Edicola

Milillo: bozza intrattabile, ci confronteremo con Federfarma

11/06/2016 08:10:32
La bozza di piattaforma per il rinnovo della convenzione tra Ssn e medici di famiglia circolata sulla stampa nei giorni scorsi potrebbe essere significativamente diversa da quella che la Sisac mostrerà ai sindacati della mg. Basterà aspettare una decina di giorni, perché il primo incontro tra le parti dovrebbe avvenire attorno al 20-21 giugno. Parola di Giacomo Milillo, segretario generale della Fimmg, che a Filodiretto riassume umori e sensazioni della categoria dopo le spiacevoli sorprese dei giorni scorsi.

Milillo, quando la bozza è uscita avete parlato di una proposta che trasformerebbe i medici di famiglia in professionisti parasubordinati del Ssn…
Senza cattiveria, di quel documento non vale neanche la pena di parlare. Non ci si può imbastire sopra nessuna trattativa, non ha alcuna coerenza con l’atto d’indirizzo rilasciato a suo tempo dalle Regioni.

Vuole dire che se la bozza non viene riscritta neanche vi siederete al tavolo con la Sisac?
No, questo no. I rapporti con la Struttura finora sono stati molto buoni, non avrebbe senso rompere così. In alcuni contatti informali ci è stato garantito che alla prima riunione, in programma tra una decina di giorni, verrà presentata una piattaforma ben diversa. Andremo quindi a vedere se così effettivamente sarà.

Come si spiega allora questa prima bozza?
Posso pensarla buona o cattiva: nel primo caso, direi che quel documento esprime la difficoltà dei funzionari di parte pubblica a ragionare in un contesto che non è quello della dipendenza Ssn; se invece faccio il cattivo, posso solo pensare che è una mossa delle Regioni per non arrivare ad alcun accordo.

Fimmg e Federfarma hanno avviato nei mesi scorsi un coordinamento reciproco sui rispettivi rinnovi convenzionali. Visto quanto successo, come dovrebbero prepararsi i farmacisti?
Suggerirei molta, molta attenzione. Di certo, appena inizierà la nostra trattativa dovremo cominciare a confrontarci e stare vicini, per aiutarci reciprocamente.

Dalla bozza anticipata martedì scorso spunta una definizione di Uccp non solo del tutto nuova, ma anche controversa. Sembra quasi che le Regioni vogliano ora fare di tali aggregazioni dei “mini-ospedali” del territorio…
Come ho detto, non vale la pena neanche parlare di quel documento. Ciò che contiene non ha alcuna attinenza con le indicazioni diramate in precedenza, che invece ci trovavano concordi. Emerge nell’insieme un’impostazione di fondo del tutto incoerente. Di quelle proposte non vogliamo neanche discutere. (AS)

Notizie correlate

15/11/2017

Nuova remunerazione al centro del terzo round in Sisac

Comincia a scendere nei contenuti il confronto in corso tra Sisac e farmacie sul rinnovo della Convenzione con il Ssn. E’ il bilancio che arriva da Federfarma una volta chiuso il terzo round della trattativa, disputato ieri: «Il giorno prima» spiega...
07/09/2017

Incontro Salute-Federfarma, convenzione e ossigeno i temi sul tappeto

Si è parlato soprattutto dei problemi che continuano a gravare sulla dispensazione dell’ossigeno medicale in farmacia e di risorse da mettere nel rinnovo della Convenzione (con la trattativa tra Sisac e sindacati di categoria al via da stamattina) nell’incontro che ieri ha visto una delegazione di Federfarma, guidata dal presidente Marco Cossolo...
29/08/2017

Convenzione, il 7 settembre primo incontro in Sisac

Si aprirà ufficialmente il 7 settembre il tavolo tra Sisac, Federfarma e Assofarm per il rinnovo della convenzione che lega Ssn e farmacie del territorio. E’ la data che la stessa Sisac ha notificato nei giorni scorsi sulla base delle disponibilità espresse dai due...
05/07/2017

Cossolo: preoccupati quanto mmg per risorse territorio

Anche le farmacie puntano a una nuova convenzione che ne allarghi ruoli e compiti in un sistema delle cure territoriali da potenziare, perché assicuri presa in carico e gestione programmata del paziente cronico. E’ la riflessione che arriva dal presidente nazionale...
25/03/2017

Intesa Aifa-Fimmg, farmacie spettatrici interessate

Potrebbe diventare una buona notizia anche per le farmacie del territorio l’intesa raggiunta l’altro ieri al tavolo dell’Aifa sulla medicina generale, che apre gestione e aggiornamento dei piani terapeutici ai medici di famiglia. L’accordo, fortemente cercato dalla Fimmg...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni