Edicola

Indagine CFMT 2012, farmacie ancora sul podio nel giudizio degli italiani

27/11/2012 17:38:51
Farmacie scalzate dal primo posto ma sempre sul podio nell’indagine 2012 sulla customer satisfaction nei servizi targata Cfmt (Centro formazione management del terziario). La ricerca, condotta a cadenza biennale attraverso interviste a un campione rappresentativo della popolazione, colloca quest’anno in cima alla classifica di gradimento degli italiani il settore delle vendite on line con un voto medio di 76,9, seguito a ruota dalle librerie (74) e, al terzo posto, le farmacie. I presidi dalla croce verde, in particolare, raccolgono un giudizio (73,5) che scende di due punti rispetto all’indagine 2010: per gli italiani, scrivono gli autori della ricerca, rimangono motivo di apprezzamento «professionalità, efficacia, gradevolezza, flessibilità, affidabilità e trasparenza del servizio», ma incidono in senso negativo aspetti come la convenienza e le «informazioni presenti in internet».
Il web è una novità significativa dell’indagine di quest’anno, soprattutto per i cambiamenti intervenuti nel profilo medio del consumatore: una soddisfacente qualità del servizio non rappresenta più un “plus” di scelta ma una conditio sine qua non, mentre a causa della crisi l’attenzione va su innanzitutto su parametri quali prezzo e convenienza; e il consumatore, «spinto anche dalla diminuita disponibilità economica», è diventato «molto più esigente e informato e arriva nel punto vendita con un bagaglio di conoscenze approfondite, ricavato principalmente da ricerche sul web».
All’arretramento in classifica delle farmacie, in ogni caso, non va data una lettura solo negativa. Il canale, per cominciare, resta di diverse lunghezze davanti ai suoi concorrenti più temibili (centri commerciali, voto 71,7, e supermercati, 71,4) e precede di un abisso i servizi del comparto sanitario (strutture sanitarie pubbliche e private, assistenza agli anziani eccetera) che complessivamente si fermano all’insufficienza: 58,9 su cento, il voto peggiore tra tutti i settori analizzati.

Ultime notizie

28/05/2020

Collaborazione farmacie con medici famiglia e pediatri per l’aumento delle coperture vaccinali

Per corrispondere alle primarie esigenze di tutela della salute della popolazione, Federfarma ritiene imprescindibile stabilire le necessarie interazioni con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta per individuare quei percorsi condivisi che - a similitudine di quanto avviene in altri Paesi dell'Unione europea - porti alla promozione e all'esecuzione di campagne vaccinali antinfluenzali nelle farmacie...
27/05/2020

Dichiarazione Marco Cossolo, presidente Federfarma. Cordoglio per la scomparsa di un altro farmacista, Paolo Ferraro, vittima del coronavirus

“Con la scomparsa di Paolo Ferraro, 70 anni,  titolare di farmacia rurale a Villa Latina (FR), si allunga purtroppo l’elenco dei colleghi rimasti vittime del COVID-19 nell’espletamento del proprio dovere. Paolo Ferraro ha combattuto la malattia, in rianimazione per un mese,  e la sua morte è un  grande dolore per tutti noi” afferma il presidente di Federfarma, Marco Cossolo...
25/05/2020

Dichiarazione del presidente Marco Cossolo

“Accolgo con vera soddisfazione le dichiarazioni odierne del Commissario Arcuri che ringrazio per aver  esplicitamente riservato ai farmacisti e al personale medico le prime forniture di mascherine prodotte dalla filiera italiana. L’iniziativa attesta, ancora una volta, il riconoscimento delle Istituzioni per il fondamentale ruolo svolto dalla farmacia italiana nel contesto emergenziale....
22/05/2020

Spesa farmaceutica: vizi antichi impongono interventi moderni

FEDERFARMA interviene sull’ultimo monitoraggio dell’AIFA relativo alla spesa farmaceutica 2019 per evidenziare con forza l’urgente necessità di strutturare nuovi modelli per rimediare a mali antichi.
I dati sono ancora una volta inequivocabili.
Mentre per lo scorso anno  la spesa farmaceutica per acquisti diretti ha fatto registrare uno scostamento assoluto di oltre...
07/05/2020

Mascherine: necessario fare chiarezza

Federfarma ritiene necessario fare chiarezza in tema di mascherine chirurgiche, tanto più in queste ore in cui il Paese inizia a ripartire, con la Fase 2, e il loro uso è essenziale, insieme al  distanziamento fisico e al lavaggio accurato delle mani, per evitare di ritrovarsi tra qualche settimana costretti a una nuova quarantena....

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni