Edicola

Farmacia dei servizi, progetto Apoteca natura con Simg e Amd

18/02/2013 22:11:09
Più di 25mila persone esaminate, 2.399 di queste contraddistinte da fattori di rischio legati a gravi patologie, alcune con importanti disturbi come ipertensione, diabete e obesità. Persone, intorno ai 50 anni, che mai sarebbero andate dal medico e che invece hanno trovato in farmacia un presidio a difesa della loro salute. Sono i risultati della campagna realizzata collegata al progetto “Ci sta a cuore il tuo cuore” di Apoteca Natura, con il patrocinio della Società italiana di medicina generale (Simg) e dell’Associazione medici diabetologi (Amd) e la partecipazione dell’Istituto superiore di sanità. Per un mese intero, alle persone adulte di tutte le età che si recavano nelle 500 farmacie italiane della rete Apoteca Natura, veniva effettuata la misurazione di alcuni parametri (pressione arteriosa, peso, altezza, indice di massa corporea, circonferenza addominale, colesterolemia totale) e si chiedeva la compilazione di un questionario. Il farmacista consegnava quindi a ognuno la relazione finale con i risultati della valutazione, un opuscolo informativo con le regole della prevenzione. Quando si evidenziava un rischio elevato (identificato con le cosiddette “Red Flags”, le bandiere rosse), il cittadino veniva indirizzato al medico di famiglia per impostare un’adeguata terapia.
I risultati della campagna, che ha coinvolto 25.454 italiani, sono stati presentati oggi in un convegno ospitato dall’Istituto superiore di sanità a Roma. «Fumo, sovrappeso e ipertensione sono le tre principali minacce per il nostro cuore» spiega Claudio Cricelli, presidente Simg «essere portatore di un alto rischio cardiovascolare vuol dire avere un’importante probabilità di sviluppare un infarto miocardico o un ictus entro dieci anni. L’intervento precoce su queste categorie diventa un vero e proprio salvavita». Un terzo degli individui esaminati ha meno di 55 anni, un’età nella quale, in genere, non si consulta in modo regolare il medico di famiglia e si è quindi poco coinvolti in interventi educativi e preventivi.
Nell’indagine, in particolare, sono stati utilizzati due strumenti: la carta per la predizione a 10 anni del rischio cardiovascolare globale del “Progetto Cuore” dell’Istituto superiore di Sanità e il Findrisc test (dell’Oms) sulla probabilità di sviluppare il diabete mellito entro 10 anni, altro importante fattore di rischio cardiovascolare. «Il 15% dei pazienti esaminati» commenta Carlo Giorda, presidente dell’Associazione medici diabetologi « avevano uno score pari o superiore a 15, ossia da una probabilità su 6 a una su 2 di contrarre il diabete mellito nel prossimo decennio». «Con questo progetto che vede per la prima volta un’azienda lanciare uno screening diffuso sul territorio nazionale» è infine il commento di Gioacchino Nicolosi, vicepresidente di Federfarma «si riconosce una volta di più alla farmacia una posizione di prima linea sul fronte sanitario, da rafforzare attraverso il collegamento in rete con i medici di famiglia e gli specialisti».

Ultime notizie

09/07/2019

Maratona Patto per la Salute: le proposte di Federfarma

Nuova remunerazione, nuova convenzione e definizione del ruolo della farmacia nella gestione del paziente cronico, in sinergia con gli altri operatori sanitari del territorio, a partire dai medici di medicina generale, sono elementi essenziali affinché la farmacia possa contribuire alla sostenibilità del sistema e al miglioramento del livello di assistenza garantito ai cittadini....
01/07/2019

Trasmissione telematica corrispettivi elettronici in vigore da oggi. Periodo transitorio senza applicazione di sanzioni

L’Agenzia delle Entrate, facendo seguito alla richiesta di Federfarma al Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria  e a conclusione di un lungo quanto impegnativo iter che ha visto la Federazione impegnata su più fronti al fine di ottenere una proroga dell’entrata in vigore, fissata per oggi 1° luglio, del provvedimento sulla “Memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi”, ha emanato, lo scorso 29 giugno...
05/06/2019

DiaDay 2018: nella seconda edizione scoperti quasi 5.000 diabetici che non sapevano di esserlo. Oltre ai 130mila test effettuato anche il monitoraggio dell’aderenza alle terapie

“Grazie alle oltre 5.000 farmacie che nel novembre del 2018 si sono impegnate gratuitamente nella iniziativa di screening abbiamo scattato una fotografia del diabete in Italia. Abbiamo monitorato quasi 130.000 persone in pochi giorni, abbiamo permesso a quasi 5.000 soggetti...
31/05/2019

Comunicato congiunto FOFI, Federfarma, Assofarm, UTIFAR e SIFO

Proseguono secondo il programma i lavori del Tavolo sulla farmacia dei servizi, istituito dal Ministero della salute, che si è riunito nuovamente ieri mattina  a Roma. Come si ricorderà, scopo del Tavolo, al quale...
18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni