Edicola

Monitoraggio spesa: accordo Aifa, Federfarma e Assofarm

20/06/2015 10:27:49
Si estende il flusso dei dati inviati mensilmente dalle farmacie del territorio all’Aifa, che da parte sua si impegna all’aggiornamento periodico del Pht. E’ quanto prevede il Protocollo d’intesa siglato ieri dall’Agenzia del farmaco con Federfarma, Promofarma (la società di servizi informatici del sindacato) e Assofarm, l’associazione delle farmacie comunali: in aggiunta alle informazioni già fornite mensilmente dal 1999, che l’Aifa utilizza per le proprie analisi sulla spesa farmaceutica e per la redazione dei Rapporti Osmed, le farmacie trasmetteranno i dati delle dcr, quelli sui ticket, gli importi delle trattenute Ssn e la scontistica praticata dall’industria farmaceutica e dalla distribuzione intermedia. Il flusso, inoltre, terrà distinti i dati provenienti dalle farmacie da quelli inviati da dispensari e succursali.

Il protocollo prevede anche l’istituzione di un gruppo di lavoro congiunto che, in accordo con il ministero della Salute, verificherà la fattibilità tecnica di un’implementazione del sistema di tracciatura (abbinamento della singola “targa” del medicinale con numero di lotto e data di scadenza. «L’Aifa così come le associazioni di categoria» ha spiegato il direttore generale dell’Agenzia, Luca Pani «attribuiscono grande importanza allo sviluppo della sanità digitale. La condivisione dei dati in ambito farmaceutico è fondamentale e il protocollo siglato oggi costituisce un’ulteriore passo avanti nella creazione di strumenti sempre più affidabili e precisi per monitorare l’uso dei farmaci».

«Questo accordo» aggiunge Annarosa Racca, presidente di Federfarma «amplia una collaborazione ormai consolidata e conferma il ruolo attivo delle farmacie nel monitoraggio della spesa farmaceutica e dei consumi. Saranno così implementati i dati delle ricette che, forniti alla parte pubblica con continuità e gratuitamente da anni, hanno fatto della spesa farmaceutica convenzionata una delle poste più trasparenti e controllate del bilancio pubblico». Per Federfarma, continua la presidente, è poi cruciale che nell’accordo  sia sancito «l’impegno dell’Aifa a rivedere periodicamente il Pht, per portare nella distribuzione convenzionata tutti i farmaci la cui dispensazione non richiede più il controllo diretto da parte della struttura sanitaria».

«Per Promofarma» aggiunge Gianni Petrosillo, amministratore delegato della società «questa è una conferma della proficua collaborazione prestata dalle farmacie ad Aifa con la raccolta di ulteriori dati provenienti dalle ricette. In questa ottica il protocollo prevede anche un ulteriore livello di cooperazione, con la costituzione di un gruppo tecnico congiunto che, in collaborazione con il ministero della Salute, accresca il livello di sicurezza fornito dalle farmacie, favorendo il processo che rende disponibili gli abbinamenti tra singola targa del medicinale, il relativo lotto e la data di scadenza del prodotto». «L’obiettivo è quello di accrescere il livello di garanzia fornito dalle farmacie agli utenti» conclude Venanzio Gizzi, presidente di Assofarm «a ulteriore dimostrazione dell’importanza del sistema farmacia nel nostro Paese». (AS).

Notizie correlate

04/12/2017

Censis, crescono spesa sanitaria privata e liste di attesa

Continua a crescere la spesa sanitaria privata in capo alle famiglie, pari a 33,9 miliardi di euro nel 2016 (+1,9% rispetto al 2012). Mentre si gonfiano le liste d'attesa nel pubblico. E' quanto emerge dal Rapporto 2017 del Censis sulla situazione sociale del Paese...
24/10/2017

Spesa farmaci, Aifa: primo semestre convenzionata 4,2 miliardi

Nei primi sei mesi dell’anno la spesa farmaceutica convenzionata, cioè quella che passa dalle farmacie del territorio, è cresciuta di quasi un punto percentuale rispetto allo stesso periodo del 2016. Un contenuto incremento che per ora non mette a rischio...
13/07/2017

Spesa farmaci, convenzionata +2,6% nel primo trimestre 2017

Inizio d’anno con l’acceleratore pigiato per la spesa farmaceutica convenzionata, che tra gennaio e marzo cresce del 2,6% rispetto allo stesso periodo del 2016. E’ l’indicazione che arriva dal primo report dell’anno di Federfarma, che a cadenza trimestrale...
04/07/2017

Spesa farmaci: convenzionata -0,5%, acquisti diretti +8,7%

Cambia l’ordine dei tetti ma il risultato rimane sempre lo stesso: la spesa farmaceutica che passa dalle farmacie del territorio rispetta ampiamente il proprio budget, quella che transita da Asl e Aziende ospedaliere no. E scava nei conti delle Regioni buchi grandi...
15/04/2017

Spesa farmaci: convenzionata 2017 stabile sopra gli 8 miliardi

Nel 2017 la spesa farmaceutica convenzionata, cioè quella che passa dalle farmacie del territorio, dovrebbe restare stabile sugli livelli dell’anno scorso, poco sopra gli 8 miliardi di euro. Una crescita zero che rappresenta comunque una buona notizia...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni