Edicola

Governance, Gianfrate: proposte Regioni? Non toccano nodi spesa

13/05/2016 00:24:59
Le proposte delle Regioni in materia di governance del farmaco? Sostanzialmente inutili, perché non incidono in alcun modo sul sistema e sui nodi strutturali. E’ la valutazione di Fabrizio Gianfrate, docente di economia sanitaria e farmaceutica in diversi atenei italiani ed esteri: come già hanno fatto in questi giorni le principali sigle della filiera (Federfarma, Farmindustria, Assogenerici), anche dall’esperto di farmacoeconomia piove una bocciatura senza appello sul pacchetto di interventi approvato la settimana scorsa dai governatori. Filodiretto ha raccolto le sue considerazioni.

Professore, qual è il suo giudizio sulle proposte messe a punto dalle Regioni?
In tutta franchezza non mi entusiasmano per nulla. Perché non hanno alcuna chance di risultare interessanti per il Governo nell’ambito del tavolo sulla governance farmaceutica.

Ne è sicuro?
Basta fare due valutazioni. Per cominciare, non assecondano in alcun modo le preoccupazioni dell’esecutivo per lo sviluppo industriale del comparto, che è uno dei settori chiave del nostro panorama produttivo. In secondo luogo, non incidono sui veri problemi della spesa farmaceutica.

Ossia?
Ossia la spesa ospedaliera, che continua a sfondare di anno in anno perché è fuori controllo.

La proposta delle Regioni è quella di rivedere il sistema dei tetti…
L’unico vero spunto originale di tutto il documento. Ma è un intervento meramente ragionieristico, che in più rischia di incamiciare la spesa in una logica insostenibile: l’innovazione soltanto in ospedale, l’equivalente in farmacia. La verità è che oggi nessuno vuole prendersi la responsabilità di smontare e rimontare il giocattolo perché c’è troppa paura.

Il governo caldeggia un intervento che applicherebbe il sistema dei drg alla spesa ospedaliera…
Sulla carta mi pare irrealizzabile, i drg hanno meccanismi di aggiornamento troppo lunghi e complessi per riuscire a stare dietro all’innovazione farmaceutica.

E allora?
Allora, si dovrebbe innanzitutto prendere il toro per le corna e riconoscere che la spesa farmaceutica pubblica è sottofinanziata. In fondo, è quello che aveva fatto il ministro Lorenzin con l’istituzione di un fondo dedicato per gli innovativi, che però se n’è andato tutto soltanto per coprire l’acquisto dei farmaci contro l’epatite C.

Insomma, aumentare il tetto…
Sì. Oppure, in alternativa, riconoscere che la coperta è corta e non si può allungare perché non ci sono le risorse, quindi va deciso dove tirarla. (AS)

Notizie correlate

02/02/2017

Distribuzione diretta, lunedì prima seduta del gruppo Aifa

Sarà lunedì prossimo, 6 febbraio, la prima seduta del gruppo di lavoro sulla distribuzione diretta istituito due settimane fa dal Tavolo del ministero dello Sviluppo economico sulla farmaceutica. Lo ha comunicato ieri l’Aifa con una lettera di convocazione inoltrata alle Regioni, ai ministeri (Mise e Salute) e alle sigle della filiera direttamente interessate al tema. «L’incontro» scrive l’Agenzia...
12/05/2016

Governance farmaceutica: miopi e superate le proposte delle Regioni

“Le proposte delle Regioni in tema di governance della spesa farmaceutica sono inadeguate e rischiano di danneggiare l’intero settore farmaceutico sul quale bisognerebbe invece puntare per un rilancio complessivo dell’economica italiana. Per di più continuano a penalizzare la farmaceutica...
12/05/2016

Governance, Racca: proposta Regioni vecchia e autoreferenziale

Le proposte avanzate dalle Regioni per riformare la governance del farmaco non fanno che riproporre schemi ormai inadeguati. Ed esprimono una visione dell’assistenza farmaceutica inappropriata e autoreferenziale. E’ il giudizio con cui Federfarma boccia...
29/01/2015

Liberalizzazioni, Gianfrate: più problemi che vantaggi

Liberalizzare ulteriormente la distribuzione del farmaco? Regala più problemi che vantaggi. Così almeno la pensa Fabrizio Gianfrate, docente di Economia sanitaria all’Università degli studi di Ferrara, che in un articolo pubblicato ieri da Quotidiano Sanità ribatte...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni