Edicola

Carenze, Aifa sposa la proposta Federfarma del dual price

12/07/2013 10:09:06
Trova la sponda dell’Aifa, che la riprenderà e sosterrà, la proposta di ricorrere al dual price per contrastare esportazioni parallele e irreperibilità nel circuito distributivo. Lo ha detto oggi Paolo Siviero, coordinatore dell’area Strategie e politiche del farmaco dell’Agenzia, nel corso dell’incontro con le sigle della filiera che Federfarma, Farmindustria e Assogenerici avevano richiesto un mese fa per parlare di concertazione.
L’appuntamento ha consentito di mettere sul tappeto i temi più spinosi per la filiera e su ciascuno misurare le posizioni dell’Aifa. Con esiti a volte inaspettati: quando si è parlato di spesa farmaceutica, per esempio, l’Aifa si è preoccupata di ridimensionare le anticipazioni di qualche giorno fa del Sole 24 Ore e lo stesso Siviero ha tenuto a precisare che, a suo parere, la spesa territoriale non dovrebbe chiudere con deficit di rilievo. Legato alla spesa il tema del Pht: Federfarma (rappresentata dalla presidente, Annarosa Racca, e dal segretario, Alfonso Misasi) e le altre sigle presenti all’incontro (oltre alle due associazioni dei produttori c’erano Assofarm, Adf e Federfarma Servizi) hanno chiesto che i farmaci di uso consolidato escano da questo Prontuario per passare pienamente alla distribuzione territoriale.
Ma la convergenza più esplicita tra filiera e Aifa si è registrata sulla questione carenze. Dalle sigle è stata messa sul tavolo la proposta di puntare sul meccanismo del dual price – un sistema già sperimentato con successo in Spagna, che prevede sui farmaci la coesistenza di due pressi, uno di mercato per le transazioni commerciali e uno di rimborso per gli acquisti effettuati dal servizio sanitario – per scoraggiare o ridurre il fenomeno delle esportazioni parallele. La proposta, come detto, è stata accolta con favore da Siviero, che ha condiviso il ragionamento da cui scaturisce e si è impegnato per conto dell’Agenzia a sostenerla ai successivi livelli istituzionali.
Tra gli spunti di riflessione, infine, internet e vendite on line: la filiera ha confermato le sue preoccupazioni per la proliferazione di siti illegali e contrabbando, l’Aifa ha assicurato che manterrà sul fenomeno un’attenzione elevatissima, unita a interventi di repressione (innescati anche dalle segnalazioni provenienti dalla filiera, come ha già fatto di recente Federfarma) diretti a lanciare segnali forti nei confronti dei consumatori. Entro la fine dell’anno, in ogni caso, l’Italia dovrà recepire la direttiva europea sulla contraffazione, all’interno della quale c’è un paragrafo dedicato al commercio on line. E l’orientamento dell’Agenzia rimane quello di circoscrivere il tema con paletti e regole rigidissimi a tutela della salute pubblica. (AS)

Ultime notizie

18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....
28/03/2019

Dal Sunifar (farmacie rurali) un progetto per i cittadini delle aree interne del paese

Qual è il contributo che la farmacia rurale può dare per migliorare la qualità della vita delle persone, rafforzare la comunità, superare le diseguaglianze territoriali e sociali, in particolare nelle Aree Interne del Paese?
A questa domanda fornisce risposte concrete il progetto presentato dal Sunifar (farmacie rurali) in collaborazione con Cittadinanzattiva e Uncem...
27/03/2019

"Tour della Salute" e "Crescendo in Salute": prevenzione e benessere in 14 tappe

Non lascia, ma anzi raddoppia il "Tour della Salute", che quest'anno, giunto alla seconda edizione, è pronto a partire per un nuovo viaggio itinerante, proponendo anche il format "Crescendo in Salute". Il doppio evento, dal 4 maggio al 27 ottobre prossimi, toccherà le piazze di 14 regioni italiane con l'obiettivo di sensibilizzare...
01/03/2019

Dagli Stati Generali a Roma le proposte della farmacia italiana

Più di 2.300 titolari di farmacie private hanno partecipato ieri a Roma alla seconda edizione degli Stati Generali della Farmacia Italiana, per consolidare il confronto interno alla categoria e presentare alla politica e alle istituzioni le proposte delle farmacie per migliorare il servizio ai cittadini. Il presidente Marco Cossolo ha evidenziato come la frammentazione delle politiche del farmaco...
08/02/2019

Sabato 9 febbraio tutti in farmacia per donare un farmaco a chi ne ha bisogno

“Anche quest’anno le farmacie partecipano numerose alla Giornata di Raccolta del Farmaco, confermando con grande senso di responsabilità e solidarietà il proprio ruolo di presidio territoriale sociosanitario sempre attento alle esigenze dei cittadini, in particolare dei più deboli. Ringrazio tutti i colleghi, i volontari e i cittadini che con la loro generosità permettono di donare un numero sempre maggiore di farmaci a coloro che ne hanno bisogno” afferma il presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni