Edicola

Titolare assassinata, un'ora di lutto nelle farmacie siciliane

26/11/2013 23:38:23
Serrande abbassate a metà per un’ora, dalle 11 alle 12, in concomitanza con il rito funebre. Così le farmacie della Sicilia hanno voluto rivolgere l’ultimo saluto a Giuseppina Iacona, la titolare uccisa giovedì a Blufi (in provincia di Palermo) nel corso di un tentativo di rapina. Sulle saracinesche è stato anche esposto un volantino che spiega i motivi del lutto e invita l’opinione pubblica a sostenere le farmacie nella loro richiesta di maggiore protezione da parte delle istituzioni. Ieri, infatti, il presidente di Federfarma Palermo, Roberto Tobia, aveva chiesto un incontro urgente al prefetto, Francesca Cannizzo, per segnalare lo stato di crescente insicurezza in cui lavorano i farmacisti. «Paghiamo un’immagine che non corrisponde alla realtà» spiega Tobia a Filodiretto «anche per colpa di certi articoli, ultimo quello pubblicato da Repubblica pochi giorni fa in cui si elencavano i fatturati delle prime 15 farmacie di Palermo, siamo considerati dei “Paperoni” e quindi attiriamo le mire della piccola criminalità. Che ormai ci considera una sorta di bancomat».
Di qui la richiesta di incontrare il prefetto: «Ormai tutte le farmacie di Palermo hanno installato un sistema di videosorveglianza» prosegue Tobia «ma non basta. Innanzitutto chiederemo il collegamento video con le forze dell’ordine (secondo le linee guida del protocollo firmato due anni fa da Federfarma nazionale e ministero degli Interni, ndr), poi inviteremo il prefetto a rendere più visibile la presenza di agenti e pattuglie davanti alle farmacie. Capisco che il territorio da sorvegliare è vasto e le risorse sempre più scarse, ma polizia e carabinieri devono anche considerare che ormai per i malviventi siamo un obiettivo ancora più sensibile delle banche, come dimostrano i dati dell’Abi».
Intanto, sempre a proposito di sicurezza, a Trento Federfarma provinciale, Confcommercio e prefettura hanno firmato ieri l’accordo per l’installazione nelle farmacie di sistemi di videosorveglianza collegati con le centrali delle forze dell’ordine. (AS)

Ultime notizie

16/07/2020

Dichiarazione Marco Cossolo, presidente Federfarma, su operazione Nas Bari

“Mi auguro che i farmacisti destinatari delle perquisizioni effettuate dai Carabinieri del NAS su incarico della Procura di Bari possano dimostrare la loro estraneità ai gravissimi fatti contestati. In caso contrario Federfarma, che condanna fermamente ogni comportamento illecito, è pronta a costituirsi parte civile negli eventuali processi che dovessero aprirsi nei confronti...
30/06/2020

Emendamento su distribuzione farmaci in farmacia. Federfarma: "Accolte istanze dei soggetti fragili e dei malati cronici"

Federfarma esprime massima soddisfazione per l’approvazione,  da parte della V Commissione Bilancio della Camera,  dell’emendamento  al cosiddetto Decreto Legge...
11/06/2020

Elezioni Federfarma e Sunifar: Cossolo confermato alla Presidenza di Federfarma, Petrosillo eletto Presidente Sunifar

Si sono svolte oggi - con ottimi risultati sia in termini di partecipazione dei delegati sia di funzionamento delle piattaforme utilizzate per le votazioni in forma telematica - le elezioni per il rinnovo dei vertici di Federfarma, la Federazione nazionale che rappresenta le farmacie private convenzionate con il SSN, e di Federfarma-Sunifar, che, all’interno...
01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'audizione di Antonio Gaudioso in Commissione parlamentare

Federfarma accoglie con particolare favore le dichiarazioni del Segretario Generale di Cittadinanzattiva, Antonio Gaudioso, rese nel corso dell’audizione in Commissione parlamentare per la semplificazione nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui servizi erogati dal Servizio Sanitario Nazionale...
01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca da parte di Banca IFIS

Federfarma accoglie favorevolmente la comunicazione odierna sul completamento, con esito positivo, dell’acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca  da parte di Banca IFIS. “L’avvenuta acquisizione di Farbanca da parte di Banca IFIS rappresenta sicuramente il viatico per la creazione, insieme a Credifarma, di un polo specializzato bancario del settore

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni