Edicola

Racca: su remunerazione impegno Ministro a riforma per giugno

27/05/2013 10:07:39
Sulla riforma della remunerazione di farmacie e grossisti il dicastero farà di tutto per rispettare la scadenza del 30 giugno. Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, nell’incontro di ieri pomeriggio con i vertici di Federfarma per un primo scambio di vedute sulle questioni lasciate sul tavolo dal suo predecessore. In cima alle priorità, ovviamente, rinnovo della Convenzione e riforma della remunerazione, temi sui quali il Ministro ha dimostrato una sensibilità che fa ben sperare. Lo conferma a Filodiretto la presidente Annarosa Racca, all’incontro di ieri con il segretario nazionale del sindacato, Alfonso Misasi, e il presidente del Sunifar Alfredo Orlandi.

Presidente, che impressione le ha fatto il nuovo Ministro?
Una persona cordiale e cortese, pronta ad ascoltare e collaborativa. Le abbiamo spiegato che cosa vorrebbero fare le farmacie per l’assistenza sul territorio e lei ha mostrato un sincero interesse. L’idea è che il clima rispetto al passato più recente sia decisamente cambiato.

Perché avete voluto parlare solo di remunerazione e convenzione?
Queste sono oggi le nostre due massime priorità. Era il primo incontro con il ministro Lorenzin, abbiamo voluto richiamare subito la sua attenzione su queste due urgenze.

Sulla remunerazione che cosa vi siete detti?
Abbiamo fatto il punto della questione: a fine giugno scade il termine fissato dalla legge Milleproroghe perché parta la riforma; è prevista l’eventualità di un ulteriore rinvio al 31 dicembre, ma nel caso va emanato un dpcm. Il Ministro ha detto che di scadenze in bilico ce ne sono già troppe, cercherà di chiudere la questione entro la fine del prossimo mese.

Sulla Convenzione invece?
Abbiamo passato in rassegna i servizi che le farmacie potrebbero mettere in campo sul territorio se si rinnovasse l’intesa: aderenza delle terapie, domiciliarità, screening e Cup, sui quali il Ministro ha anche chiesto ragguagli. E si è poi impegnata a premere perché le Regioni avviino rapidamente la trattativa.

Già, le Regioni. Avete in programma incontri anche con loro?
Riponiamo grandi speranze in quel seminario sulla farmacia che vorremmo organizzare per l’estate e al quale dovrebbero essere invitati assessori alla Sanità e tecnici dei servizi farmaceutici. Quell’evento dovrebbe convincere le Regioni ad accendere i motori della nuova Convenzione. (AS)

Notizie correlate

01/02/2019

Nuova Remunerazione: riaperto il confronto nella filiera; obiettivo sostenibilità ed efficienza

Le parole d’ordine sono Sostenibilità ed Efficienza, sostenibilità per il SSN e la filiera distributiva del farmaco ed efficienza per il cittadino. Queste le conclusioni a cui è arrivato il Tavolo della filiera distributiva, al suo primo incontro dopo la mancata proroga alla legge 135/2012 in materia di remunerazione...
15/11/2017

Nuova remunerazione al centro del terzo round in Sisac

Comincia a scendere nei contenuti il confronto in corso tra Sisac e farmacie sul rinnovo della Convenzione con il Ssn. E’ il bilancio che arriva da Federfarma una volta chiuso il terzo round della trattativa, disputato ieri: «Il giorno prima» spiega...
14/07/2016

Convenzione, approvato il nuovo atto d’indirizzo

Barra avanti tutta sulla digitalizzazione, consistenti integrazioni nei capitoli su servizi e distribuzione dei farmaci, riforma della remunerazione confermata. E’ quanto porta in dote ai titolari il nuovo atto d’indirizzo delle Regioni per il rinnovo della convenzione tra Ssn e farmacie, la piattaforma contrattuale che formalmente dà il via alla trattative tra Sisac e sindacati di...
24/12/2015

Riforma della remunerazione, dal Milleproroghe nuovo rinvio

Slitta di un altro anno la riforma della remunerazione di farmacie e distributori. E’ quanto prevede uno degli articoli della bozza di decreto Milleproroghe esaminato ieri dal Consiglio dei Ministri. Slitta dunque al primo gennaio 2017 il termine per passare a quel «sistema misto» che, come recitava la legge 135/2012...
11/11/2015

Contratto dipendenti, Racca: nessun antisindacalismo, serve stabilità

Federfarma ha il massimo rispetto per la contrattazione sindacale e i rinnovi contrattuali. E se il tavolo di trattativa per il rinnovo del contratto nazionale dei dipendenti è ancora fermo...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni