Edicola

Schoenheit (Doxapharma): titolari, non perdete il treno

21/03/2013 10:10:56
Deospedalizzazione del Ssn e nuovi servizi rappresentano il treno che le farmacie devono assolutamente prendere. Ha tutto il tono dell’esortazione l’intervento con cui Gadi Schoenheit, managing director di Doxapharma, ha offerto ieri a Milano un’anticipazione dello scenario che a breve termine si presenterà ai farmacisti. Ospite unico della serata organizzata da Federfarma provinciale, Schoenheit ha messo assieme dati presi dall’attualità più recente e informazioni provenienti dalle ricerche demoscopiche che il suo istituto sta conducendo: «La realtà di oggi» ha ricordato in apertura il ricercatore «è quella di un Ssn che, come sostiene il Patto per la salute firmato due anni fa dalla conferenza Stato-Regioni, vira nettamente verso la deospedalizzazione dell’assistenza. Ed è anche quella di una farmacia che non può più pensare di reggersi soltanto sulla marginalità della ricetta Ssn».
Il territorio, in altre parole, diventa il nuovo baricentro di un sistema sanitario che cerca nelle Cure primarie la risposta ai suoi bisogni di razionalizzazione della spesa e questo significa per le farmacie un’importante opportunità da afferrare. «Inutile continuare a guardare indietro» ha continuato Schoenheit «il presente è questo e si deve cogliere la palla al balzo: il farmacista è, tra le varie figure professionali del territorio, quello che vede più spesso il paziente e al quale quest’ultimo si rivolge più facilmente. Perché la farmacia ha grandi plus: reperibilità, professionalità, affidabilità, tempo competitivo, ossia non obbliga a code o attese». Ecco allora la doppia opportunità che si prospetta davanti alle farmacie: da un lato diventare il perno dei nuovi modelli organizzativi che le cure primarie si stanno dando in molte regioni (Uccp, aggregazioni della mg eccetera), dall’altro strutturarsi in un centro di cure diversificato in base alle peculiarità di ogni singolo bacino. «La deospedalizzazione determinerà l’insorgere di nuovi bisogni sul territorio, legati alle cronicità e alle patologie; la gente chiederà sempre meno dispensazione del farmaco e sempre più servizi di salute, e ogni farmacia dovrà imparare a definire la propria offerta in base alla realtà del proprio contesto».
Il treno non solo non va perso, ma sarebbe un errore stare ad aspettare Convenzioni e accordi con il Ssn per avere servizi remunerati dalla Sanità pubblica: «Oggi c’è già una fetta di farmacisti» ha avvertito Schoenheit «che ha capito che la gente è pronta a pagare la qualità del servizio. Se offro qualità, non solo la posso vendere ma posso poi andare dalla Regione o dall’Asl per far vedere che grazie a me il territorio produce risparmio e soddisfazione negli utenti». «Federfarma si sta impegnando a fondo» ha aggiunto dal canto suo Annarosa Racca, presidente di Federfarma Milano e del sindacato nazionale «non solo per tutelare la professione ma anche per assicurare ai colleghi strumenti concreti con cui affrontare il nuovo contesto economico».

Ultime notizie

18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....
28/03/2019

Dal Sunifar (farmacie rurali) un progetto per i cittadini delle aree interne del paese

Qual è il contributo che la farmacia rurale può dare per migliorare la qualità della vita delle persone, rafforzare la comunità, superare le diseguaglianze territoriali e sociali, in particolare nelle Aree Interne del Paese?
A questa domanda fornisce risposte concrete il progetto presentato dal Sunifar (farmacie rurali) in collaborazione con Cittadinanzattiva e Uncem...
27/03/2019

"Tour della Salute" e "Crescendo in Salute": prevenzione e benessere in 14 tappe

Non lascia, ma anzi raddoppia il "Tour della Salute", che quest'anno, giunto alla seconda edizione, è pronto a partire per un nuovo viaggio itinerante, proponendo anche il format "Crescendo in Salute". Il doppio evento, dal 4 maggio al 27 ottobre prossimi, toccherà le piazze di 14 regioni italiane con l'obiettivo di sensibilizzare...
01/03/2019

Dagli Stati Generali a Roma le proposte della farmacia italiana

Più di 2.300 titolari di farmacie private hanno partecipato ieri a Roma alla seconda edizione degli Stati Generali della Farmacia Italiana, per consolidare il confronto interno alla categoria e presentare alla politica e alle istituzioni le proposte delle farmacie per migliorare il servizio ai cittadini. Il presidente Marco Cossolo ha evidenziato come la frammentazione delle politiche del farmaco...
08/02/2019

Sabato 9 febbraio tutti in farmacia per donare un farmaco a chi ne ha bisogno

“Anche quest’anno le farmacie partecipano numerose alla Giornata di Raccolta del Farmaco, confermando con grande senso di responsabilità e solidarietà il proprio ruolo di presidio territoriale sociosanitario sempre attento alle esigenze dei cittadini, in particolare dei più deboli. Ringrazio tutti i colleghi, i volontari e i cittadini che con la loro generosità permettono di donare un numero sempre maggiore di farmaci a coloro che ne hanno bisogno” afferma il presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni