Edicola

Remunerazione, dalla filiera la richiesta di un tavolo di confronto

18/01/2013 09:35:41
La proposta del Ministero sulla remunerazione di farmacie e grossisti non convince ma merita di essere approfondita a un tavolo di confronto che porti a un’intesa conclusiva. Escono valutazioni convergenti dai consigli direttivi di Assofarm, Adf e Federfarma Servizi, convocati tra mercoledì e giovedì per “radiografare” la piattaforma economica abbozzata una settimana fa dal dicastero. In maggiore sintonia con le posizioni già espresse lunedì da Federfarma sembrano essere soprattutto le farmacie comunali: in una lettera già inviata a Balduzzi, infatti, Assofarm lamenta da un lato la sparizione dei sussidi alle rurali e dall’altro l’incoerenza della proposta rispetto all’impianto che avrebbe dovuto avere la nuova remunerazione, con una quota fissa ben più “pesante” per stabilizzare i fatturati e riportare il Pht in farmacia. Per le comunali, quindi, occorre che il Ministero intavoli una trattativa per arrivare a uno schema condiviso tra le sigle che recuperi spirito e impalcatura dell'accordo del 16 ottobre.
La richiesta di un tavolo arriva anche dai distributori. Per Adf, che ieri ha riunito prima il consiglio direttivo e poi un incontro tra gli associati, la schematicità della proposta ministeriale non consente una valutazione esaustiva e appare a prima vista insufficiente rispetto ai problemi che gravano sul comparto intermedio, a partire dall’insostenibilità delle quote di spettanza attuali. Per Federfarma Servizi, riunita in consiglio oggi, lo schema ha bisogno di approfondimenti perché «non appare sufficiente alla copertura dei costi distributivi» e presenta difficoltà applicative di tipo «tecnico-logistiche».
Voce fuori dal coro quella della Fofi, che in un comunicato boccia la proposta del Ministero senza dichiarare disponibilità per approfondimenti o trattative. «La proposta» si legge nella nota «costituisce un passo indietro rispetto allo schema che era stato messo a punto con il coordinamento dell'Aifa». (AS

Ultime notizie

01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'audizione di Antonio Gaudioso in Commissione parlamentare

Federfarma accoglie con particolare favore le dichiarazioni del Segretario Generale di Cittadinanzattiva, Antonio Gaudioso, rese nel corso dell’audizione in Commissione parlamentare per la semplificazione nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui servizi erogati dal Servizio Sanitario Nazionale...
01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca da parte di Banca IFIS

Federfarma accoglie favorevolmente la comunicazione odierna sul completamento, con esito positivo, dell’acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca  da parte di Banca IFIS. “L’avvenuta acquisizione di Farbanca da parte di Banca IFIS rappresenta sicuramente il viatico per la creazione, insieme a Credifarma, di un polo specializzato bancario del settore
28/05/2020

Collaborazione farmacie con medici famiglia e pediatri per l’aumento delle coperture vaccinali

Per corrispondere alle primarie esigenze di tutela della salute della popolazione, Federfarma ritiene imprescindibile stabilire le necessarie interazioni con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta per individuare quei percorsi condivisi che - a similitudine di quanto avviene in altri Paesi dell'Unione europea - porti alla promozione e all'esecuzione di campagne vaccinali antinfluenzali nelle farmacie...
27/05/2020

Dichiarazione Marco Cossolo, presidente Federfarma. Cordoglio per la scomparsa di un altro farmacista, Paolo Ferraro, vittima del coronavirus

“Con la scomparsa di Paolo Ferraro, 70 anni,  titolare di farmacia rurale a Villa Latina (FR), si allunga purtroppo l’elenco dei colleghi rimasti vittime del COVID-19 nell’espletamento del proprio dovere. Paolo Ferraro ha combattuto la malattia, in rianimazione per un mese,  e la sua morte è un  grande dolore per tutti noi” afferma il presidente di Federfarma, Marco Cossolo...
25/05/2020

Dichiarazione del presidente Marco Cossolo

“Accolgo con vera soddisfazione le dichiarazioni odierne del Commissario Arcuri che ringrazio per aver  esplicitamente riservato ai farmacisti e al personale medico le prime forniture di mascherine prodotte dalla filiera italiana. L’iniziativa attesta, ancora una volta, il riconoscimento delle Istituzioni per il fondamentale ruolo svolto dalla farmacia italiana nel contesto emergenziale....

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni