Edicola

Sprechi pubblici: pannoloni dell'integrativa rivenduti sul web

11/09/2013 09:40:51
Finiscono sui siti di e-commerce i pannoloni inutilizzati che la Regione Campania distribuisce gratuitamente agli assistiti con un servizio di recapito a domicilio. La denuncia arriva da Federfarma Napoli ed è frutto di diverse settimane di monitoraggio su una piattaforma di annunci on line – indirizzo www.subito.it – in stile E-bay: tra le offerte che fanno capolino dal sito, se ne trovano diverse di utenti che propongono modesti quantitativi di pannoloni (chi 3 pacchi, chi dieci) a prezzi decisamente sottocosto, anche tre euro a confezione. «Spulciando tra gli annunci» racconta Federfarma Napoli nel comunicato diffuso oggi «c’è poi chi promette più consegne, chi accenna ad approvvigionamenti regolari nel tempo e chi infine offre insieme anche traversine e guanti in lattice». Tutte le offerte, però, hanno un elemento in comune: la marca dei pannoloni è la stessa di quelli che dal 2009 la Regione fornisce agli assistiti attraverso una gara d’appalto. Il sospetto di Federfarma in sostanza è che le forniture, recapitate direttamente a domicilio dalla ditta aggiudicataria, siano superiori ai bisogni effettivi dei pazienti e alcuni di questi rivendano gli “avanzi” via internet. «Del resto» osserva il presidente dei titolari partenopei, Michele Di Iorio «non può essere solo un caso che i prodotti proposti on line abbiano la stessa marca e siano offerti a costi irrisori».
Fosse confermato, il caso campano sarebbe soltanto l’ultimo episodio di una lunga serie di sprechi nella cosiddetta “integrativa” che le farmacie conoscono bene: dalla diabetica alla protesica passando appunto per i pannoloni, ogni volta che gli approvvigionamenti sono affidati ad automatismi governati da Asl o appaltatori lo spreco è garantito. Perché la fornitura mensile arriva a casa del paziente a prescindere da quanto sia stato consumato della consegna precedente. Non capiterebbe lo stesso se a dispensare fossero le farmacie con il supporto di piattaforme tipo webcare, perché – come dimostrano le esperienze in corso in varie Regioni – a ogni fornitura viene consegnato il quantitativo effettivamente necessario. «Siamo sconcertati» è la conclusione di Di Iorio «la Regione spende 80 milioni per i pannoloni attraverso gare che producono spese non controllate e poi centellina le risorse pretendendo dai titolari servizi più estesi a costi minori». (AS)

Notizie correlate

25/10/2018

Cossolo: sì a nuove soluzioni contro lo spreco di farmaci

“Condivido pienamente le parole del Ministro della Salute Giulia Grillo sulla necessità di combattere lo spreco dei farmaci, perché è importante utilizzare bene le risorse disponibili per la salute dei cittadini. Federfarma è disponibile a valutare nuove modalità di consegna personalizzata dei farmaci, individuate anche sulla base delle esperienze fatte in altri Paesi europei e negli USA...
05/06/2017

«Gli sprechi degli ospedali? Costano il 13% della spesa per farmaci»

Scaduti, sprechi e inefficienze logistiche delle aziende pubbliche, sanitarie e ospedaliere, vanificano ogni anno il 13% circa della spesa farmaceutica. Risorse preziosissime che il Servizio sanitario nazionale getta al macero per colpa di una gestione di magazzino che in molte strutture, soprattutto dal centro Italia in giù...
18/02/2017

Sprechi, inefficienze, malagestione: ecco dove cercare i soldi per il Ssn

Il copione si ripete ogni febbraio: le sezioni regionali della Corte dei conti inaugurano il nuovo anno giudiziario con una rassegna degli interventi condotti nei dodici mesi precedenti e la Sanità pubblica finisce sempre nell’elenco dei cattivi. Meglio, ci finiscono le Aziende sanitarie locali, che in quanto tali (cioè aziende) rispondono in prima persona dei propri bilanci...
27/01/2017

Forniture “all’ingrosso” e farmaci sprecati

Quetiapina 29 pezzi, allopurinolo 4, seroquel 8, trittico 6, tachidol 7. Non è l’ordine di una farmacia al suo grossista, ma le confezioni avanzate di una fornitura per diversi mesi di terapia, dispensata in distribuzione diretta a un’ultra 90enne...
01/12/2013

Federanziani, in ospedale sprechi per 1,4 miliardi all'anno

Le Regioni sprecano ogni anno 1,4 miliardi di euro, concentrati principalmente nella spesa per farmaci e servizi. Lo dice l’analisi condotta dal Centro Studi Sic-Sanità in Cifre sul contenimento della spesa sanitaria, presentata al II Congresso...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni