Edicola

Governance del farmaco, per filiera tetti da ripensare

22/01/2015 01:01:58
Cresce nella filiera l’insofferenza per il sistema dei tetti di spesa, che non è più in grado di assicurare la governance del farmaco e dunque va ripensato. Lo si è capito con estrema chiarezza martedì sera, al tavolo sulla farmaceutica riconvocato dal ministero dello Sviluppo dopo un anno e mezzo di pausa: Farmindustria e Federfarma, infatti, non hanno esitato a mettere sul tavolo l’obsolescenza e l’insostenibilità dell’attuale sistema di governance, basato su budget predefiniti e costantemente “limati” negli ultimi quattro anni. «Ha funzionato bene fino al 2012 e ha contribuito a mettere “a sistema” la farmaceutica» ha ripetuto ieri all'Adnkronos Salute Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmindustria «ma oggi non regge più: nel 2013 c'è stato uno sforamento della spesa farmaceutica, che si è ripetuto nel 2014 e si replicherà anche nel 2015. E' arrivato il momento di discutere per trovare una forma che renda questa spesa sostenibile, senza penalizzare il settore. E mi sembra che questa sia la linea di indirizzo del Tavolo al ministero dello Sviluppo economico». La priorità dell’industria, in sostanza, è la governance. «Ma più che rivedere i tetti di spesa» ha avvertito Scaccabarozzi «occorre rivedere il sistema: se i tetti sono congrui, non sono un problema. Fino a qualche anno fa erano in totale, ospedaliera più territoriale, il 16,4% del Fondo sanitario, oggi siamo scesi al 14,85%. Se avessimo avuto ancora quel 16,4%, il sistema avrebbe retto».
Sulla stessa linea Federfarma, che nella riunione del Tavolo ha puntato il dito sul sottofinanziamento della spesa farmaceutica territoriale. «Va aumentato il tetto» ha riassunto a Filodiretto Annarosa Racca, presidente del sindacato titolari «anche in considerazione degli effetti positivi che i nuovi farmaci avranno su ricoveri e interventi, come nel caso dei medicinali per il trattamento dell’epatite C».
Per Scaccabarozzi, infine, l'anno che si è appena chiuso è comunque positivo: «La legge di Stabilità possiamo sicuramente definirla responsabile, perché ha a cuore il futuro del Paese e non può prescindere quindi dal lavorare con i settori che possono contribuire alla crescita. E' chiaro che da parte nostra rimangono tutte le preoccupazioni dovute a tetti di spesa insufficienti e che ci sono comunque aziende che devono ripianare milioni di euro, pur avendo fornito farmaci di alto valore terapeutico». (AS)

Notizie correlate

04/12/2017

Censis, crescono spesa sanitaria privata e liste di attesa

Continua a crescere la spesa sanitaria privata in capo alle famiglie, pari a 33,9 miliardi di euro nel 2016 (+1,9% rispetto al 2012). Mentre si gonfiano le liste d'attesa nel pubblico. E' quanto emerge dal Rapporto 2017 del Censis sulla situazione sociale del Paese...
24/10/2017

Spesa farmaci, Aifa: primo semestre convenzionata 4,2 miliardi

Nei primi sei mesi dell’anno la spesa farmaceutica convenzionata, cioè quella che passa dalle farmacie del territorio, è cresciuta di quasi un punto percentuale rispetto allo stesso periodo del 2016. Un contenuto incremento che per ora non mette a rischio...
13/07/2017

Spesa farmaci, convenzionata +2,6% nel primo trimestre 2017

Inizio d’anno con l’acceleratore pigiato per la spesa farmaceutica convenzionata, che tra gennaio e marzo cresce del 2,6% rispetto allo stesso periodo del 2016. E’ l’indicazione che arriva dal primo report dell’anno di Federfarma, che a cadenza trimestrale...
04/07/2017

Spesa farmaci: convenzionata -0,5%, acquisti diretti +8,7%

Cambia l’ordine dei tetti ma il risultato rimane sempre lo stesso: la spesa farmaceutica che passa dalle farmacie del territorio rispetta ampiamente il proprio budget, quella che transita da Asl e Aziende ospedaliere no. E scava nei conti delle Regioni buchi grandi...
15/04/2017

Spesa farmaci: convenzionata 2017 stabile sopra gli 8 miliardi

Nel 2017 la spesa farmaceutica convenzionata, cioè quella che passa dalle farmacie del territorio, dovrebbe restare stabile sugli livelli dell’anno scorso, poco sopra gli 8 miliardi di euro. Una crescita zero che rappresenta comunque una buona notizia...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni