Edicola

Case della Salute, in Emilia Romagna sotto il logo c'è di più

26/06/2013 09:59:04
Altro che Toscana, se qualcuno vuole avere un’idea di che cosa possono fare le Regioni con le Case della Salute deve andare in Emilia Romagna. Dove la distribuzione diretta già passa dalle aggregazioni complesse della medicina generale. Solo alcune per il momento, ma nessuno sa che potrebbe accadere domani. Intanto sono noti i piani della Regione: al momento risultano in funzione 49 Case della Salute, ma per altre 65 è già stata programmata l’apertura. Anche per queste strutture è previsto un logo da usare a mo’ d’insegna, come in Toscana. Anzi, in Emilia sono persino più avanti perché qualche poliambulatorio già innalza il vessillo regionale (sempre una casa stilizzata, con quattro pallini rossi a formare una croce). Da queste parti poi i progetti prevedono addirittura tre “taglie” di Casa della Salute: grande (medicina di gruppo con almeno tre studi medici, pediatra, ostetricia, servizio infermieristico, h12, specialista ambulatoriale, guardia medica, assistente sociale, diagnostica di base, riabilitazione, punto prelievi), media (stessa dotazione precedente, diagnostica opzionale e no riabilitazione) e piccola (ostetricia, Guardia medica e pediatria opzionali, no riabilitazione e diagnostica).
Già da questa casistica appare evidente che, sui servizi, le farmacie del territorio dovranno dividersi spazi e opportunità con un altro attore. Ma in più c’è la questione Pht. Per capire meglio basta andare a Parma, dove le Case della Salute già in funzione sono 10 (delle quali tre grandi e quattro medie) e quelle programmate 16. «Qualche preoccupazione per quello che accadrà c’è» conferma il presidente di Federfarma provinciale, Alessandro Merli «sia per gli effetti che si avranno sulla rete delle farmacie, sia perché in qualcuna di queste “Case” già oggi si fa distribuzione diretta». Il meccanismo è semplice: il medico prescrive, invia alla farmacia dell’ospedale e dopo un paio di giorni arriva un pacchetto sigillato, contenente i farmaci. «Non sappiamo chi li consegna al paziente» prosegue Merli «spero che sia il medico e non la segretaria».
In realtà dalle informazioni raccolte non sarebbe né l’uno né l’altra, ma l’infermiere in servizio nella “Casa”. «Al medico non è consentito toccare i farmaci» avverte il segretario regionale della Fimmg, Renzo Le Pera «quindi al massimo è l'infermiere a dispensare». In ogni caso il sindacato dei medici di famiglia non solo non è al corrente della pratica, ma addirittura si rifiuta di “riconoscere” le Case della Salute. «E’ un’etichetta scelta dalla Regione che dice poco o nulla» prosegue Le Pera «non abbiamo firmato nessun accordo sulla materia e siamo da tempo in rottura con l’amministrazione. Per noi si può solo parlare di medicine di gruppo». Le si chiami come si vuole, di lì comunque il Pht passa. (AS)

Notizie correlate

28/12/2016

Case della Salute, in Emilia bocciate anche dall’Ordine dei medici

Le Case della Salute non possono diventare un’alternativa alla rete ospedale-territorio né vicariare le cure primarie. E’ la considerazione da cui scaturisce la bocciatura impartita dall’Ordine dei medici alla delibera della Regione Emilia-Romagna che...
17/10/2013

Case della Salute, Lazio e Toscana nel mirino di Federfarma


Case della Salute nel mirino di Federfarma dopo gli ultimi aggiornamenti sui progetti in cantiere nella Toscana e nel Lazio. Per quanto concerne quest’ultima Regione, è di un paio di giorni fa...
16/09/2013

Lazio, la Regione lancia le Case della Salute: cinquanta entro il 2014

Anche il Lazio si converte alle Case della Salute. L’annuncio arriva dal presidente della Regione, Nicola Zingaretti, che arriva anche a fornire una prima scaletta dell’operazione: se ne apriranno 48 entro l’anno prossimo, venti delle quali...
24/06/2013

Case della Salute, ora la Toscana mette anche l'insegna

Ora sì che le Case della Salute hanno tutto ciò che serve per far paura alle farmacie. In Toscana almeno, dove oggi la Regione ha ufficializzato il “logo” con cui saranno identificate le 120 unità complesse che dovranno aprire per il prossimo anno...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni