Edicola

Farmaci rubati, sgominata banda che riciclava in Italia e all’estero

18/03/2015 00:46:25
Più di 50mila confezioni di farmaci sequestrate, otto provvedimenti di custodia cautelare in carcere, perquisizioni in alcuni magazzini del napoletano e del salernitano e in due farmacie. E’ il bilancio dell’operazione con cui ieri la Guardia di Finanza ha sgominato un'associazione specializzata nella ricettazione e riciclaggio di farmaci rubati, tra i quali oncologici ad alto costo, antireumatici e antineurodegenerativi. L’attività in cui si era specializzata la banda, ben organizzata, era quella di rivendere in Italia e all’estero i medicinali rubati da ospedali e depositi farmaceutici, soprattutto campani.

A tale scopo il gruppo disponeva di tre magazzini, ubicati ad Arzano, Casoria e Napoli. Di qui la maggior parte della refurtiva spiccava il balzo per l'estero, in particolare Bulgaria, Romania e Albania; i medicinali di alcune specifiche categorie, invece, sarebbero rimasti in Italia per essere rivenduti direttamente a privati o reimmessi nel circuito distributivo.

Le indagini erano partite l’anno scorso da Fiumicino, con la scoperta di alcune partite di farmaci rubati dirette nell’est Europa. Quel sequestro permise alle Fiamme Gialle di risalire al deposito clandestino di Arzano (Napoli), dove venne sorpreso e arrestato un farmacista (il cui incarico nella banda era quello di inventariare la merce). Intercettazioni telefoniche e ambientali hanno poi portato alla luce gli altri due magazzini e il resto della banda. Della quale fanno parte due ex rappresentanti farmaceutici, il cui compito – assieme al farmacista, da un anno agli arresti domiciliari – sarebbe stato quello di gestire ordinativi e acquisti. Circa 53mila le confezioni di medicinali sequestrate, per un valore di mercato di 1,8 milioni di euro. Gli otto arrestati dovranno rispondere di associazione a delinquere, ricettazione e detenzione di sostanze stupefacenti. (AS)

Notizie correlate

19/05/2014

Medicinali rubati, indagine Nas-Aifa svela le rotte del traffico

Altro che mercato nero dell’Europa dell’Est o del Vicino Oriente. Una buona parte dei medicinali razziati dalle farmacie ospedaliere e dai magazzini delle Asl italiane esce dalle frontiere, viene “lavata” come si fa con il denaro sporco...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni