Edicola

Sconfezionamenti, Federfarma: no differenze pubblico-privato

20/09/2014 07:28:40
Ben vengano chiarimenti del Ministero in tema di sconfezionamento dei farmaci per la realizzazione di preparati galenici, ma non si introducano disparità ingiustificate tra farmacie del territorio e ospedaliere. E’ la posizione espressa ieri da Federfarma nell’incontro convocato al dicastero della Salute per fare il punto sulla materia dopo “l’affaire” Avastin-Lucentis.
Come si ricorderà, nell’aprile scorso il Consiglio superiore di Sanità aveva autorizzato l’uso off-label del più economico Avastin nel trattamento della degenerazione maculare senile, limitando però alle sole farmacie ospedaliere sconfezionamento e allestimento delle preparazioni (il farmaco di Roche è commercializzato in flaconi inadatti alle terapie intravitreali). Alla luce della casistica maturata nei mesi successivi, in cui non mancano alcuni episodi critici, il Ministero ha ritenuto opportuno organizzare un incontro con gli operatori nel quale fare il punto e valutare l’opportunità di un intervento ufficiale che chiarisca e richiami gli obblighi di legge. Presente alla riunione (assieme ad Aifa e Nas) con una delegazione guidata dalla presidente, Annarosa Racca, Federfarma non ha sollevato obiezioni a un’eventuale circolare del dicastero, ma ha detto no a regole che su sconfezionamento e allestimento introducono disparità incomprensibili tra farmacie del territorio e farmacie ospedaliere: «Giusto pretendere dai farmacisti il rispetto dei requisiti di legge e delle disposizioni dettate dalla farmacopea» ha spiegato la presidente Racca «non accettiamo invece differenze che facciano supporre l’esistenza di farmacie di serie A, quelle ospedaliere, e di serie B, quelle del territorio». (AS)

Notizie correlate

13/07/2017

Spesa farmaci, convenzionata +2,6% nel primo trimestre 2017

Inizio d’anno con l’acceleratore pigiato per la spesa farmaceutica convenzionata, che tra gennaio e marzo cresce del 2,6% rispetto allo stesso periodo del 2016. E’ l’indicazione che arriva dal primo report dell’anno di Federfarma, che a cadenza trimestrale...
31/05/2016

Lasa, dalle farmacie del territorio un quarto delle segnalazioni

Quasi duemila segnalazioni, la metà circa provenienti dalle Asl e un altro quarto dalle farmacie del territorio. Sono i numeri dei casi di “Lasa” (Look alike-sound alike) registrati dal Report che il ministero della Salute ha reso disponibile ieri sul proprio sito internet...
02/04/2016

Farmaco, nuova governance per riportare innovazione in farmacia

Occorre dare al farmaco e alla spesa farmaceutica un nuovo sistema di governance non solo per liberare l’industria farmaceutica dalla zavorra del payback, ma anche per riportare l’innovazione nel territorio e in farmacia. Lo ha detto il presidente di Farmindustria...
24/06/2015

Vendita on line farmaci senza ricetta: la nuova normativa tutela il cittadino

“Le nuove norme che entreranno in vigore il 1° luglio sono un passo avanti contro la contraffazione e assicurano al cittadino di poter acquistare on line farmaci sicuri perché provenienti da siti che fanno capo a farmacie realmente esistenti. Tali siti - dichiara Annarosa Racca, presidente di Federfarma - devono esporre un logo comune europeo...
24/06/2015

Farmaci on line, il Ministero fa chiarezza sugli “step” a venire

Arriverà a breve il decreto del ministero della Salute con la versione definitiva del logo che deve identificare i siti autorizzati alla vendita on line dei farmaci senza ricetta. Lo assicura una nota diffusa ieri dal Ministero stesso, forse per fare un po’ di chiarezza in materia dopo giorni e giorni di...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni