proponendo anche il format "Crescendo in Salute". Il doppio evento, dal 4 maggio al 27 ottobre prossimi, toccherà le piazze di 14 regioni italiane con l'obiettivo di sensibilizzare...
01/03/2019

Dagli Stati Generali a Roma le proposte della farmacia italiana

Più di 2.300 titolari di farmacie private hanno partecipato ieri a Roma alla seconda edizione degli Stati Generali della Farmacia Italiana, per consolidare il confronto interno alla categoria e presentare alla politica e alle istituzioni le proposte delle farmacie per migliorare il servizio ai cittadini. Il presidente Marco Cossolo ha evidenziato come la frammentazione delle politiche del farmaco...
08/02/2019

Sabato 9 febbraio tutti in farmacia per donare un farmaco a chi ne ha bisogno

“Anche quest’anno le farmacie partecipano numerose alla Giornata di Raccolta del Farmaco, confermando con grande senso di responsabilità e solidarietà il proprio ruolo di presidio territoriale sociosanitario sempre attento alle esigenze dei cittadini, in particolare dei più deboli. Ringrazio tutti i colleghi, i volontari e i cittadini che con la loro generosità permettono di donare un numero sempre maggiore di farmaci a coloro che ne hanno bisogno” afferma il presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni