Edicola

Lorenzin: con crescita Pil più risorse anche per Servizio sanitario

12/11/2015 00:44:21
Le previsioni che danno il Pil in crescita già dai prossimi mesi fanno ben sperare anche per il Servizio sanitario nazionale, che dalla ripresa riceverà più fondi per pagare cure e farmaci. Lo ha ricordato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, nel suo intervento al quarto Healthcare summit del Sole24Ore, il forum sulla sanità del futuro organizzato ieri a Roma. «Il Pil che cresce è una scommessa per l'Italia tutta» ha detto in particolare il Ministro «e quando aumenta il Pil aumenta anche il Fondo sanitario». Se la spesa negli ultimi anni si è contratta, è il ragionamento del Ministro, è anche per la mancata crescita del Paese. Ora però dobbiamo chiederci quanto siamo disposti a spendere nel futuro per il Ssn e come vogliamo spendere».

Non va dimenticato, infatti, che nei prossimi due anni troverà attuazione il Patto per la Salute. «I patti vanno rispettati e monitorati» ha detto al riguardo Lorenzin  «nella prima parte della mia attività ho visto nascere il patto, la seconda dovrà vedere l'applicazione delle riforme. Alcuni “pezzi” li abbiamo trasferiti nelle Leggi di Stabilità (quella per il 2015 e quella ancora da approvare per il 2016, ndr) mentre per altre, come la riforma di Aifa e Agenas, speriamo di avere un po' di spazio in Parlamento».

E poi ci sarà da decidere quale futuro riservare al federalismo sanitario. «Il nostro Servizio sanitario nazionale è straordinario ma va riorganizzato» ha detto Walter Ricciardi, presidente dell'Istituto superiore di sanità «tra le prime cose da mettere in pista c'è il cambio della governance, che avverrà - speriamo - con la riforma costituzionale: bisogna restituire allo Stato la competenza esclusiva in campo sanitario». E questo, ha avvertito Ricciardi «non significa non valorizzare l'importantissimo ruolo delle Regioni, ma garantire una politica coordinata su tutto il territorio nazionale». All'evento era presente per Federfarma la presidente nazionale, Annarosa Racca. (AS)

Ultime notizie

28/05/2020

Collaborazione farmacie con medici famiglia e pediatri per l’aumento delle coperture vaccinali

Per corrispondere alle primarie esigenze di tutela della salute della popolazione, Federfarma ritiene imprescindibile stabilire le necessarie interazioni con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta per individuare quei percorsi condivisi che - a similitudine di quanto avviene in altri Paesi dell'Unione europea - porti alla promozione e all'esecuzione di campagne vaccinali antinfluenzali nelle farmacie...
27/05/2020

Dichiarazione Marco Cossolo, presidente Federfarma. Cordoglio per la scomparsa di un altro farmacista, Paolo Ferraro, vittima del coronavirus

“Con la scomparsa di Paolo Ferraro, 70 anni,  titolare di farmacia rurale a Villa Latina (FR), si allunga purtroppo l’elenco dei colleghi rimasti vittime del COVID-19 nell’espletamento del proprio dovere. Paolo Ferraro ha combattuto la malattia, in rianimazione per un mese,  e la sua morte è un  grande dolore per tutti noi” afferma il presidente di Federfarma, Marco Cossolo...
25/05/2020

Dichiarazione del presidente Marco Cossolo

“Accolgo con vera soddisfazione le dichiarazioni odierne del Commissario Arcuri che ringrazio per aver  esplicitamente riservato ai farmacisti e al personale medico le prime forniture di mascherine prodotte dalla filiera italiana. L’iniziativa attesta, ancora una volta, il riconoscimento delle Istituzioni per il fondamentale ruolo svolto dalla farmacia italiana nel contesto emergenziale....
22/05/2020

Spesa farmaceutica: vizi antichi impongono interventi moderni

FEDERFARMA interviene sull’ultimo monitoraggio dell’AIFA relativo alla spesa farmaceutica 2019 per evidenziare con forza l’urgente necessità di strutturare nuovi modelli per rimediare a mali antichi.
I dati sono ancora una volta inequivocabili.
Mentre per lo scorso anno  la spesa farmaceutica per acquisti diretti ha fatto registrare uno scostamento assoluto di oltre...
07/05/2020

Mascherine: necessario fare chiarezza

Federfarma ritiene necessario fare chiarezza in tema di mascherine chirurgiche, tanto più in queste ore in cui il Paese inizia a ripartire, con la Fase 2, e il loro uso è essenziale, insieme al  distanziamento fisico e al lavaggio accurato delle mani, per evitare di ritrovarsi tra qualche settimana costretti a una nuova quarantena....

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni