Edicola

Poste, a Siena assemblea Federfarma promette guerra totale

11/10/2013 22:50:00
La dispensazione del farmaco è un atto sanitario che per legge è consentita soltanto al farmacista. Federfarma, quindi, si opporrà con ogni strumento all’accordo di Siena tra Asl e Poste italiane per il recapito domiciliare dei medicinali. Questo il messaggio che arriva dall’assemblea organizzata ieri sera nella città toscana dal sindacato titolari della provincia e dal suo presidente, Antonio Casagli: convocata per fare il punto sulle iniziative lanciate contro la contestata intesa, la riunione ha avuto tra gli ospiti i presidenti di tutte le Federfarma provinciali toscane, del presidente di Urtofar, Marco Nocentini Mungai, e di una delegazione di Federfarma nazionale guidata dalla presidente Annarosa Racca.
I farmacisti senesi, in particolare, continuano a chiedersi come l’Asl possa pensare che Poste italiane riuscirà a recapitare puntualmente i farmaci quando già fa fatica a distribuire pacchi e raccomandate in tempi ragionevoli. Tanto più se si considera che vanno rispettate regole tassative sulla conservazione dei medicinali durante il trasporto, allo scopo di evitare escursioni termine dannose per il prodotto. Inoltre la consegna tramite postino farebbe mancare ai pazienti quel rapporto diretto con il farmacista che sovente riduce il rischio di dosaggi scorretti o effetti collaterali oppure fa emergere potenziali interazioni con prodotti già assunti dal malato.
Nel corso della serata sono anche stati ricordati gli interventi messi in campo finora da Federfarma nazionale d’intesa con i livelli regionale e provinciale: solo per ricordare gli ultimi, il ricorso al Tar di una settimana fa, affidato al costituzionalista Massimo Luciani (lo stesso che sta rappresentando il sindacato davanti alla Corte di giustizia Ue sulla liberalizzazione della fascia C), e l’esposto alla Corte dei conti di pochi giorni prima per sospetto vantaggio economico a beneficio dell’Asl. Uniti ai precedenti, formano un fuoco di fila che intanto hanno già reso difficile il cammino dell’accordo con le Poste, come dimostra la decisione dell’Asl di rinviare di due settimane il via alla sperimentazione (dal 16 al 30 settembre) e di limitarla al momento soltanto a una parte dell’utenza originariamente prevista (gli assistiti in Rsa). «I titolari senesi hanno avuto e continueranno ad avere il massimo aiuto dalla Federazione» ha ricordato la presidente Racca «non possiamo assolutamente tollerare l’esistenza di un accordo di questo genere e porteremo immediatamente a conoscenza dei mass media e del pubblico tutti gli errori e le inappropriatezze che il servizio genererà». «Le farmacie fanno fronte unito contro questa iniziativa» ha detto dal canto suo Nocentini Mungai «la contrasteremo con ogni mezzo». (AS)

Ultime notizie

18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....
28/03/2019

Dal Sunifar (farmacie rurali) un progetto per i cittadini delle aree interne del paese

Qual è il contributo che la farmacia rurale può dare per migliorare la qualità della vita delle persone, rafforzare la comunità, superare le diseguaglianze territoriali e sociali, in particolare nelle Aree Interne del Paese?
A questa domanda fornisce risposte concrete il progetto presentato dal Sunifar (farmacie rurali) in collaborazione con Cittadinanzattiva e Uncem...
27/03/2019

"Tour della Salute" e "Crescendo in Salute": prevenzione e benessere in 14 tappe

Non lascia, ma anzi raddoppia il "Tour della Salute", che quest'anno, giunto alla seconda edizione, è pronto a partire per un nuovo viaggio itinerante, proponendo anche il format "Crescendo in Salute". Il doppio evento, dal 4 maggio al 27 ottobre prossimi, toccherà le piazze di 14 regioni italiane con l'obiettivo di sensibilizzare...
01/03/2019

Dagli Stati Generali a Roma le proposte della farmacia italiana

Più di 2.300 titolari di farmacie private hanno partecipato ieri a Roma alla seconda edizione degli Stati Generali della Farmacia Italiana, per consolidare il confronto interno alla categoria e presentare alla politica e alle istituzioni le proposte delle farmacie per migliorare il servizio ai cittadini. Il presidente Marco Cossolo ha evidenziato come la frammentazione delle politiche del farmaco...
08/02/2019

Sabato 9 febbraio tutti in farmacia per donare un farmaco a chi ne ha bisogno

“Anche quest’anno le farmacie partecipano numerose alla Giornata di Raccolta del Farmaco, confermando con grande senso di responsabilità e solidarietà il proprio ruolo di presidio territoriale sociosanitario sempre attento alle esigenze dei cittadini, in particolare dei più deboli. Ringrazio tutti i colleghi, i volontari e i cittadini che con la loro generosità permettono di donare un numero sempre maggiore di farmaci a coloro che ne hanno bisogno” afferma il presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni