Edicola

Dosi ottimali: al Senato una conferenza stampa del Terzo Polo

12/06/2012 17:23:03
Si è svolta questo pomeriggio a Roma, presso la Sala Nassiriya del Senato, una conferenza stampa convocata dal gruppo “Per il Terzo Polo Api-Fli” sul tema del confezionamento ottimale dei farmaci, con l’obiettivo di fare il punto sulla norma, inserita nel DL liberalizzazioni a seguito dell’approvazione di un emendamento del senatore Giuseppe Valditara (Terzo Polo), che affida all’AIFA il compito di definire, entro il 31 dicembre prossimo, le confezioni ottimali dei farmaci, anche in forma monodose.
Il Presidente dell’API Francesco Rutelli ha sottolineato come la misura possa rendere più flessibile l’offerta di farmaci e ridurre gli sprechi, grazie alla mediazione del farmacista. La senatrice Emanuela Baio ha ricordato come, dai dati dell’Istituto Mario Negri, risulti che il 40 per cento dei farmaci rimanga inutilizzato a casa dei cittadini. Ridurre tale spreco consentirebbe un risparmio di circa 3 miliardi. Per questo il gruppo API-FLi sollecita l’AIFA a dare attuazione alla norma, convocando le parti interessate. Il senatore Giuseppe Valditara ha evidenziato come il Governo, nell’accogliere la proposta del Gruppo API-FLI abbia stimato un risparmio di 2-2,5 miliardi. Questo però è solo un punto di partenza – ha detto Valditara – l’obiettivo è arrivare alle confezioni bulk, dispensate singolarmente in farmacia sulla base della prescrizione del medico. Tale modalità di dispensazione dei farmaci esiste già da almeno 40 anni negli Stati Uniti, ha ricordato Mario Baldassari, presidente della Commissione Finanze del Senato, il quale ha segnalato come ogni famiglia abbia in casa circa 200 euro di medicinali inutilizzati.
Annarosa Racca, Presidente di Federfarma, dopo aver evidenziato come le confezioni dei medicinali debbano rispettare degli standard specifici (codice a barre,  foglietto illustrativo, scritte in braille) e come molte confezioni presenti sul mercato italiano siano oggetto di registrazione centralizzata europea, ha espresso una valutazione positiva sulla dispensazione monodose, a condizione che venga rivista la remunerazione della farmacia. Il Presidente di Federfarma ha anche sottolineato la necessità di eliminare gli sprechi legati alla consegna di grandi quantitativi di medicinali in sede di dimissione ospedaliera o di consegna di medicinali da parte delle ASL, citando la lettera di una collega che si è vista arrivare in farmacia la moglie di un paziente deceduto con un enorme quantitativo di confezioni ospedaliere inutilizzate.
Giorgio Foresti, Presidente di Assogenerici, ha definito interessante il progetto, ritenendo corretto parlare più che di confezioni monodose, di dosi ideali e auspicando un confronto tra tutte le parti interessate.

Ultime notizie

28/05/2020

Collaborazione farmacie con medici famiglia e pediatri per l’aumento delle coperture vaccinali

Per corrispondere alle primarie esigenze di tutela della salute della popolazione, Federfarma ritiene imprescindibile stabilire le necessarie interazioni con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta per individuare quei percorsi condivisi che - a similitudine di quanto avviene in altri Paesi dell'Unione europea - porti alla promozione e all'esecuzione di campagne vaccinali antinfluenzali nelle farmacie...
27/05/2020

Dichiarazione Marco Cossolo, presidente Federfarma. Cordoglio per la scomparsa di un altro farmacista, Paolo Ferraro, vittima del coronavirus

“Con la scomparsa di Paolo Ferraro, 70 anni,  titolare di farmacia rurale a Villa Latina (FR), si allunga purtroppo l’elenco dei colleghi rimasti vittime del COVID-19 nell’espletamento del proprio dovere. Paolo Ferraro ha combattuto la malattia, in rianimazione per un mese,  e la sua morte è un  grande dolore per tutti noi” afferma il presidente di Federfarma, Marco Cossolo...
25/05/2020

Dichiarazione del presidente Marco Cossolo

“Accolgo con vera soddisfazione le dichiarazioni odierne del Commissario Arcuri che ringrazio per aver  esplicitamente riservato ai farmacisti e al personale medico le prime forniture di mascherine prodotte dalla filiera italiana. L’iniziativa attesta, ancora una volta, il riconoscimento delle Istituzioni per il fondamentale ruolo svolto dalla farmacia italiana nel contesto emergenziale....
22/05/2020

Spesa farmaceutica: vizi antichi impongono interventi moderni

FEDERFARMA interviene sull’ultimo monitoraggio dell’AIFA relativo alla spesa farmaceutica 2019 per evidenziare con forza l’urgente necessità di strutturare nuovi modelli per rimediare a mali antichi.
I dati sono ancora una volta inequivocabili.
Mentre per lo scorso anno  la spesa farmaceutica per acquisti diretti ha fatto registrare uno scostamento assoluto di oltre...
07/05/2020

Mascherine: necessario fare chiarezza

Federfarma ritiene necessario fare chiarezza in tema di mascherine chirurgiche, tanto più in queste ore in cui il Paese inizia a ripartire, con la Fase 2, e il loro uso è essenziale, insieme al  distanziamento fisico e al lavaggio accurato delle mani, per evitare di ritrovarsi tra qualche settimana costretti a una nuova quarantena....

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni