Edicola

Automedicazione, Anifa cambia nome e ritorna ad Assosalute

18/06/2013 09:47:00
Ritorno alle origini per Anifa, l’Associazione nazionale delle industrie dell’automedicazione. Da domani, infatti, l’organizzazione dei produttori tornerà a chiamarsi con il nome che aveva fino alla fine degli anni ’90, Assosalute. «Con questa denominazione, più semplice e riconoscibile, l’associazione diventa più visibile e ancora più pronta a rafforzare il proprio ruolo nella diffusione di una cultura dell’automedicazione responsabile» commenta il presidente Stefano Brovelli «crediamo infatti che sviluppare la capacità dei cittadini di gestire autonomamente i piccoli disturbi sia una delle leve fondamentali per la sostenibilità del sistema sanitario».
L’auspicio trova la sua ragione nell’andamento del comparto: tra il 2007 e il 2012, infatti, il mercato dell’automedicazione ha fatto registrare un -2,7% nel tasso medio di crescita a volumi. I processi di liberalizzazione che hanno riguardato prezzi e canali di vendita, dal canto loro, non hanno dato effetti, a conferma che il bene farmaco non è un prodotto di largo consumo e non risponde alle classiche regole del mercato. «Il comparto dell’automedicazione ha un grande potenziale di sviluppo, ma in Italia non riesce a decollare poiché mancano politiche che ne favoriscano la crescita» osserva Brovelli «è necessario allargare l’offerta favorendo una riclassificazione di molecole da farmaci con obbligo di prescrizione a Otc e una semplificazione dell’iter burocratico, oltre ad ampliare la possibilità di comunicazione diretta sui farmaci».

Notizie correlate

06/06/2014

Congresso Aesgp: automedicazione comparto da presidiare

“Selfcare” non vuol dire “no care”: anche quando si acquista un Otc, chiedere un consiglio al farmacista è sempre la scelta più sicura. Lo ha detto ieri John Chave, segretario generale del Pgeu (l’associazione dei farmacisti europei), nel suo intervento al 50° Congresso annuale dell’Aesgp, la sigla delle industrie europee dell’automedicazione. Ospitato dal 3 al 5 giugno a Londra, l’evento ha chiamato a raccolta produttori, mondo della politica, attori della filiera e rappresentanti...
03/12/2013

Da Assosalute percorso in tre mosse per l'automedicazione

Gli italiani spendono per i farmaci di automedicazione molto meno di quanto faccia la gran parte dei loro vicini: poco più di 28 euro a testa in un anno contro i 96,7 degli svizzeri, i 64,5 degli inglesi, i 56,6 dei tedeschi e i 33,4 euro dei francesi. Non è una bella notizia, perché...
09/06/2011

Il futuro dell'automedicazione in Italia

Si svolge in questi giorni a Roma - dall'8 al 10 giugno - il Convegno annuale organizzato dall'Aesgp, l'Associazione dell'industria europea dell'automedicazione: una tre giorni di convegni dedicati al farmaco di automedicazione...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni