Edicola

Cassazione su orari, gli esperti invitano a cautela

15/02/2013 10:27:23
E’ una sentenza che farà ancora discutere a lungo quella con cui la Cassazione è intervenuta pochi giorni fa sul tema degli orari. Ma le considerazioni che arrivano da chi mastica tutti i giorni di legislazione farmaceutica sembrano ridimensionare i commenti più sbilanciati – verso il catastrofico o l’entusiastico – che sul web hanno accompagnato la notizia. «Sicuramente siamo davanti a una sentenza decisiva» commenta per esempio Bruno Nicoloso, docente di legislazione, organizzazione ed economia farmaceutiche all’università di Firenze «una sentenza che però si colloca in un percorso già tracciato, il cui senso è quello di considerare un “unicum” il triangolo impresa-professione-servizio». In sostanza secondo Nicoloso, che nel giudizio davanti alla Corte ha difeso la farmacista sanzionata dall’Ordine, «la Cassazione ha superato la tradizionale dicotomia tra servizio e impresa che i farmacisti solitamente avvertono. La farmacia è un tutt’uno e con la loro decisione i giudici non hanno tutelato solo l’impresa ma anche il servizio. Un concessionario di servizio pubblico, in altri termini, non può regolare da sé questo stesso servizio».
Secondo gli esperti, inoltre, occorre molta cautela a estendere oltre i confini della vicenda esaminata dalla Corte quel passaggio della sentenza in cui viene contestata la correlazione tra obbligatorietà dei turni e tutela delle piccole farmacie. «Pare piuttosto» osserva Quintino Lombardo, avvocato milanese «che la considerazione che i giudici avanzano sia per confutare le motivazioni con cui l’Ordine aveva cercato di difendere l’accordo, quale contratto tra privati in deroga alla disciplina pubblicistica».

Notizie correlate

14/02/2013

Orari di apertura, Cassazione su vecchia legge campana

Sono inefficaci gli accordi tra farmacie che mirano a limitare gli orari di apertura quando la legge considera questi stessi orari soltanto minimi. A sostenerlo la Corte di cassazione, che con sentenza 3080/2013 ha annullato la sanzione disciplinare...
21/07/2011

Toscana annuncia ricorso alla Consulta su orari negozi

La Regione Toscana farà ricorso alla Corte costituzionale contro la liberalizzazione degli orari di apertura e chiusura dei negozi nelle città d'arte e turistiche. Lo ha annunciato ieri  il governatore Enrico Rossi, che ha spiegato...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni