Edicola

Gelli (Pd): in prossima riforma del Ssn piccole farmacie da valorizzare

14/03/2015 00:29:52
Le farmacie rurali sono un presidio sanitario importante, da tutelare e valorizzare facendone veri e propri centri sociosanitari al servizio del Ssn. Che, a sua volta, va rinnovato riportandone il timone al centro, perché non si può procedere a velocità differenti a causa delle disparità regionali. Lo ha detto ieri Federico Gelli, responsabile Sanità del Pd e componente della commissione Affari sociali della Camera, intervenendo al convegno organizzato a Tirrenia, in provincia di Pisa, da Asis (Associazione studi sull’industria della salute). Gelli, in sostanza, ha annunciato che nell’agenda del Pd e del Governo non c’è soltanto la riforma della scuola e dell’amministrazione pubblica, ma anche quella della Sanità. «Un testo ancora non c’è e molti ragionamenti vanno ancora fatti» spiega Gelli a Filodiretto «ma l’esigenza di una riorganizzazione comunque si avverte: non dimentichiamo che l’ultima riforma del Ssn risale a più di 15 anni fa e da allora molte cose sono cambiate».

E nella nuova Sanità le piccole farmacie troveranno uno spazio importante: «Si dovrà partire dalle ricchezze che già ci sono» conferma Gelli «e le farmacie rurali sono certamente tra queste, perché garantiscono capillarità e diffusione. L’obiettivo è di farne un presidio sociosanitario di riferimento alle popolazioni delle zone disagiate grazie anche a un intenso ricorso a ciò che offre la tecnologia: Cup, che già c’è, telediagnosi, teleassistenza eccetera».
Non solo: questo nuovo ruolo accomunerà le piccole farmacie di tutto il Paese, perché l’intenzione del Governo è quella di fare tabula rasa delle differenze regionali «Con un emendamento a mia firma» ricorda Gelli «è già stato sancito nella riforma del Titolo V che spettano allo Stato le disposizioni generali e comuni in materia di salute e assistenza sociale. Si supera così il principio della legislazione concorrente e si lascia alle Regioni la sola competenza organizzativa. Il servizio farmaceutico, in altri termini, rientra saldamente nel perimetro del governo centrale». Per la farmacia dei servizi sarebbe tutta un’altra prospettiva. (AS)

Notizie correlate

18/10/2021

Farmacie in prima linea nella lotta alla pandemia. Garantite professionalità e tracciatura dei contagi

“In questo momento di emergenza, per contribuire alla piena ripresa delle attività economiche e sociali, c’è la necessità dell’impegno di tutti”. Lo afferma il presidente di Federfarma, Marco Cossolo, chiedendo alle farmacie che ancora non lo abbiano fatto di aderire all’accordo sui tamponi a prezzo calmierato. “Ringrazio ancora una volta tutte le farmacie per aver risposto con tempestività e rinnovato spirito di servizio alle esigenze di salute dei cittadini...
11/09/2021

Rinnovo CCNL: farmacisti collaboratori patrimonio fondamentale della farmacia italiana

Raggiunto con soddisfazione l’accordo per il rinnovo del contratto di lavoro dei farmacisti collaboratori tra Federfarma e le Organizzazioni sindacali dei dipendenti delle farmacie private. L’accordo prevede, oltre a un’integrazione salariale, la valorizzazione professionale dei collaboratori, il riconoscimento per lo svolgimento di nuove attività professionali quali la somministrazione di vaccini. Viene inoltre riconosciuta...
23/04/2021

Il diritto alla felicità. Un film dedicato a Unicef

Una storia di amicizia sincera tra due generazioni, culture ed esperienze diverse che oltrepassa i confini della vita. Questo il soggetto del film “Il diritto alla Felicità”, prodotto da Imago Film con il patrocinio di Federfarma e il supporto non condizionato di Sanofi. I protagonisti sono Libero, un appassionato venditore di libri usati interpretato da Remo Girone, ed Essien, un ragazzino immigrato in Italia da pochi anni...
25/05/2020

Dichiarazione del presidente Marco Cossolo

“Accolgo con vera soddisfazione le dichiarazioni odierne del Commissario Arcuri che ringrazio per aver  esplicitamente riservato ai farmacisti e al personale medico le prime forniture di mascherine prodotte dalla filiera italiana. L’iniziativa attesta, ancora una volta, il riconoscimento delle Istituzioni per il fondamentale ruolo svolto dalla farmacia italiana nel contesto emergenziale....
31/03/2020

Federfarma e Cittadinanzattiva scrivono a Ministero e Aifa: distribuire tramite le farmacie antivirali e antimalarici per affetti da coronavirus

Distribuire tramite le farmacie, grazie ai servizi di consegna gratuita a domicilio, i farmaci antimalarici e antivirali autorizzati per il trattamento domiciliare dei pazienti affetti da Covid-19. Lo chiedono Federfarma e Cittadinanzattiva in una nota indirizzata al Ministero della Salute e all’Aifa...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni