Edicola

Ddl concorrenza, Lorenzin e Regioni ribadiscono il loro no

14/02/2015 05:01:27
Le misure del ddl concorrenza che riguardano la farmacia sono «impercorribili». Lo ha detto ieri il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, dalle telecamere della trasmissione televisiva Unomattina. Dopo aver detto la sua sul caso della neonata morta a Catania dopo essere stata respinta da tre ospedali e sulle nuove frontiere della ricerca farmaceutica, il Ministro ha ribadito una volta di più la propria contrarietà alle ipotesi di deregulation cui sta lavorando il ministero dello Sviluppo: «Nella fascia C» ha detto in particolare la Lorenzin «non c’è soltanto la Tachipirina ma anche diversi psicofarmaci, che esigono uno strettissimo controllo». La Liberalizzazione, in sostanza «per noi non è una strada percorribile. Crediamo nelle farmacie come presidio territoriale».



Anche in casa delle Regioni continua a dominare un netto scetticismo per gli interventi prospettati dal ddl concorrenza. Conferma in una nota diffusa ieri Mario Giaccone, consigliere regionale eletto nella Lista civica del governatore del Piemonte (e presidente della Conferenza delle Regioni) Sergio Chiamparino. «Le dichiarazioni sul ddl concorrenza rese dall’assessore ligure Montaldo» dichiara «sono inequivocabili e sono diretta espressione dell’orientamento della Conferenza presieduta dal governatore Chiamparino». Per Giaccone, che è anche presidente dell’Ordine dei farmacisti di Torino, «è evidente che la proposta di tornare a incidere su questo settore, già abbondantemente liberalizzato, suscita solo dissensi da parte di chi nelle Regioni quotidianamente lavora per mantenere efficace ed efficiente il servizio sanitario: gli assessori alla sanità». (AS)

Notizie correlate

28/09/2017

Concorrenza, Federfarma si mobilita per rimuovere ambiguità

Federfarma è pronta ad agire a tutti i livelli perché dalla Legge 124/2017 sulla concorrenza vengano rimosse le ambiguità e criticità che oggi la caratterizzano. Il che significherà, per il sindacato, promuovere ricorsi alla giustizia amministrativa...
06/09/2017

DDL concorrenza e farmacie indipendenti: si comincia a fare sul serio

Dopo il primo importante incontro, dello scorso 12 luglio, Federfarma e Federfarma Servizi hanno continuato a lavorare anche durante le ferie estive per mettere a punto un obiettivo comune e una visione condivisa per il futuro della farmacia indipendente a seguito dell’approvazione definitiva del cosiddetto DDL Concorrenza...
04/08/2017

Pagliacci (Sunifar): in rete contro il capitale, ma a pari condizioni

L’arrivo del capitale preoccupa le farmacie rurali quanto quelle urbane, ma l’abitudine alle avversità e a lavorare in un contesto di “frontiera” le aiuterà ad affrontare con successo anche questa sfida. Sono le parole con cui la presidente del Sunifar...
03/08/2017

Ddl concorrenza, Federfarma: “keep calm” e avanti

“Keep calm and carry on”, state tranquilli e andiamo avanti. E’ la frase che nel ’39, alla viglia della guerra, venne fatta stampare dal governo britannico su milioni di manifesti, da affiggere in tutta l’Inghilterra per evitare che la popolazione si facesse prendere dal panico...
02/08/2017

Approvato il DDL Concorrenza. Federfarma: ora al lavoro per gestire un cambiamento epocale

“Quando siamo arrivati alla dirigenza di Federfarma, a fine maggio di quest’anno, il DDL aveva già alle spalle un lungo iter parlamentare e, a mio avviso, le conseguenze di un siffatto provvedimento erano state sottovalutate, nonostante le grida di allarme di varie associazioni provinciali. Noi abbiamo subito motivato...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni