Edicola

Fsn 2016, Regioni chiedono chiarezza su farmaci, contratti e Lea

23/10/2015 00:44:02
Le Regioni proveranno a farsi “piacere” l’aumento di un miliardo (anziché i tre preventivati dal Def) al Fondo sanitario nazionale 2016 che il Governo metterà sul tavolo con la Legge di stabilità. Ma prima vanno risulti tutti gli interrogativi che gravano su una manovra in buona parte ancora da scoprire. Lo ha detto ieri il presidente della Conferenza delle Regioni, il piemontese Sergio Chiamparino, nella conferenza stampa organizzata al termine della seduta con cui i governatori sono tornati ad analizzare conti e stanziamenti del Governo. «Dobbiamo capire se in questo miliardo in più ci sono gli 800 milioni necessari a coprire i nuovi Lea» ha detto in particolare Chiamparino «e vorremmo anche sapere dove stanno appostati i fondi per i rinnovi contrattuali e per i farmaci innovativi».

Avere risposte, per Chiamparino, è cruciale. «Contratti e farmaci innovativi valgono quasi 1 miliardo, se per queste due voci c’è uno stanziamento a parte rispetto ai 111 miliardi, il bicchiere potrebbe diventare quasi mezzo pieno». Anche se il sottofinanziamento del Ssn rimane un problema irrisolto: «Con questa Legge di Stabilità» ha detto il coordinatore degli assessori alle Finanze, il lombardo Massimo Garavaglia «il Fondo sanitario nazionale arriva al 6,6% del Pil, quando in Paesi come Francia e Germania supera l’11%».

Ma il confronto tra Governo e Regioni si allunga anche al di fuori della Sanità. Lo dimostrano le dimissioni rassegnate oggi dallo stesso Chiamparino – e subito congelate su richiesta dei governatori – per la lentezza con cui l’esecutivo sta portando avanti il decreto “salva-Piemonte”. Il provvedimento serve a coprire il deficit di 5,8 miliardi che grava sulla Regione guidata dallo stesso Chiamparino, cui era stato promesso un veloce varo. Invece, pare ora destinato a finire proprio nella Legge di Stabilità. E per qualcuno non è un caso. (AS)

Notizie correlate

19/10/2016

Manovra 2017: apprezzamento per l’aumento del FSN

Apprezziamo che il Fondo  sanitario nazionale sia aumentato rispetto all’anno passato e  preveda risorse per l’attuazione dei LEA,  per i nuovi farmaci oncologici e per l’epatite C, consentendo al SSN  di mantenere l’eccellenza e di curare ancora meglio tantissimi malati....
06/10/2016

Lea, Lorenzin alla Camera: aumentano prestazioni e copertura Ssn

Nei nuovi Lea (Livelli essenziali di assistenza) entrano la procreazione medicalmente assistita, omologa ed quella eterologa, l'adroterapia, ovvero una radioterapia oncologica utilizzata per la cura del tumore al cervello, e l'enteroscopia con...
08/09/2016

Nuovi Lea, via libera dalle Regioni che chiedono garanzie su risorse

«Questa è una buona giornata per milioni di italiani, che potranno avere finalmente accesso a nuove terapie e trattamenti», dalla fecondazione assistita ai nuovi vaccini passando...
08/07/2016

Nuovi Lea, la farmacia dei servizi «essenziale» per il Ssn

La farmacia dei servizi entra nei Livelli essenziali di assistenza, la griglia delle prestazioni che le Regioni sono tenute a garantire ai propri assistiti perché finanziate integralmente dal Fondo sanitario nazionale. E’ quanto emerge dalla bozza di decreto sui nuovi Lea che ieri ha ricevuto il via libera dalla Conferenza Stato-Regioni...
24/10/2015

Legge di Stabilità, giro di vite per ospedali che vanno in “rosso”

Il Fondo sanitario 2016 ammonterà a 111 miliardi di euro, uno in più rispetto a quest’anno e due in meno se il confronto è con le cifre del Def, il Documento di economia e finanza. Ma in cambio le Regioni recuperano 1,3 dei 2,2 miliardi cui avrebbero dovuto...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni