Edicola

Buone pratiche di distribuzione, la filiera istituisce un gruppo di lavoro

23/10/2013 22:05:04
Provvederà un gruppo di lavoro unitario a fornire al ministero della Salute le considerazioni della filiera sul recepimento delle linee guida europee sulle buone pratiche di distribuzione del farmaco. Questa la decisione assunta oggi dalle sigle del comparto in un incontro ospitato nella sede di Assoram: oltre ai depositari, erano presenti Federfarma, Farmindustria, Assogenerici, Assosalute, Adf e Federfarma Servizi. Sul tappeto la direttiva europea dell’8 marzo scorso con le nuove Gdp (Good distribution practice), che il nostro Paese deve ancora fare proprie. In vista dell’emanazione di un decreto di recepimento, il ministero della Salute aveva aperto il 30 settembre una «pubblica consultazione», con cui dare voce agli operatori e consentire loro di sollevare criticità ed esprimere pareri sulla direttiva. Il termine per inviare memorie o relazioni è stato fissato al 18 novembre ed è proprio per approfittare di tale opportunità che le sigle hanno deciso di affidare a un tavolo tecnico costituito da rappresentanti di tutta la filiera la stesura di un documento condiviso. La preoccupazione del comparto, in particolare, è che nel recepire le linee guida il legislatore nazionale concili la rigorosità dell’impianto normativo (diretto a garantire la qualità dell’attività distributiva a fronte delle nuove minacce, a partire dalle falsificazioni) con la sostenibilità degli oneri per le imprese del settore. (AS)

Notizie correlate

31/08/2017

Distribuzione ospedaliera, dalla Sicilia un altro caso di spreco

L’atto d’indirizzo con cui le Regioni hanno messo in fila i temi chiave che domineranno la trattativa prossima ventura sul rinnovo della Convenzione con le farmacie del territorio non lasciano adito a dubbi: la dpc sarà uno dei punti più “caldi” del confronto che...
15/03/2017

Acquisti diretti, Gianfrate: eccessi deleteri, agevolano dumping

«Gare e acquisti centralizzati espongono sempre a un rischio: più allargati sono, maggiore è il potere che si regala al farmaco o all’azienda produttrice vincente». E’ la considerazione con cui Fabrizio Gianfrate, farmacoeconomista e docente di economia sanitaria...
10/03/2017

Filiera unanime: va rimossa la frammentazione regionale

Le Regioni l’hanno fatto capire mercoledì con il via libera, da parte del Comitato di Settore-Sanità, dell’Atto d’indirizzo per il rinnovo della Convenzione tra Ssn e farmacie. La filiera farmaceutica invece l’ha detto all’unisono ieri, nella seconda seduta...
28/02/2017

Sentenza Tar Lazio: la farmacia non può rivendere al distributore

Non sono ammissibili passaggi di medicinali «a titolo di compravendita o comunque oneroso dal magazzino della farmacia a quello del grossista», perché «si perderebbe definitivamente ogni ragione di distinzione tra i concetti e le correlative funzioni» che definiscono farmacie e aziende della distribuzione farmaceutica...
08/02/2017

Distribuzione diretta, Federfarma alza il velo sulle storture del Pht

Quando vide la luce, nel novembre del 2004, il Pht era una lista di 90 principi attivi, per un totale di 657 confezioni, 408 delle quali in commercio. Oggi, invece, conta 219 principi attivi e 2.562 confezioni, 1.815 delle quali commercializzate. Sono alcuni dei numeri...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni