Edicola

Convenzione, Coletto: servizio h24 delle farmacie da remunerare

12/04/2014 09:32:17
La farmacia offre un servizio di prossimità h24 che va difeso e remunerato. E’ la riflessione che su Patto della salute e Convenzione farmaceutica arriva da Luca Coletto, assessore alla Sanità del veneto e coordinatore degli assessori regionali. Ospite di spicco di PharmaIT, l’evento fieristico in programma a Vicenza fino a domenica, Coletto ha confermato le anticipazioni rilasciate mercoledì dal vicepresidente della Regione Liguria, Claudio Montaldo, sullo stato dei preparativi per la nuova Convenzione con le farmacie. «E’ vero» ha detto l’assessore veneto «c’è un gruppo del Comitato di settore che è già al lavoro su una bozza di piattaforma. Se sapremo sfruttarla bene, la prossima Convenzione rappresenta un’opportunità preziosa per far lavorare in condizioni ancora migliori le farmacie e gettare un ponte con i medici di famiglia: vogliamo strutturare il territorio perché faccia da filtro agli accessi in ospedale».
L’accordo con le farmacie, però, non può partire finché non è chiuso il Patto della salute: «Il Patto è una sorta di piano regolatore del Ssn» ha ricordato Coletto «lì troveranno il loro inquadramento diversi temi come la sostenibilità dei farmaci ad alto costo, l’operatività dell’Aifa e dell’Agenas, i nuovi servizi delle farmacie». A proposito dei quali va risolto il problema risorse: il decreto Fazio le recuperava dai risparmi che questi stessi servizi avrebbero assicurato, ma alla prova dei fatti la partita di giro è impraticabile. «Per realizzare la farmacia dei servizi servono fondi» è la riflessione di Coletto «il ministro Lorenzin assicura che quanto si recupererà dalla riorganizzazione della spesa rimarrà nel Ssn e dunque è dagli interventi di razionalizzazione che contiamo di ricavare le risorse necessarie». Per esempio, le gare regionali per equivalenza terapeutica: «per noi è un obiettivo prioritario» conferma l’assessore veneto «ma questo non significa che ci sia l’intenzione di tornare a colpire la spesa farmaceutica e le farmacie: non si può continuare a raschiare da questo comparto, qui abbiamo già ottenuto economie importanti ma ora l’unico obittivo dev’essere quello di avere il pieno controllo di consumi e terapie. E per quanto riguarda le farmacie, va riconosciuto che oggi sono le sole a garantire davvero la prossimità h24 sette giorni su sette. Il servizio forse può anche essere migliorato, di certo va riconosciuta ai titolari la giusta remunerazione». (AS)

Notizie correlate

09/07/2019

Maratona Patto per la Salute: le proposte di Federfarma

Nuova remunerazione, nuova convenzione e definizione del ruolo della farmacia nella gestione del paziente cronico, in sinergia con gli altri operatori sanitari del territorio, a partire dai medici di medicina generale, sono elementi essenziali affinché la farmacia possa contribuire alla sostenibilità del sistema e al miglioramento del livello di assistenza garantito ai cittadini....
18/09/2015

Conferenza Regioni, all’Emilia Romagna la commissione Salute

Previsioni rispettate: va all’Emilia Romagna il coordinamento della commissione Salute della Conferenza delle Regioni, il “tavolo” degli assessori alla Sanità guidato fino a luglio dal veneto Luca Coletto. A deciderlo la seduta di ieri della Conferenza...
21/10/2014

Lorenzin: il Fondo sanitario non si tocca, Regioni evitino “do ut des”

«Se le Regioni fanno saltare il Patto per la salute se ne assumeranno le responsabilità». E in ogni caso, i governatori «non possono toccare il Fondo sanitario. Servirebbe una legge dello Stato». E’ dura la replica del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, alle preoccupazioni avanzate dalle Regioni sugli effetti dei tagli per 4 miliardi promessi dalla Legge di stabilità...
06/08/2014

Patto per la Salute. Lorenzin: "Nuova rotta per SSN"

Il Patto per la salute delinea una nuova rotta per il Servizio sanitario nazionale nel segno della qualità, dando, dopo anni di tagli lineari, certezze sul fronte del budget di spesa e la possibilità di avviare una programmazione triennale. Obiettivo è rendere...
11/07/2014

Patto, finale animato ma l’intesa c’è: farmacia dei servizi confermata

Altro che pura formalità. La firma di Governo e Regioni sul nuovo Patto della Salute alla fine è arrivata ma non è stato quel mero automatismo che avrebbe dovuto essere. Perché ieri governatori e Ministri sono tornati improvvisamente a duellare come se l’orologio...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni