Edicola

Concorso, con Puglia e Sardegna siamo a 14 su 21

12/02/2013 10:46:26
Oggi la Puglia, martedì scorso la Sardegna. Sale a 14 il numero delle amministrazioni che hanno dato luce verde al concorso straordinario del Cresci-Italia, al palo ormai soltanto in sette regioni: Basilicata, Campania, Molise, Umbria (dove la delibera consiliare è stata rinviata per ben tre volte), Val d’Aosta e nelle due province autonome del Trentino (per problemi di bilinguismo del sito ministeriale).
Per la Puglia la pubblicazione del bando era nell’aria già da una decina di giorni (vedi Filodiretto del 29 gennaio): 188 le sedi da assegnare, delle quali 59 nel barese, 21 nella provincia di Barletta-Andria-Trani, 19 nel brindisino, 23 nel foggiano, 41 nel leccese, 25 nel tarantino. I candidati avranno tempo fino alle 18 del 12 marzo per presentare domanda.
A martedì scorso risale invece la pubblicazione del bando per la Sardegna: 90, in questo caso, le sedi messe a concorso, delle quali 23 nel cagliaritano, 18 nel sassarese, 4 nel nuorese, 19 in provincia di Oristano, 10 nella provincia di Olbia-Tempio, altre 10 nel Medio campidano, 4 nella provincia di Carbonia-Iglesias e 2 nell’ogliastrese. Qui i candidati avranno fino alle 18 del 7 marzo per presentare domanda.
Dalle regioni in cui si è appena partiti a quelle che stanno per arrivare: domani scadono i termini in Sicilia, dove al momento risulterebbero circa 1.500 le domande presentate, e sabato nelle Marche, dove per ora si resta al di sotto delle 300. Sono in entrambi i casi cifre destinate a crescere, visto che finora le 24 ore precedenti la scadenza hanno sempre visto un consistente balzo in avanti delle candidature.

Notizie correlate

30/10/2017

Pagliacci ai rurali: Ministero promette riparazioni

L’emendamento al ddl Lorenzin approvato mercoledì dalla Camera, con il quale viene riportata sotto il tetto dei 35 punti anche la maggiorazione riconosciuta ai rurali per l’attività professionale, non corrisponde a quanto il Sunifar aveva sollecitato...
26/10/2017

Concorso, approvato l’emendamento “salva-graduatorie”

Nei concorsi per l’assegnazione di sedi farmaceutiche, il tetto dei 35 punti fissato dal Dpcm 298/94 «è da intendersi comprensivo dell’eventuale maggiorazione» per l’attività professionale che l’articolo 9 della legge 221/1968 riconosce ai farmacisti rurali...
20/04/2017

Concorso, Lorenzin: con Milleproroghe ritardi non fermeranno iter

La norma del decreto Milleproroghe, in vigore da marzo, che prolunga di sei anni la validità delle graduatorie del concorso straordinario (dalla data del primo interpello) eviterà che vengano vanificate le procedure già concluse finora, «offrendo al contempo...
07/11/2015

Concorso straordinario, Tar Liguria: ok procedura su preferenze e Pec

E’ legittima la procedura del concorso straordinario che obbliga i candidati a indicare un numero di preferenze, per la sede di assegnazione, pari alla propria posizione in classifica. E’ quanto asserisce il Tar Liguria nella sentenza con cui, giovedì, ha riconosciuto la validità della graduatoria definitiva approvata dalla Regione nell’estate scorsa...
05/11/2015

Concorso straordinario, aperta a Cirié (Torino) la prima farmacia

Ha aperto martedì a Cirié, comune di 18mila abitanti a una ventina di chilometri da Torino, la prima delle 2.500 farmacie istituite dal concorso straordinario del governo Monti. Assegnata a un’associazione costituita da Rossana Manzone e Gianfelice Novero...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni